Jump to content
PLC Forum


luxlucius

Interferenze radio FM con Illuminazione LED

Recommended Posts

luxlucius

Buona giornata a tutti

Provo a esporre il mio quesito in questa sez. del forum perché non saprei proprio dove collocarla,

il mio problema per quello che ho sentito qua e la è abbastanza comune ultimamente.

Con l’avvento dell’illuminazione LED troviamo in commercio molto più facilmente prodotti Nipponici che prodotti europei, spesso con tecnologia che strizza l’occhio al risparmio, piu’ che alla qualità, ma nonostante cio’ posso dire che nel mio caso la qualità è abbastanza buona dato l’utilizzo e la durata.

Problema: l’illuminazione a pannelli LED ( modelli da incasso a controsoffitto) nel mio ufficio utilizzano un trasformatori di corrente che sporcano il segnale radio FM anche a distanza di 4-5 metri dalla fonte radio, personalmente ho un sintoamplificatore collegato a una filodiffusione in una stanza senza illuminazione led, ma non appena nella stanza accanto accendo i LED a pannello le frequenze radio FM si disturbano e mi permette di ascoltare 1-2 emittenti radio presumo siano le piu’ potenti, ho provato con altre radio alimentate a batteria ed ho notato che il problema è identico quindi non dipende da un disturbo di energia elettrica ma il disturbo è nell’ etere, in parte ho risolto con un cavo d’antenna tv schermato per spostare di qualche altro metro l’antenna radio dalla fonte di disturbo, ma non so se la schermatura del cavo non basta, fatto sta che migliora di poco.

- Quello che chiedo è considerando che il sintonizzatore radio resta in quel posto e non lo posso muovere ho per caso un modo (cavo idoneo ) per prelevare il segnale radio FM con una antenna da un punto lontano dalla fonte di disturbo e portalo fin al sintonizzatore radio?

- Seconda e ultima domanda, un sintonizzatore DAB risolverebbe il problema delle interferenze? Purtroppo non conosco nessuno che ne ha uno a disposizione per fare la prova del nove e ho visto che non costano meno di 100 euro, non vorrei fare una spesa inutile.

Ringrazio tutti per il tempo dedicatomi anche solo per leggere quello che ho scritto.

CIAO

Link to post
Share on other sites

Livio Orsini
3 minuti fa, luxlucius ha scritto:

molto più facilmente prodotti Nipponici che prodotti europei

 

No sono Cinesi.:smile:

Ed anche tra questi bisogna distinguere: ci sono prodotti di buona qualità con prezzi simili agli europei,poi ci sono prodotti a bassissimo prezzo la cui qualità è proporzionale al prezzo.

 

Il problema del rumoreo/disturbo è dovuto agli alimentatori SMPS che alimentano i LEDs; questi emettono disturbi in modo naturale. I prodotti di buona qualità, omologati e rispettosi delle normative ECM, hanno incorporato filtri che tagliano questi disturbi. Quelli a basso prezzo ...

Puoi provare a montare un filtro di rete (i migliori, a mio parere, sono quelli della Shaffner) immediatamente accostato all'alimentatore dei LEDs; però, affinchè eserciti al meglio la sua funzione, è indispensabile che sia connesso ad un'ottima linea di terra.

Link to post
Share on other sites
patatino59

Gli alimentatori dei Led hanno la terra ?

Potrebbero essere comunque di infima qualità, e quindi da evitare.

L'unica soluzione è eliminare o filtrare una per una le fonti di disturbo, individuando quelle più aggressive, e provando a ricoprire gli alimentatori con stagnola collegata ad una buona terra.

Prolungare il cavo per l'antenna esterna funzionerà fino a che non ci sarà una fonte di disturbo vicina all'antenna.

Il DAB è un  sistema digitale e come la TV DVB-T funziona fino a che il decoder riesce a ricostruire il segnale anche in presenza di disturbi.

 

Livio ha risposto mentre scrivevo... :thumb_yello:

Edited by patatino59
Link to post
Share on other sites
luxlucius

Grazie per le risposte!

 

-per Livio:

 ho in una sala l’accensione contemporanea di 4 pannelli led ogni lampada ha il suo alimentatore che disturba, il collegamento è in parallelo x i 4 punti luminosi, mi chiedevo se il filtro antidisturbo della Shaffner messo a monte del primo alimentatore e collegato a massa riuscisse a eliminare i disturbi anche delle altre 3 lampade,  la cosa in questo caso si potrebbe fare, dato il costo del singolo filtro che si aggira sulle 20 euro, mentre il pannello Led completo di alimentatore  costa circa 8 euro, altrimenti mi servirebbero  80 euro di filtri solo per 1 stanza…

 Per quello che riguarda la linea di terra ho quello certificato e controllato con quadri di massa a terra per ogni singola stanza collegati a palina di massa a terra nell’apposito pozzetto esterno.

 

Per Patatino 59:

Ho controllato gli alimentatori e non hanno la massa, come dicevo a Livio filtrare uno per uno gli alimentatori sarebbe troppo oneroso dato il costo dei filtri, presumo che il solo rivestimento della carta stagnola collegata a massa del singolo alimentatore non basterebbe…

Forse più interessante e meno oneroso sarebbe installare una antenna FM lontana dalle fonti di disturbo e in questo caso l’unico mio problema  è quello di passare o meglio attraversare con un cavo a distanza di 1,5 metri le fonti di disturbo prima di arrivare fuori la struttura dove potrei installare una antenna.

Mi chiedevo il solo cavo schermato bianco modello antenna tv riuscirebbe a non essere disturbato dalle fonti di disturbo o servirebbero accorgimenti particolari?

 

Grazie e buona giornata

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
1 ora fa, luxlucius ha scritto:

ho in una sala l’accensione contemporanea di 4 pannelli led ogni lampada ha il suo alimentatore che disturba, il collegamento è in parallelo x i 4 punti luminosi, mi chiedevo se il filtro antidisturbo della Shaffner messo a monte del primo alimentatore e collegato a massa riuscisse a eliminare i disturbi anche delle altre 3 lampade,

 

No, ogni alimentatore deve avere il suo filtro.

Il fatto stesso che un buon filtro costi più del doppio di tutto il dispositivo alimentatore + LEDs la dice lunga sulla qualità del prodotto di illuminazione!

Eseguire i test per ottenere le certificazioni, inserendo tutta la componentistica atta ad abbattere i disturbi, ha un costo così come costa la componentistica di filtro, il layout più complesso, e tutte le altre precauzioni.

Se si compra un prodotto di costo infimio, nache la sua qualità sarà pari al prezzo.

Poi, per mettere qualche pezza che possa attenuarne gli inconvenienti si rischia di spendere molto di più.

 

1 ora fa, luxlucius ha scritto:

 Per quello che riguarda la linea di terra ho quello certificato e controllato con quadri di massa a terra per ogni singola stanza collegati a palina di massa a terra nell’apposito pozzetto esterno.

 

Questa linea può essere più che idonea per garantire la sicurezza contro i contatti accidentali e le dispersioni da guasti delle apparecchiature elettriche. Infatti la normativa che impone la messa a terra delle apparecchiature elettriche ha, come scopo precipuo, la salvaguardia dell'incolumità delle persone.

Per la soppressione dei disturbi elettromagnetici non è detto che sia comunque sufficiente.

 

1 ora fa, luxlucius ha scritto:

Mi chiedevo il solo cavo schermato bianco modello antenna tv riuscirebbe a non essere disturbato dalle fonti di disturbo o servirebbero accorgimenti particolari?

 

Per prima cosa devi verificare che l'impedenza della presa di antenna e quella del cavo siano eguali; ad esempio se il cavo schermato ha impedenza di 75 ohm anche la presa di antenna deve essere prevista per 75 ohm. Questo dato dovresti leggerlo o sul manuale del tuo sintonizzatore o direttamente in prossimità della presa d'antenna.

Inoltre, per un buon risultato, è necessario che questo cavo abbia un percorso lontano dai filio dell'alimentazione da rete e, in caso di incrocio, il cavo deve essere ortogonale al cavo di potenza.

Devi considerare che ogni alimentatore SMPS dei tuoi LEDs, usa tutto l'impianto elettrico dell'appartamento come antenna.

 

Da ultimo: non hai considerata l'ipotesi di sostituire i 4 alimentatori scalerci con un solo alimentatore di buona qualità? Forse così potresti risolvere il problema alla radice.

Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Ciao,

basta sostituire il driver LED con un driver LED certificato EMC.

Link to post
Share on other sites
ivano65

facile da dirsi ma meno facile da farsi ( per via dei costi.

l'apparecchio ricevente com'e' fatto?  un apparecchio unico o diversi moduli?

controlla BENE  le masse dei collegamenti  se si tratta di moduli separati, OPPURE  se proprio si tratta di disturbi sovrapposti  alla banda FM ( si tratta comunque di un apparecchi di qualita' discutibile, poiche' l'FM  e' difficilmente disturbabile) prendi un ricevitore  da collegare a internet ( alexa , google...., ecc)  i quali permettono la ricezione delle radio da internet( ormai ci sono tutte , oltre che poter sentire quelle fuori regione)  con qualita' audio  a volte nettamente superiore alla FM , oppure come dice patatino passa al DAB, anche se le radio ricevibili sono inferiori di numero rispetto a quelle ricevibili via internet

Edited by ivano65
Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
8 ore fa, ivano65 ha scritto:

facile da dirsi ma meno facile da farsi ( per via dei costi.

 

La scelta non è poi tanta.

Se vuoi/puoi spendere poco ti devi accontentare e subire tutte le eventuali porcherie causate da apparati costruiti al risparmio, senza alcun riospetto delle normative.

 

Alla fine il vecchio detto ligure "chi più spende meno spende" si rivela sempre valido, anche nel terzo millennio.:smile:

Link to post
Share on other sites
luxlucius

Ringrazio tutti per le risposte e vi aggiorno su cosa ho provato a fare.

 

Partiamo dal sintoamplificatore integrato che è un TEAC AG 790  con al posteriore 2 prese spinotti per antenna uno dedicato a Freq. AM e uno dedicato alle Freq. FM modello spinotto TV e riporta impedenza 75 OHM.

Ed è proprio qui che ho lavorato un po', vi spiego domenica con un po di tempo a disposizione ho trovato in casa un prolunga antenna tv del tipo avvolgibile, bene ho collegato la prolunga all’ sintoamplificatore e ho allungato il cavo in varie direzioni cercandomi di allontanarmi dalle fonti di disturbo la cosa migliorava un po' ma non di molto, alla fine mi è venuta l’idea di collegare quella che per me era una sorta di stupidata di antenna della radio, ovvero un cavetto singolo con all’estremità nemmeno uno spinotto  stile tv ma un solo una sorta di tubicino in metallo che si inserisce sul polo centrale dello spinotto, e per magia si è risvegliata la radio.

Da qui ho capito che comunque il cavo antenna schermato fa il suo dovere e che all’estremità ha bisogno di una sorta di antenna per funzionare perche' il cavo stesso non funziona in questo caso da antenna cosa che prima pensavo, presumo perché schermato.

A questo punto senza mettere mano ai pannelli led potrei utilizzare uno dei corrugati che arrivano dietro la consol dove ho il sintonizzatore per inserire un cavo antenna e poi inserire l’antenna lontana dal punto di interferenze.

Ora non avendo corrugati vuoti potrei utilizzare e qui vorrei un vostro parere, escludendo quelli di energia elettrica:

-          Un corrugato x doppino telefono.

-          Un Corrugato per cavo lan cat 6

-          Un corrugato per portavoce 4 ohm

Quale di questi creerebbe meno interferenze?

 

Inoltre considerando che accanto alla presa antenna  ho il contrassegno 75 ohm, ed in commercio ho visto che oltre a gli ohm i cavi portano anche un altro dato che è il db tipo 100db o 130db  oppure ho trovato cavi con doppia schermatura voi cosa mi consigliereste di prendere?

 

Grazie a tutti e buona giornata.  

 

 

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
1 ora fa, luxlucius ha scritto:

oppure ho trovato cavi con doppia schermatura voi cosa mi consigliereste di prendere?

 

Io userei cavo a doppia schermatura fatto passare nel corrugato del doppino telefonico. Poi potresti usare un dipolo per FM come antenna, o anche un'antenna a stilo, sempre per FM, con impedenza caratteristica di 75 ohm, come il cavo.

Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo
Il 6/10/2020 alle 07:46 , Livio Orsini ha scritto:

Alla fine il vecchio detto ligure "chi più spende meno spende" si rivela sempre valido, anche nel terzo millennio

 

Concordo, un comunissimo detto spagnolo conosciuto anche nei paesi latini dice:

 

"Lo barato sale caro"

 

Trad: l'economico è costoso: significa che chi sceglie il più economico senza tenere conto della qualità finisce per spendere più del necessario.

 

La vera soluzione ai problemi di interferenze è: eliminare la fonte delle interferenze e spurie di frequenza.

il resto... solo rattoppi e quasi sempre i problemi permangono.

 

Piccola parentesi... si possono avere effetti evidenti (come in questo caso attraverso una radio FM) ed effetti molto meno evidenti ma non per questo meno importanti... quali ad esempio, connessione internet con perdite dati in trasmissione/ricezione (velocità connessione limitata, barriere anticheggio con poca sensibilità, radiocomandi antifurto che lavorano solo a 30 metri anziché 150 metri.. etc..).

Link to post
Share on other sites
luxlucius

Buon Giorno

Concordo con tutti voi che chi meno spende alla fine più spende, ma spesso e volentieri oggi ci troviamo a fare delle scelte quasi obbligate e consapevoli di cosa si acquista magari ignorando i lati negativi come in questo caso le interferenze, scelte dettate dalla facilità di trovare in commercio (cineserie) e difficoltà a reperire prodotti VERAMENTE validi.

Per certo io vi posso dire che ho cercato pannelli led di marche più prestigiose ma non ho trovato la misura giusta 20-22 cm di diametro o non esistevano di nessuna misura.

Io ho sostituito i vecchi portalampada tondi ad incasso per cartongesso che contenevano 2 lampade a baionetta quelle a 4 pin da 18 w con starter esterno perchè mi dissero migliori e piu' durature, una lampada costa circa 5 euro e ne servono 2 la durata non ha mai superato 1 anno di vita circa si fulminava sempre 1 lampada o cominciava a funzionare ad intermittenza.

Il pannello led della universo diametro 20-22 cm perfettamente compatibile con i vecchi, costo 7 euro circa durata superiore per ora a 2 anni costo circa come 1 lampada vecchia a 4 pin non considero il costo del vecchio portalampada e del consumo maggiore di corrente dei vecchi.

Non trovo lati negativi oltre alle interferenze,

Esperienza personale un collega ha speso oltre 40 euro per un lampada a pannello  LED simile alla mia ne ha 6 fate voi il conto ( ha speso circa 10 volte quello che ho speso io) e udite udite la radio non funziona, lui conoscendo il mio problema ha voluto spendere d+ ma non ha fatto altro che acquistare (CINESERIE CAMUFFATE) ad un prezzo maggiore regalando il guadagno a chi le ha vendute.

Con cio' cosa voglio dire che OGGI spesso il prezzo maggiore non è sicurezza di articolo migliore, la truffa è dietro l'angolo.

 

Per completare il discorso io personalmente ho risolto il problema con il cavo antenna e un antenna montata all esterno ho utilizzato un corrugato esistente lavoro pulito invisibile e la spesa non ha superato le 20 euro in totale e qualche ora di lavoro mio.

 

Ma comunque se posso eliminare definitivamente le interferenze che potrebbero nuocere ad altri dispositivi: pacemaker, antifurti esterni, radiocomandi ecc.ecc....

lo farei quindi vi posto in allegato la foto dell' alimentatore disturbatore e vi chiedo per alimentare 4 faretti e quindi eliminare 4 di questi alimentatori cosa dovrei acquistare come unica unita alimentatrice?

 

grazie a tutti voi

 

 

Elmark.jpg

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

E un classico filtro di rete con induttori differenziali. Dalla foto sembra di buona qualitàma, non essendoci dati dettagliati e riferimenti precisi, non possono giudicare.

Il costo mi sembra troppo basso per garantire materiali di ottima qualità, una costruzione accurata ed un collaudo serio.

Se fosse, ad esempio, uno Shaffner direi che è ottimo.

 

Comunque questi filtri danno buoni risulati se, e solo se, sono connessi ad un'ottima linea di terra e se sono installati con cura.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...