Jump to content
PLC Forum


Ampliamento impianto TV


Termico
 Share

Recommended Posts

Avrei bisogno di un consiglio su un impianto TV+SAT. Attualmente, scende il cavo TV dal terrazzo del palazzo, che viene miscelato da un mix 67054 con il cavo della parabola installata sul balcone, e l’uscita del mix va in un’unica presa TV alla sala. Vorrei aggiungere altre due prese, solo DTT, una in camera da letto e un’altra in cucina. Ho pensato di realizzare due soluzioni; una con un derivatore della Fracarro CD2-10, ed un’altra, sempre con un derivatore CD2-10, dividendo però il segnale a monte con un partitore PP2. Secondo voi, quale è la soluzione più ottimale, oppure avete da propormi qualcos’altro.

Schema.pdf

Link to comment
Share on other sites


I derivatori Fracarro non consentono il transito della corrente continua dalle uscite derivate così come succede con tutti i derivatori in commercio, tranne gli Offel.

In aggiunta a questo aspetto, non sempre due componenti come partitori e/o derivatori in cascata garantiscono il funzionamento dell'LNB poichè i diodi entrocontenuti comportano una caduta di tensione che si aggiunge a quella del cavo usato e che aumenta tanto più il cavo è lungo e sottile.

Link to comment
Share on other sites

Si è vero che i derivatori Fracarro non consentono il transito della corrente continua, però l’antenna è centralizzata, e non debbo portare nessuna tensione sul cavo. Anche il mix 67054 permette il transito della C.C. soltanto su una linea, ed è quella dove e attaccata la parabola. Ma a fronte di tutto questo… adesso con il solo mix la Tv in sala si vede, sia il segnale DTT che il SAT. Domanda, come faccio a portare anche una presa in camera e in cucina.

Link to comment
Share on other sites

Chiedo venia, mi è sfuggito questo particolare.

53 minuti fa, Termico ha scritto:

solo DTT

Ciò detto non capisco perchè non mettere un derivatore a tre vie.

Quanto sono lunghi i cavi indicati nel tuo schema?

Che presa è quella miscelata?

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

Scusa la domanda, ma lo hai visto lo schema che ho allegato?... riguardo alla lunghezza dei cavi ho 15 mt per la camera da letto e 29 mt per la cucina. Mi dici di utilizzare un derivatore a tre vie, l’ho fatto, ecco perché ti ho chiesto se avessi visto l’allegato, solo che ho utilizzato un due vie e con l’uscita passante sono andato al mix. La domanda che mi ponevo era questa; è preferibile prima dividere il segnale con un partitore, oppure posso andare direttamente al derivatore.

Link to comment
Share on other sites

Ho visto lo schema (perchè me lo chiedi?) le lunghezze dei cavi le hai aggiunte ora, mica c'erano e comunque non vedo schemi con derivatori a tre vie

 

 

Quote

è preferibile prima dividere il segnale con un partitore, oppure posso andare direttamente al derivatore.

Meglio solo un derivatore.... perchè introdurre un'inutile attenuazione in più?

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

Quindi ricapitolando; utilizzo come da schema allegato, un derivatore a due vie, sfruttando l’uscita passante per andare sul mix, oppure un derivatore a tre vie, chiudendo l’uscita passante su una resistenza da 75 ohm. Nel primo caso ho 3 dB di attenuazione sull’ingresso del mix, nel secondo 10 dB.

Link to comment
Share on other sites

Usare un derivatore senza chiusura dell'uscita passante non va bene e nel tuo schema non lo è.

Data la mancanza della lunghezza del cavo che va alla presa demiscelata e la sigla di quest'ultima, non si può ancora decretare qual'è la soluzione migliore.

al momento sappiamo solo che il cavo da 29 metri attenua la metà dii quello da 15.

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, felix54 ha scritto:

al momento sappiamo solo che il cavo da 29 metri attenua la metà dii quello da 15.

Felix forse intendevi dire il doppio ;)

Link to comment
Share on other sites

Salve Felix, riprendo la discussione allegando il nuovo schema con la modifica consigliatami, ossia chiudendo l’uscita passante su di un carico da 75 ohm, e poiché la fracarro non fa derivatori a tre uscite, ma a quattro, chiudo anche quest’ultima sul carico. Riguardo la lunghezza del cavo che va alla presa demiscelata, sono circa 8 mt, non posso darti la sigla perché dovrei spostare un mobile alquanto ingombrante. Per rispondere a snopermosin, la qualità dei segnali TV è buona, non posso dirti i livelli perché sono un privato e non posseggo la strumentazione idonea.

Schema 2.pdf

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Termico ha scritto:

non posso dirti i livelli perché sono un privato e non posseggo la strumentazione idonea.

Ma non ti occorre uno strumento, se vai sul menu tecnico della tv, che hanno tutte, devi controllare la barra della potenza del segnale che di solito è in percentuale.

Link to comment
Share on other sites

Allora procediamo con ordine e logica.

Ipotizzando che la presa sia una di tipo diretto comunque attenuata di un paio di dB ai quali aggiungiamo un paio di dB del mixer , essendo collegata ad un cavo lungo solo 8 metri, i segnali che vi arrivano subiscono un'attenuazione di circa 15 dB.

Le altre due prese che saranno di tipo diretto, a circa "zero dB", considerando un'attenuazione di 0,2 dB/metro dei cavi avranno segnali attenuati di 13 dB, quello da 15 metri e 16 dB, quello da 29 metri.

Direi che il bilanciamento dei segnali fra le varie prese è "ottimo e abbondante" ma i miei calcoli sono basati su ipotesi relative ai componenti di cui non appiamo nulla, per cui vanno presi con le pinze.

Non potendo sapere se, come ti ha chiesto snipermosin, i segnali sono sufficienti a subire un'attenuazione come quella ipotizzata potrebbe servire dare un po' di "birra" ai segnali ma devi dirci se l'impianto terrestre è centralizzato oppure hai un'antenna tutta tua sul tetto...

 

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, felix54 ha scritto:

l'impianto terrestre è centralizzato

E' centralizzato, l'aveva detto prima ma forse ti è sfuggito.

20 ore fa, Termico ha scritto:

però l’antenna è centralizzata

 

Felix, so che mi guarderai male, ma visto che comunque ha una derivazione molto probabilmente presa da un Cad o comunque un derivatore di piano, si potrebbe azzardare un partitore a 3 vie che al massimo perde 7 db montato a monte direttamente all'arrivo del segnale condominiale, poi si divide in 3, una la mix e le altre due alle prese in piu'.

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo, in questo momento non mi trovo nell’appartamento interessato, e quindi non posso controllare il livello dei segnali, anche se mi avete detto un qualcosa di qui non ne ero a conoscenza, ossia la possibilità di visualizzare la barra della potenza del segnale! Che percentuale dovrei avere per far si che non occorra un po’ di birra, non potendola neanche dare perché l’impianto è centralizzato.

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Termico ha scritto:

Che percentuale dovrei avere

Non c'è una regola e comunque i livelli sono molto indicativi, ogni decoder o tv traduce a modo suo questi valori, ma se hai dei livelli che non scendono sotto il 50 - 60% non dovresti avere problemi.

Link to comment
Share on other sites

Il cavo dell'antenna Condominiale mi arriva fuori al terrazzino dove ho montato la parabola, quindi i due cavi si vanno a collegare al mix 6754 e dall'uscita di questo entro nel salone con il cavo da 8 mt. Quindi l'idea era proprio quella suggerita da snipermosin, solo che io al posto del partitore ho usato un derivatore.

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, Termico ha scritto:

solo che io al posto del partitore ho usato un derivatore.

Hai usato intendi nel tuo schema da realizzare, oppure hai fatto una prova reale?

 

Il derivatore è sempre meglio quando si tratta di distribuzioni di montanti che escono dal centralino, ma se si tratta di un cavo che già proviene da un derivatore mettere un partitore con lunghezze di cavi non troppo differenti va bene uguale.

Link to comment
Share on other sites

Nello schema certo, prima di procedere con la stesura della canalina voglio avere le idee chiare e la certezza del risultato, il tutto però, se ho capito bene, dipende dal livello del segnale che rileverò sui canali TV, se sono sufficientemente alti potrò procedere con l'ultimo schema che ho allegato. Al limite poteri fare una prova volante con un CD4 e uno spezzone di cavo da 30 mt e vedere il segnale Tv, cosa ne pensi. 

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Termico ha scritto:

Al limite poteri fare una prova volante con un CD4 e uno spezzone di cavo da 30 mt e vedere il segnale Tv, cosa ne pensi. 

Significherebbe 10 db + altri 6 di perdita sul cavo cioè 16 db in totale, sono molti, dovresti avere un segnale molto forte in quel cavo attuale, se hai il materiale puoi provare tutto volante, ma comunque un partitore perderebbe 3 db in meno, 7 invece che 10, e già 3 db possono fare la differenza, comunque costa meno di 10 Euro.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, snipermosin ha scritto:

si potrebbe azzardare un partitore a 3 vie

Your words, not mine ;)

Citazione da dalla rock opera Jesus Christ Superstar... e non solo

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

Mi sono dimenticato di dirvi che l'appartamento si trova al sesto piano di un palazzo di sette, quindi a circa quattro-cinque metri dall'antenna; presumo che il segnale sia sufficientemente alto.  

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, Termico ha scritto:

Mi sono dimenticato di dirvi che l'appartamento si trova al sesto piano di un palazzo di sette, quindi a circa quattro-cinque metri dall'antenna; presumo che il segnale sia sufficientemente alto.  

In un impianto centralizzato fatto con criterio non ci devono essere differenze fra il piano terra ed il piano più alto.

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, felix54 ha scritto:

In un impianto centralizzato fatto con criterio non ci devono essere differenze fra il piano terra ed il piano più alto.

Infatti, la prima presa deve avere gli stessi livelli dell'ultima, è solo un luogo comune quello che vicino al centralino il segnale è forte.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...