Jump to content
PLC Forum


Federico Raggi

Evitare falsi allarmi con sensori a tenda DT200T

Recommended Posts

Federico Raggi

Buonasera a tutti,

Mi trovo a dover sostituire un vecchio impianto via radio marca Awacs in una villetta, ormai obsoleto. Il nuovo impianto sarà Inim e prevede sensori a tenda DT200T su due portefinestre di un balconcino coperto al primo piano, in sostituzione dei vecchi infrarossi a tenda (modello AIP) attualmente presenti e che hanno dato più volte problemi di falsi allarmi, finché non sono stati esclusi definitivamente. Il mio dubbio riguarda proprio l'installazione, nuovamente, di un sensore della tipologia a tenda. 

La causa dei continui falsi allarmi, era quasi certamente dovuta alla presenza delle zanzariere, in quanto gli stessi sensori su altre finestre che ne erano sprovviste e nelle stesse condizioni non hanno mai dato problemi. Sono quindi indeciso se, in occasione del rinnovo di tutto l'impianto, tentare nuovamente con sensori a tenda più "avanzati" oppure lasciar perdere e cambiare direttamente tipo di protezione, magari orientandomi su un sensore tipo il Curtain.

 

So che sicuramente non è possibile fare paragoni con il sensore a tenda del vecchio impianto, visto che si tratta di un semplice infrarosso risalente a 15 anni fa, mentre il DT200T è un doppia tecnologia con una buona reputazione (almeno da quanto mi è capitato di leggere😅). Insomma, non vorrei ritrovarmi nella situazione precedente in cui i falsi allarmi da questi sensori erano continui. Vi chiedo quindi un parere in primo luogo sul DT200T dato che non ne ho mai installati, e in secondo luogo un parere e qualunque tipo di suggerimento sulla loro installazione. 

Il balcone è sul lato sud quindi è esposto al sole per la maggior parte della giornata, anche se è abbastanza riparato. Le due portefinestre sono dotate di scuri a battente e di zanzariere fra il serramento e lo scuro. Si è optato per sensori a tenda poiché gli scuri restano praticamente sempre aperti, quindi è esclusa l'alternativa di installare contatti magnetici su questi. Inoltre, lo spazio a disposizione costringe ad installare il sensore a ridosso della zanzariera, non è possibile distanziarlo troppo. Magari, non appena avrò occasione, caricherò una foto del balcone così che si possa capire meglio. Grazie in anticipo a chiunque mi aiuterà.

Link to comment
Share on other sites


Federico Raggi

Allego qualche foto del balcone in questione e dell'attuale sensore, che andrà sostituito con il DT200T.

Purtroppo, come dicevo, non è possibile distanziare ulteriormente il sensore dalla zanzariera altrimenti impedirebbe la chiusura dello scuro.

Ho preso una giornata grigia, ma solitamente sul balcone batte il sole. 

IMG_1600.jpg

IMG_1601.jpg

IMG_1602.jpg

IMG_1603.jpg

Link to comment
Share on other sites

Panter
Il 5/12/2020 alle 23:50 , Federico Raggi ha scritto:

La causa dei continui falsi allarmi, era quasi certamente dovuta alla presenza delle zanzariere, in quanto gli stessi sensori su altre finestre che ne erano sprovviste e nelle stesse condizioni non hanno mai dato problemi. Sono quindi indeciso se, in occasione del rinnovo di tutto l'impianto, tentare nuovamente con sensori a tenda più "avanzati" oppure lasciar perdere e cambiare direttamente tipo di protezione, magari orientandomi su un sensore tipo il Curtain.

 

Tieni presente che nonostante la differenza di tecnologia tra i vecchi e i nuovi DT200T che vuoi installare....

ambedue i sensori non sono per esterno e comunque le zanzariere ad imposta esterna aperta, possono oscillare col vento e interferire con la rilevazione del sensore essendo troppo vicine.

La migliore soluzione, essendo il balcone protetto, sarebbe di installare il DT200T sull'imbotto in legno del soffitto interponendo un cuneo in legno o plastica (se l'imbotto è inclinato come sembra dalla foto)). In questa maniera si avrebbe protezione anche ad imposte chiuse (anche se solo di notte) e prima che venga tentato uno scasso.

L'alternativa di un sensore a tenda orizzontale è possibile solo con sensori filari, in quanto Inim non ha sensori radio di questa tecnologia.

 

Nel caso decida usare i DT200T, posso dirti che se installato correttamente, non crea problemi ed è possibile programmarlo e settarlo da centrale, rendendo facile la calibrazione sia in installazione sia in manutenzione..

Edited by Panter
Link to comment
Share on other sites

Federico Raggi

 

4 ore fa, Panter ha scritto:

 

Tieni presente che nonostante la differenza di tecnologia tra i vecchi e i nuovi DT200T che vuoi installare....

ambedue i sensori non sono per esterno e comunque le zanzariere ad imposta esterna aperta, possono oscillare col vento e interferire con la rilevazione del sensore essendo troppo vicine.

La migliore soluzione, essendo il balcone protetto, sarebbe di installare il DT200T sull'imbotto in legno del soffitto interponendo un cuneo in legno o plastica (se l'imbotto è inclinato come sembra dalla foto)). In questa maniera si avrebbe protezione anche ad imposte chiuse (anche se solo di notte) e prima che venga tentato uno scasso.

L'alternativa di un sensore a tenda orizzontale è possibile solo con sensori filari, in quanto Inim non ha sensori radio di questa tecnologia.

Grazie mille Panter per i tuoi suggerimenti.

Avevo anche io pensato di installare il DT200T sul legno a soffitto (non è inclinato, la foto distorce), il problema a quel punto sarebbe l'altezza perché il soffitto è a circa 3,5m, mentre per il DT200T è indicata una portata massima di 3m. Chiaramente dubito che un eventuale malintenzionato riuscirebbe a lavorare su quella finestra entro un'altezza di 0,5m, però questa soluzione non mi convinceva al 100%. E poi pensavo: regolando la portata al massimo, di conseguenza aumenterebbe al massimo anche la sensibilità del rilevatore? Ripeto che non ho mai installato prima un DT200T.

 

4 ore fa, Panter ha scritto:

Nel caso decida usare i DT200T, posso dirti che se installato correttamente, non crea problemi ed è possibile programmarlo e settarlo da centrale, rendendo facile la calibrazione sia in installazione sia in manutenzione..

Intendi sempre installato sul soffitto in legno? Se lo installassi esattamente al posto dell'attuale sensore e impostassi la rilevazione solo nella direzione di ingresso, potrebbe essere una valida soluzione?

 

In alternativa avrei pensato ad una tenda orizzontale tipo un Curtain o un Velvet a basso assorbimento, collegato ad un trasmettitore Inim, anche se pure questa soluzione non mi convince troppo. E poi mi spiacerebbe rinunciare alla possibilità - molto apprezzabile - di calibrare il sensore da centrale, come per i DT200T.

 

Ulteriore alternativa: eliminare i tenda e installare un Inim OTT200W che copre tutto il balcone. E magari con dei contatti sul serramento interno (tipo gli MC200) a completamento. Mi resta però il dubbio per il sole battente. 

Edited by Federico Raggi
Link to comment
Share on other sites

Panter
2 ore fa, Federico Raggi ha scritto:

Avevo anche io pensato di installare il DT200T sul legno a soffitto (non è inclinato, la foto distorce), il problema a quel punto sarebbe l'altezza perché il soffitto è a circa 3,5m

 

3,5m, non sembrava così alto, ...l'ideale sarebbe proprio sull'imbotto anche perché si sarebbe potuto distanziare di circa 20cm dal muro, ma sarebbe necessario fare delle prove.

Purtroppo Inim non ha fatto un distanziatore a 90° che avrebbe permesso di installarlo su muro sopra la porta-finestra, come ad es. il supporto Lince per il Baby.  Potresti costruire un supporto in legno che si adatti al sensore e fissarlo a muro, se vuoi risolvere senza avere problemi.

Francamente non mi fiderei ad installarlo dove era il vecchio così vicino a quella grande zanzariera che entrerebbe nell'area di rivelazione del sensore. considerando anche l'inverno imminente con le sue raffiche di vento. Io ne ho uno installato fuori della porta in vetro (con zanzariera esterna) che dà sul giardino, in una situazione con copertura simile alla tua ma l'altezza è 2,8m circa e non ho problemi anche perché è installato a 30cm dal muro. Il sole poi, non interferisce mai con i sensori a tenda verticale. A clienti ho sempre preferito sensori a tenda verticale filari, e i DT200T installati sotto porticati.

 

2 ore fa, Federico Raggi ha scritto:

Ulteriore alternativa: eliminare i tenda e installare un Inim OTT200W che copre tutto il balcone.

Sì, ma l'OTT200W andrebbe installato a circa 1-1,2m, non è a tenda e ha un ventaglio di 70° in orizzontale, e non so se gli potrebbe dar fastidio la tenda quando è tirata giù e viene mossa dal vento o dei vasi con piante lungo la ringhiera, poi data la tecnologia impiegata, il sensore così vicino alla finestra, non segnalerebbe comunque sotto gli 80cm. Tieni anche presente che questo sensore è un ibrido e va impostato e regolato direttamente nel sensore. 

Il sole preoccupa di meno se il sensore non viene colpito in orizzontale all'alba o al tramonto. Purtroppo con i sistemi wireless ci sono diversi problemi con l'esterno.

 

PS: non avevo letto bene questa

Quote

Se lo installassi esattamente al posto dell'attuale sensore e impostassi la rilevazione solo nella direzione di ingresso, potrebbe essere una valida soluzione?

 

Potrebbe essere una soluzione impostare il Senso per segnalare allarme ma.. occorre sempre provare che la rilevazione avvenga senza che venga rotta la zanzariera, poi considera anche che di notte o quando l'imposta esterna è chiusa, la rilevazione si avrebbe dopo lo scasso e questo andrebbe evitato.

Edited by Panter
aggiunto PS
Link to comment
Share on other sites

il Barna

io ho il caso identico al tuo, 

ho installato il DT200T proprio nel perlinato di legno (e inclinato con due cunei come suggeriva Panter) per compensare l'inclinazione.

Nel mio caso è alto 3 mt da terra (proprio il limite indicato da inim) e devo dire che il sensore funziona, però devi proprio andarci sotto di preciso. 

Se ti sposti di due passi un po' di lato, oppure un po' piu a dx/sx non ti rileva.

 

Forse con altri 50 cm sarà ancora meno preciso.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...