Jump to content
PLC Forum


Marco 2020

Improvviso aumento consumo corrente

Recommended Posts

Marco 2020

Buona sera, posto qui sperando sia la sezione giusta.

 

Riscontro un problema con l'impianto elettrico o col contatore casalingo. Da oltre due anni e mezzo, il mio consumo giornaliero di corrente, per varie ragioni personali lo controllo ogni sera alla medesima ora, si è assestato sui 2/3 kW. Sale di 2 kW, arrivando a 5, quando uso la lavatrice. Generalmente, in casa, sono in funzione un frigorifero, un freezer e un computer, raramente un forno elettrico, ancora più raramente la lavatrice, vivo da solo, ho una macchina da nove chili, la uso ogni due settimane, come media. Le lampadine sono quelle normali di ogni abitazione, cerco sempre di tenere accesa quella della sola stanza dove mi trovo. Ovviamente ricarico i due cellulari che ho.

 

Domenica, cioè ieri, ho usato la lavatrice, programma normale per capi in cotone, circa tre ore totali. Alla sera noto un consumo anomalo, solo quattro kW, dovrebbero essere cinque. Stasera secondo consumo anomalo, sei kW, di cui tre in fascia A, cioè dalle 0800 alle 1900. Dovrebbero essere massimo tre.

 

Che cosa può essere successo?

 

La casa è vecchia, gli impianti pure, questa sera c'era un temporale in zona, e ci sono stati diversi sbalzi di tensione e anche mancanze di corrente di trenta secondi/due minuti massimo. Possono aver influito in qualche maniera?

 

Che consigli e suggerimenti avete?

 

.

Grazie a tutti.

 

 

Edited by Marco 2020
Link to post
Share on other sites

DavideDaSerra

Giornate accorciate, accensione della caldaia (60W per 24ore sono 1,4kWh/gg). Io comunque non mi fascerei la testa e tosto spiego il perché:

Potresti aver rilevato oggi il consumo passati:

domenica: consumi 900Wh (F3), oggi usi gli altri 100 e scatta oggi

sabato: consumi 900Wh (F2) oggi usi gli altri 100 e scatta oggi

venerdì: consumi 900Wh in (F1) oggi usi gli altri 100 e scatta oggi

 

morale: oggi hai +3kWh che sono dei "completamenti" di giorni passati oltre ai 3 che avresti usato oggi, totale 3300Wh che fanno scattare il conteggio di 6.

 

così puoi spiegare 3 kWh in 'più' oggi a fronte di consumi in linea (o un po' più bassi)  nei giorni scorsi.

 

Il mio consiglio è di non considerare giorno per giorno ma di guardare sulla settimana, giornalmente hai delle approssimazioni che possono incidere parecchio, specialmente con consumi minimi, sulla settimana meno.

 

Edited by DavideDaSerra
Link to post
Share on other sites
Marco 2020
3 minuti fa, DavideDaSerra ha scritto:

Giornate accorciate, accensione della caldaia (60W per 24ore sono 1,4kW/gg).

Poi potresti aver rilevato oggi il consumo passati:

domenica: consumi 900W (F3), oggi usi gli altri 100 e scatta oggi

sabato: consumi 900W i (F2) oggi usi gli altri 100 e scatta oggi

venerdì: consumi 900W in F1 oggi usi gli altri 100 e scatta oggi

 

morale: oggi hai +3kW che sono dei "completamenti" di giorni passati

 

così puoi spiegare 3 kWh in 'più' oggi a fronte di consumi in linea (o un po' più bassi)  nei giorni scorsi.

 

Il mio consiglio è di non considerare giorno per giorno ma di guardare sula settimana, giornalmente hai delle approssimazioni che possono incidere parecchio sulla settimana meno 

 

 

Ok, grazie. La caldaia era spenta, fa caldo.

Edited by Marco 2020
Link to post
Share on other sites
Marco 2020

Torno sull'argomento con un nuovo post. Laddove fino a circa due settimane fa consumavo 2/3 kilowat al giorno, ora ne consumo 4/5 (con assorbimento medio 0,3/0,4), senza avere nessun elettrodomestico succhiacorrente in funzione. Nello specifico: non faccio una lavatrice dal primo del mese, non ho lavastoviglie e nemmeno scaldabagno elettrico, ho solo computer, cordless, frigorifero non giovanissimo e freezer vecchio di dieci anni, oltre a una, massimo due, lampadine a basso consumo accese. Ovviamente le ricariche dei miei due cellulari, quelle praticamente quotidiane. Mi è stato suggerito che potrebbe essere qualche presa che scalda (?), o di staccare le prese multiple, ma nelle case moderne è praticamente impossibile. Mi è stato suggerito pure di installare un analizzatore di rete... cosa ne pensate?

Link to post
Share on other sites
ivano65

probabilmente sono i frigo non piu' giovanissimi la causa. puoi comperare  un misuratore di consumi a spina e monitorare uno alla volta i frigo

Edited by ivano65
Link to post
Share on other sites
DavideDaSerra

Due settimane, non è che hai acceso il riscaldamento?  Secondo me è la pompa della caldaia (e le eventuali pompe di zona).

90W x 24 ore = 2,1 kWh/giorno

Edited by DavideDaSerra
Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Ciao Marco 2020,

perdonami ma..........

1 ora fa, Marco 2020 ha scritto:

Torno sull'argomento con un nuovo post.

E perché sull'altro non ti piaceva continuare visto che è lo stesso identico problema ed inoltre nell'altra discussione hai dato anche più informazioni di adesso?  Così crei solo confusione nelle risposte che potresti ricevere e basta

Comunque dicci anche se è un appartamento di condominio o una casa singola, perché nella prima ipotesi controllerei che per caso qualcuno non si sia collegato sotto al tuo contatore.

Link to post
Share on other sites
Marco 2020
3 minuti fa, ROBY 73 ha scritto:

Ciao Marco 2020,

perdonami ma..........

E perché sull'altro non ti piaceva continuare visto che è lo stesso identico problema ed inoltre nell'altra discussione hai dato anche più informazioni di adesso?  Così crei solo confusione nelle risposte che potresti ricevere e basta

Comunque dicci anche se è un appartamento di condominio o una casa singola, perché nella prima ipotesi controllerei che per caso qualcuno non si sia collegato sotto al tuo contatore.

 

Condominio ma con entrata indipendente. Non mi sembra di vedere fili strani nel contatore, solo i due regolari, il contatore è contenuto in una nicchia sul muro esterno, non è in un pannello comune come solitamente nei condomini

Link to post
Share on other sites
DavideDaSerra

Riscaldamento autonomo o condominiale? Nel primo caso vedi il mio post precedente.

 

Edited by DavideDaSerra
Link to post
Share on other sites
Marco 2020
11 ore fa, DavideDaSerra ha scritto:

Riscaldamento autonomo o condominiale? Nel primo caso vedi il mio post precedente.

 

Autonomo, ma caldaia spenta, la casa ha pareti di quasi un metro, non ha praticamente bisogno di accendere il riscaldamento

Link to post
Share on other sites
click0

è impossibile darti una risposta certa

può essere un qualsiasi apparecchio elettrico, anche perchè si parla di variazioni minime

3kw/24h sono circa 125w/h

5Kw/24h sono circa 208w/h

 

basta anche qualche leggero cambio di "abitudini"

qualche ora in più o in meno di illuminazione

qualche ora in più o in meno di pc

qualche apertura in più del frigo o del congelatore

 

i termostati che chiedono riscaldamento con la caldai spenta magari

ma ci si potrebbe sbizzarrire con qualche milione di possibilità

 

oltre al consumi generali, bisognerebbe che tu avessi tenuto uno storico anche dei singoli dispositivi

anche se poi, ogni singola misura che aggiungi, è un ulteriore spesa

Link to post
Share on other sites
DavideDaSerra

Sicuro che la caldaia sia spenta? alcune, anche dipendentemente da certe impostazioni, basta metterle in modalità inverno che fanno circolare costantemente l'acqua, anche se i termostati non chiamano.

 

Link to post
Share on other sites
Marco 2020
4 ore fa, DavideDaSerra ha scritto:

Sicuro che la caldaia sia spenta? alcune, anche dipendentemente da certe impostazioni, basta metterle in modalità inverno che fanno circolare costantemente l'acqua, anche se i termostati non chiamano.

 

È spento il generale della corrente che va alla caldaia, proprio perché mi sono accorto che, se lasciavo acceso, la pompa ogni tanto si metteva a girare

Link to post
Share on other sites
Marco 2020

Noto ora una cosa: il frigorifero produce ghiaccio anche nello scomparto normale (l'ho trovato sul fondo del cassetto delle verdure). Può essere quella la causa dell'aumento del consumo? Perché qualcosa di strano, quel frigo, la sta facendo

Il 20/12/2020 alle 20:30 , Marco 2020 ha scritto:

È spento il generale della corrente che va alla caldaia, proprio perché mi sono accorto che, se lasciavo acceso, la pompa ogni tanto si metteva a girare

Il 20/12/2020 alle 15:47 , DavideDaSerra ha scritto:

Sicuro che la caldaia sia spenta? alcune, anche dipendentemente da certe impostazioni, basta metterle in modalità inverno che fanno circolare costantemente l'acqua, anche se i termostati non chiamano.

 

È spento il generale della corrente che va alla caldaia, proprio perché mi sono accorto che, se lasciavo acceso, la pompa ogni tanto si metteva a girare

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
1 ora fa, Marco 2020 ha scritto:

Noto ora una cosa: il frigorifero produce ghiaccio anche nello scomparto normale (l'ho trovato sul fondo del cassetto delle verdure). Può essere quella la causa dell'aumento del consumo? Perché qualcosa di strano, quel frigo, la sta facendo

Di certo non è normale, controlla bene le guarnizioni che chiudano bene.

 

1 ora fa, Marco 2020 ha scritto:

È spento il generale della corrente che va alla caldaia, proprio perché mi sono accorto che, se lasciavo acceso, la pompa ogni tanto si metteva a girare

Non so dove sei / dove abiti, ma attenzione che non si ghiaccino le tubazioni, altrimenti poi sono "dolori" per davvero :smile:

Link to post
Share on other sites
RiccardoS
Il 20/12/2020 alle 20:30 , Marco 2020 ha scritto:

È spento il generale della corrente che va alla caldaia, proprio perché mi sono accorto che, se lasciavo acceso, la pompa ogni tanto si metteva a girare

 

Ti consiglio di ridarle corrente, allora. Oltre a quanto già detto da roby73 qui sopra, anche la valvola a tre vie ogni tanto compie in autonomia un giro (1 volta al giorno, almeno nella mia), proprio per evitare possibili futuri bloccaggi.

Link to post
Share on other sites
Marco 2020

Ieri lavatrice, lavaggio cotone, quasi tre ore a 60 gradi, consumati 4 kilowat. Oggi, senza lavatrice, 5. Cosa mi dite? Ho comprato il misuratore di corrente, ma confesso di non aver capito molto come funzioni. Anzi, ci ho capito proprio niente.

 

5 ore fa, RiccardoS ha scritto:

 

Ti consiglio di ridarle corrente, allora. Oltre a quanto già detto da roby73 qui sopra, anche la valvola a tre vie ogni tanto compie in autonomia un giro (1 volta al giorno, almeno nella mia), proprio per evitare possibili futuri bloccaggi.

Fatto, grazie

Edited by Marco 2020
Link to post
Share on other sites
ROBY 73
3 minuti fa, Marco 2020 ha scritto:

Ho comprato il misuratore di corrente, ma confesso di non aver capito molto come funzioni. Anzi, ci ho capito proprio niente.

Se ci dici marca e modello preciso magari possiamo darci un'occhiata

Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Ah beh se non avevi il manuale ti credo che non ci capivi più di tanto :smile:

Link to post
Share on other sites
Marco 2020

Riapro la discussione. Ieri, in seguito a diverse micro interruzioni di corrente nel corso della giornata dovuta a fantomatici scatti di media tensione (è la spiegazione che mi ha fornito il tecnico Enel dopo la mia segnalazione al numero guasti), ho notato un aumento anomalo del consumo, senza avere acceso nulla di particolare, forno o lavatrice. Vorrei ricordare come questo aumento sia partito in Novembre dopo un aumento analogo. Possibile che questo tipo di eventi influisca?

Link to post
Share on other sites
omaccio

no, controlla frigo e congelatore, e ci sono state micro interruzioni si sono spenti e riaccesi, quindi almeno saranno ripartiti più di qualche volta rispetto al normale funzionamento!

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...