Jump to content
PLC Forum


Danyit

Inerziali Tsec clv-03 e INIM mc200

Recommended Posts

Danyit

Salve a tutti, ho dei dubbi circa questi inerziali Tsec. Li ho provati (a quanto pare con superficialità) sembravano fantastici, ne ho montato uno poco distante dalle serrature della porta blindata, con i parametri di default, e mi andava in allarme anche semplicemente girando la chiave. Così ne ho montato uno in ogni infisso, sicuro della rilevazione di un tentativo di scasso o rottura del vetro. Una volta montati li ho messi in test, (tranne quello della porta blindata precedentemente testato) per dedicarmi mano mano ad una taratura fine. Morale mai un allarme, insospettito, mi sono dedicato ad un walk test, e colpendo un infisso fingendo uno scasso, non è andato in allarme. Pensando ad una diversità di installazione ho riprovato la porta blindata e... non è scattato girando la chiave...

Cosa diamine può essere successo? Durante le prove ero rimasto sorpreso della sua sensibilità e ora invece non lo ritrovo così tanto sensibile.

Per ovviare diminuisco il valore sensibilità inerziale, giusto?

C'è qualcosa nella mia installazione che non mi convince, (sono installati sul pizzo in alto) per rilevare al meglio gli urti da scasso, avrei dovuto montarli sul lato dell'infisso e in posizione centrale?

Mi date qualche suggerimento circa questi sensori? Grazie

 

Per quanto riguarda l'mc-200 ha sia sensore di inclinazione che di vibrazione, ma da software una funzione disabilita l'altra, e facendo il walk test mi da la zona2 subito rossa, come mai?

 

 

VARI DATI:
Infissi PVC e camera vetro
CLV-03 installati sulla parte superiore dell'infisso e tenuti tramite biadesivo, magnete sul telaio sempre con biadesivo

centrale 10100l g3

TSEC con inerziale diretto in un terminale in centrale, settato appunto come inerziale + magnete e antimanomissione settati in zona doppia con EOL.

 

Grazie a tutti per l'aiuto.

Link to comment
Share on other sites


Panter
Il 21/1/2021 alle 17:50 , Danyit ha scritto:

ho dei dubbi circa questi inerziali Tsec. Li ho provati (a quanto pare con superficialità) sembravano fantastici, ne ho montato uno poco distante dalle serrature della porta blindata, con i parametri di default, e mi andava in allarme anche semplicemente girando la chiave

[...]  CLV-03 installati sulla parte superiore dell'infisso e tenuti tramite biadesivo, magnete sul telaio sempre con biadesivo

Visto che nessuno è intervenuto.....

Inerziali Tsec

Non basta utilizzare dispositivi di alta qualità ma... occorre saperli installare e conoscere almeno i principi di fisica elementare sulla trasmissione delle vibrazioni....

Un contatto magnetico si può anche montare con biadesivo perché basta tenerli fermi, ma, eccetto su vetro, un contatto a vibrazione deve essere fissato con viti sul telaio in ferro della porta blindata (attraversando eventuali cornici in legno) affinchè rilevi le vibrazioni trasmesse senza aumentare troppo la sensibilità. Poi bisogna anche saper fare le prove di test superando il numero di colpi portati nel tempo impostati.

Anche la scelta del modello del dispositivo in funzione dell'applicazione è importante (anche in funzione dell'estetica installativa). Porta blindata, porta in ferro e infissi in plastica o in legno, ..richiedono la scelta più idonea, e un modello non vale per ogni applicazione..

 

MC200 parte inerziale

Questo sensore è più specifico come contatto magnetico e inclinazione, e se si vuole utilizzarlo come vibrazione al posto dell'inclinazione, occorre fissarlo sull'infisso stesso e con viti, ma solo su infissi perfettamente fermi. Occorre anche sapere come impostare i parametri della centrale (vale anche per i filari come Tsec).

 

Per installare dispositivi tecnici occorre una preparazione tecnica, sia per scegliere il dispositivo sia per come installarlo e ... non credere che bastino queste semplici osservazioni che ho fatto.

Link to comment
Share on other sites

Danyit
37 minuti fa, Panter ha scritto:

Visto che nessuno è intervenuto.....

Inerziali Tsec

Non basta utilizzare dispositivi di alta qualità ma... occorre saperli installare e conoscere almeno i principi di fisica elementare sulla trasmissione delle vibrazioni....

 

Salve, guardi non avevo dubbi, che solo lei sarebbe corso in aiuto, e la ringrazio davvero tanto.

Allora sono perfettamente concorde sul discorso dei dispositivi di qualità... però io avevo appunto acquistato un solo clv03 e fatto dei test, probabilmente preso dell'euforia dei riscontri positivi, non ho fatto test approfonditi.

Sulla porta blindata, conscio che il biadesivo non fosse l'optimum, ho avvitato il sensore direttamente a contatto con il metallo della porta, riscuotendo dei test positivi. Infatti è anche capitato un paio di volte di dimenticarci dell'allarme e appena girata la chiave l'antifurto è scattato. Successivamente ho rimontato (spessorando), il legno estetico e le cornici. Per me era prova superata... Purtroppo ora invece mi rendo conto che forse siano stati dei casi fortuiti, a meno chè aggiornando smartleague dalla 3.1.6 alla 3.19 non si siano modificati i parametri di default, ma non penso... Un'altro dubbio è che le prove, le ho fatte a porta smontata (parte estetica di legno) ma come può influire questo sul funzionamento del sensore?

Così ho iniziato ad insospettirmi dell'efficacia di questi sensori anche sugli infissi (ho anche un sensore che a random mi va in sabotaggio magnetico, forse cariche elettrostatiche sull'infisso?). Li ho fissati con il biadesivo, proprio conscio di fare nuove scoperte o trovare con l'uso, un posizionamento più idoneo e solo allora fissarli.
Morale della storia contorta, ho capito che questi sensori vanno studiati meglio:
1) Questi sensori a quanto ho capito, funzionano con una sfera metallica immersa in un campo magnetico, la sfera muovendosi fa variare la resistenza del sensore, che viene analizzata dalla centrale.

2) Ho bisogno di altri spunti, partirei dalla porta blindata, come mai ora non va in allarme girando la chiave, (ora ho provato anche diverse sensibilità) e durante i test si?

3) Sulle porta-finestra, sono certo a questo punto che il loro posizionamento non è un optimum, meglio (se possibile) in posizione centrale, mentre sulle finestre essendo più piccole anche posizionati in alto non ho problemi (minori di 1,75m). In realtà non è un optimum dal punto di vista della sensibilità dell'inerziale, ma forse è il miglior posizionamento dal punto di vista della sicurezza.

4) MC-200 ho risolto il problema del walk test, ho notato che di default la sensibilità dell'inerziale era 63, e attivando il led, ho notato che ogni tot si illumina, così l'ho portata a 58. l'mc 200 non sembra un inerziale ma sembra un rilevatore di accelerazione. quindi non so se rimuovendo il biadesivo e fissadolo con le viti, possa avere qualche beneficio

 

Questo problema della porta blindata, mi sta portando al manicomio, per favore datemi (Panter) qualche spunto.

Link to comment
Share on other sites

Panter

Sto vedendo adesso questa tua dichiarazione...

Il 21/1/2021 alle 17:50 , Danyit ha scritto:

TSEC con inerziale diretto in un terminale in centrale, settato appunto come inerziale + magnete e antimanomissione settati in zona doppia con EOL

 

Non dirmi che per il TSEC CLV-03 hai usato un solo terminale Zona doppia con EOL!!

Non può funzionare la vibrazione in tale configurazione, ...devi usare 2 terminali: uno per il magnete e l'altro per la vibrazione (impostandolo come tale e di tipo bilanciato), altrimenti non funzionano le impostazioni dei colpi e della sensibilità..

Dimmi che hai fatto un errore (orrore direi) di scrittura. Non è che la prova iniziale l'avevi fatta con un terminale impostato come inerziale? Non pensare e non confonderti col sensore radio MC200 va impostato come zona doppia (senza eol).

 

PS: Solo sensori Magnetici e Volumetrici fanno parte di zone di tipo Generiche, mentre zone tipo Tapparella e Inerziale sono sensori specifici e vanno trattati come tali.

Edited by Panter
aggiunto PS
Link to comment
Share on other sites

Danyit

No Panter quello della porta non ha nessun bilanciamento:

1 terminale inerziale

1 terminale generico

1 terminale generico 24H per il sabotaggio.

Gli altri sono:

1 terminale inerziale diretto, zona programmata come inerziale, senza bilanciamento, (che bilanciamento, posso usare per gli inerziali?)

i terminali del magnete e del sabotaggio sono configurati in zona doppia con eol.

Confermo il collegamento dell'mc-200 in zona doppia.

Grazie mille per il tuo tempo.

Link to comment
Share on other sites

Panter

Allora cerca di essere preciso altrimenti ogni risposta può diventare incoerente. Preciso anche sulla programmazione attuale dei singoli contatti a vibrazione.

Poi usare la zona doppia per il contatto magnetico e tamper è decisamente ridondante e inutile, dato che basta il Doppio bilanciamento sulla linea per rilevare Allarme e Sabotaggio in maniera differenziata (e il sabotaggio è rilevato anche ad area disinserita.

 

ps. controlla nel manuale come deve essere fatto il bilanciamento per tapparelle e inerziali.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...