Jump to content
PLC Forum


Francesco 2

Consigli su progettazione illuminazione area attorno a villetta.

Recommended Posts

Francesco 2

Buon pomeriggio a tutti, è un piacere essere nuovamente con voi,

Volevo chiedervi un suggerimento su come impiantare l'illuminazione esterna della mia villetta che si trova  al centro di un terreno di 2000 m2. Al momento la parte frontale che va dalla porta di ingresso  della villetta  fino  al cancello elettrico ( circa 25 metri) è stata ideata con lampioni comandati da due deviatori, uno in casa e l'altro al pilastro del cancelletto. Stiamo ultimando la posa dei tubi sul massetto di casa, e la mia idea è  di posare  un corrugato che esca fuori da ogni parete della casa per un pozzetto esterno dietro ad ogni parete di casa per poi fare le varie derivazioni esterne in giardino. Così facendo avremmo un interruttore per stanza che comanderà l'illuminazione relativa a quella zona dietro. Cosa ve ne pare? la casetta non raggiunge  i 70 m2, composta da soggiorno, cucina, stanza da letto, bagnetto e lavanderia. L'idea è nata perchè la casetta è al centro del terreno, è scomodo avere un interruttore per ogni stanza che comandi l'illuminazione da quella parte? Metterei comunque una spia led all'interruttore per segnalarmi l'accensione dei corpi illuminanti. O comunque , quale potrebbe essere una  alternativa? Grazie, dei consigli.

Link to post
Share on other sites

hfdax
20 ore fa, Francesco 2 scrisse:

è scomodo avere un interruttore per ogni stanza che comandi l'illuminazione da quella parte?

Questo lo devi stabilire tu. Per me lo sarebbe ma io sono pigro.

Io farei un unica linea di alimentazione che si ripartisce tra i vari pozzetti ed è comandata da un unico interruttore o da un crepuscolare o da un orologio o da...

Edited by hfdax
Link to post
Share on other sites
Francesco 2
2 ore fa, hfdax scrisse:

Questo lo devi stabilire tu. Per me lo sarebbe ma io sono pigro.

Io farei un unica linea di alimentazione che si ripartisce tra i vari pozzetti ed è comandata da un unico interruttore o da un crepuscolare o da un orologio o da...

Si, grazie Dario, effettivamente basta un unico interruttore o crepuscolare, se no si va in giro per casa ad accendere per zona.

Grazie .Avevo questo piccolo dubbio. Ciao

Link to post
Share on other sites
Fede11046

Ciao, dipende anche come è impostata la casa, ovvero:

Ogni stanza nella quale vuoi prevedere l'interruttore ha una porta finestra che dal sul giardino? Oppure ha solo una finestra?

Ti servono delle luci di cortesia per tutta la notte?

Hai bisogno di alcune luci "spot" per illuminare un albero oppure una parte di giardino solo per fini estetici ad esempio fino a mezzanotte?

 

Se rispondi a queste domande ti posso dire come la farei io, e magari ti viene in mente qualcosa a cui non avevi pensato, ma il "capocantiere" rimani comunque tu!

Attendo risposta!
Ciao!

Link to post
Share on other sites
Francesco 2
7 ore fa, Fede11046 scrisse:

Ciao, dipende anche come è impostata la casa, ovvero:

Ogni stanza nella quale vuoi prevedere l'interruttore ha una porta finestra che dal sul giardino? Oppure ha solo una finestra?

Ti servono delle luci di cortesia per tutta la notte?

Hai bisogno di alcune luci "spot" per illuminare un albero oppure una parte di giardino solo per fini estetici ad esempio fino a mezzanotte?

 

Se rispondi a queste domande ti posso dire come la farei io, e magari ti viene in mente qualcosa a cui non avevi pensato, ma il "capocantiere" rimani comunque tu!

Attendo risposta!
Ciao!

Ciao Fede, grazie,  

in pratica l'ingresso di casa ha un soggiorno che appena entrato, a sinistra vi è una porta finestra che va su uno spiazzale giardino con un vecchio pozzo ; subito a destra dalla porta di ingresso casa ho una finestra che guarda il davanti casa.. Andando avanti nel soggiorno, ho la cucina, divisa dal soggiorno da una porta scorrevole, e la cucina ha anch'essa sulla sinistra la porta finestra che vede lo stesso spiazzale giardino del soggiorno col pozzo. Entrando dal soggiorno in cucina ( che ha sopra il rubinetto una finestra), sulla destra ho la lavanderia piccola separata dalla cucina da una porta scrigno , e  la lavanderia è appena profonda 65 cm  per una  lavatrice da un lato e dall'atro per una pila; entrando in lavanderia ho quindi poi una porta per l'uscita in giardino. La stanza da letto si trova entrando nel soggiorno, poi sulla destra, divisa dal soggiorno  da una porta scrigno, e dentro la stanza da letto vi è una finestra  che guarda l'ingresso di  casa. Il bagnetto ha anch'esso una finestra che guarda il giardino e si trova tra il soggiorno, la lavanderia e la stanza da letto.

In pratica 65 m2 di casa, al centro di 2000 m2 di terreno, e le luci mi servono primariamente come illuminazione  per tutta la notte; qualche luce  estetica comunque la metterei. Forse un disegno sarebbe stato più adatto. Grazie dei consigli.

Link to post
Share on other sites
Fede11046

Ciao Francesco, se hai tempo e voglia un disegno potrebbe servire per poi fare uno schema di passaggio dei corrugati tubi esterni ecc. ecc. in base ai punti luce.

Visto che non tutte le stanze hanno un accesso diretto alla zona giardino io eviterei di mettere un interruttore in ogni stanza per illuminare la sua zona circostante, o meglio, farei in maniera leggermente diversa, ovviamente non esiste la soluzione giusta, sia chiaro.

 

1. In generale farei un giro di lampioncini o simili esternamente che rimangano accesi tutta la notte con un crepuscolare, anche di quelli a mezza altezza per non dare troppo fastidio, e sotto lo stesso crepuscolare metterei anche quelli del cancelletto, non so come sei abituato ma personalmente avere una luce già accesa all'esterno soprattutto dal cancello mi è comoda e mi da anche più sicurezza.

 

2. ad esempio dal pozzo oppure su punti "estetici" del giardino metterei una luce, uno o più faretti, con crepuscolare+orologio in modo che a un certo orario si spengano, sia per inutilità e consumi e sia per non disturbare troppo il sonno.

 

3. non so a quale stato dei lavori sei ma al massimo precederei con degli applique a parete all'esterno solo nelle stanze con porta-finestra, quelli li farei comandati da un interruttore per ogni stanza, da utilizzare all'evenienza.

 

Questa è l'idea generale, poi sul come e dove posizionare tubi ecc. possiamo ragionare in base anche alle tue preferenze.

Un saluto!

Link to post
Share on other sites
Francesco 2
2 ore fa, Fede11046 scrisse:

Ciao Francesco, se hai tempo e voglia un disegno potrebbe servire per poi fare uno schema di passaggio dei corrugati tubi esterni ecc. ecc. in base ai punti luce.

Visto che non tutte le stanze hanno un accesso diretto alla zona giardino io eviterei di mettere un interruttore in ogni stanza per illuminare la sua zona circostante, o meglio, farei in maniera leggermente diversa, ovviamente non esiste la soluzione giusta, sia chiaro.

 

1. In generale farei un giro di lampioncini o simili esternamente che rimangano accesi tutta la notte con un crepuscolare, anche di quelli a mezza altezza per non dare troppo fastidio, e sotto lo stesso crepuscolare metterei anche quelli del cancelletto, non so come sei abituato ma personalmente avere una luce già accesa all'esterno soprattutto dal cancello mi è comoda e mi da anche più sicurezza.

 

2. ad esempio dal pozzo oppure su punti "estetici" del giardino metterei una luce, uno o più faretti, con crepuscolare+orologio in modo che a un certo orario si spengano, sia per inutilità e consumi e sia per non disturbare troppo il sonno.

 

3. non so a quale stato dei lavori sei ma al massimo precederei con degli applique a parete all'esterno solo nelle stanze con porta-finestra, quelli li farei comandati da un interruttore per ogni stanza, da utilizzare all'evenienza.

 

Questa è l'idea generale, poi sul come e dove posizionare tubi ecc. possiamo ragionare in base anche alle tue preferenze.

Un saluto!

Ciao, Fede

Ti mando lo schema di casa,

quindi mi consigli dei crepuscolari piu' orologio sia per il piazzale dove vi e' la cisterna, sia per I lampioni attorno casa, ma I corrugati basta uscirne uno dal massetto casa e poi fare le derivazioni esternamente poi o uscire piu' corrugati dalle pareti? e il crepuscolare conviene porlo nel quadro elettrico con una sonda per l esterno, visto che puo' essere influenzato da luci artificiali o meglio dove?

Per le pareti esterne casa, le applique installate 1 per parete, cosa ne pensi se li comando da pulsanti con rele' interruttore internamente a casa mettendo un pulsante  per stanza con spia led ?

Grazie per l ' aiuto e la pazienza.

 

IMG_20210329_215639.jpg

Link to post
Share on other sites
Fede11046
10 ore fa, Francesco 2 scrisse:

Per le pareti esterne casa, le applique installate 1 per parete, cosa ne pensi se li comando da pulsanti con rele' interruttore internamente a casa mettendo un pulsante  per stanza con spia led ?

Ma io per semplicità e costo metterei un interruttore singolo per ogni applique, con un punto di comando  un relè è inutile. Ti direi interruttore+spia.

 

Comunque procedendo per ordine, visto che adesso l'importante è decidere quanti tubi far uscire, io l'ho pensata così. Scusami per il disegno con paint.

 

Nel disegno, non te l'ho chiesto, ma manca la posizione del centralino. Io ho ipotizzato fosse vicino all'ingresso e comunque come dicevi tu metterei un orologio a cavalieri e un crepuscolare  con sonda esterna entrambi "da quadro". L'orologio non ti interessa che sia astronomico o meno, intanto deve dare solo il consenso in spegnimento.

 

In ogni caso appunto di tubi che escono sinceramente metterei solo uno per la sonda in alto sulla parete, uno solo per il giro del giardino da dividere poi in pozzetti interrati, quelli dell'applique ed eventualmente l'unica cosa, poi dipende se ti piacciono o meno, per eventuali faretti-applique a facciata per la vista principale. Adesso con il disegno ti spiego meglio.

 

Spoiler

IMG_20210329_215639.jpg.642af05997a5f48a0bf41893fcd227a4.thumb.jpg.9e1c1864daa3afe888695c35dcb22699.jpg

 

1. In giallo ho messo gli applique a parete comandabili da interruttore vicino a ciascuna porta finestra, ho evitato uno all'ingresso in quanto ci saranno già i lampioncini tutta notte.

 

2. In violetto ho messo due faretti per la facciata, ipotizzando che quella sia principale, questi li comanderei ad orologio+crepuscolare e sono gli unici che farei con derivazioni interne o incassate in facciata, insomma devi decidere se portare due corrugati o meno in quel punto.

 

3. In generale uscirei da un solo punto in un pozzetto con un cavo 4 x 1.5mm2 con terra (4G1.5) che farà il giro dei vari pozzetti in cui ci sarà la fase comandata da crepuscolare e la fase comandata da orologio. Con questo faccio il giro della casa e alimento ad esempio in nero i lampioncini tutta notte già esistenti e in rosso i faretti mezza-notte per il pozzo e poi nel percorso vedi tu quanti ne vuoi mettere e che orario fargli fare, portandoti dietro tutte e due le fasi decidi e puoi cambiare quando vuoi, in ogni caso farei tutto in esterna evitando di fare uscire vari corrugati da casa che verrebbe un lavoro molto più complicato e direi quasi con poco senso.

(Ovviamente nulla vieta di inserire un interruttore aggiuntivo che accenda tutto a prescindere da orologio o crepuscolare ad esempio se si dovessero sentire dei rumori esterni e bisogna uscire a controllare).

 

Ciao!

Link to post
Share on other sites
Francesco 2
4 ore fa, Fede11046 scrisse:

Ma io per semplicità e costo metterei un interruttore singolo per ogni applique, con un punto di comando  un relè è inutile. Ti direi interruttore+spia.

 

Comunque procedendo per ordine, visto che adesso l'importante è decidere quanti tubi far uscire, io l'ho pensata così. Scusami per il disegno con paint.

 

Nel disegno, non te l'ho chiesto, ma manca la posizione del centralino. Io ho ipotizzato fosse vicino all'ingresso e comunque come dicevi tu metterei un orologio a cavalieri e un crepuscolare  con sonda esterna entrambi "da quadro". L'orologio non ti interessa che sia astronomico o meno, intanto deve dare solo il consenso in spegnimento.

 

In ogni caso appunto di tubi che escono sinceramente metterei solo uno per la sonda in alto sulla parete, uno solo per il giro del giardino da dividere poi in pozzetti interrati, quelli dell'applique ed eventualmente l'unica cosa, poi dipende se ti piacciono o meno, per eventuali faretti-applique a facciata per la vista principale. Adesso con il disegno ti spiego meglio.

 

  Hide contents

IMG_20210329_215639.jpg.642af05997a5f48a0bf41893fcd227a4.thumb.jpg.9e1c1864daa3afe888695c35dcb22699.jpg

 

1. In giallo ho messo gli applique a parete comandabili da interruttore vicino a ciascuna porta finestra, ho evitato uno all'ingresso in quanto ci saranno già i lampioncini tutta notte.

 

2. In violetto ho messo due faretti per la facciata, ipotizzando che quella sia principale, questi li comanderei ad orologio+crepuscolare e sono gli unici che farei con derivazioni interne o incassate in facciata, insomma devi decidere se portare due corrugati o meno in quel punto.

 

3. In generale uscirei da un solo punto in un pozzetto con un cavo 4 x 1.5mm2 con terra (4G1.5) che farà il giro dei vari pozzetti in cui ci sarà la fase comandata da crepuscolare e la fase comandata da orologio. Con questo faccio il giro della casa e alimento ad esempio in nero i lampioncini tutta notte già esistenti e in rosso i faretti mezza-notte per il pozzo e poi nel percorso vedi tu quanti ne vuoi mettere e che orario fargli fare, portandoti dietro tutte e due le fasi decidi e puoi cambiare quando vuoi, in ogni caso farei tutto in esterna evitando di fare uscire vari corrugati da casa che verrebbe un lavoro molto più complicato e direi quasi con poco senso.

(Ovviamente nulla vieta di inserire un interruttore aggiuntivo che accenda tutto a prescindere da orologio o crepuscolare ad esempio se si dovessero sentire dei rumori esterni e bisogna uscire a controllare).

 

Ciao!

Ciao Fede, grazie ancora,

si, il centralino si trova aprendo la porta di ingresso, dietro la stessa. Qui arriverà il montante da un pozzetto 40X40 messo dietro l'angolo, dal quale pozzetto è previsto la partenza dei fili per il motore del cancello scorrevole e  come mi dici tu, un cavo da 4x1,5 mm2 per fare il giro dei vari pozzetti esterni ; mi devo portare quindi due fasi, una per il crepuscolare ( per i lampioni che si spengono all'alba) e l'altra fase per l'orologio per i faretti mezza- notte della cisterna. Ma che tu sappia, devo acquistarli singolarmente, o li vendono accoppiati? scusa la mia ignoranza. E sono a modulo din. La sonda del crepuscolare  la faccio uscire in alto dall'intonaco lontana dalle luci artificiali.

L'interruttore aggiuntivo per accendere tutto, in caso di rumore sospetto,  devo collegarlo in parallelo al circuito del crepuscolare e dell'orologio?

Ok per tutto in esterna.

A questo punto, il collegamento che avevo previsto dal cancelletto del terreno alla porta di ingresso casa (25 mt) , costituito da due deviatori, per l'illuminazione del vialetto centrale lo includo nella linea del  giro dei vari pozzetti attorno casa  collegati al crepuscolare? Cosa ne pensi? O forse sarebbe meglio separare comunque le due cose e accendere manualmente il vialetto e  la lampada sopra un pilastro del cancelletto in ogni caso collegarla a uno dei  crepuscolari ?

 

Si, i faretti per la facciata, si è quella principale, si, li metterei e vanno messi con un'altra coppia di orologio + crepuscolare e li faccio con le derivazioni interne o incassate in facciata.

 

Le applique li devo mettere sopra le porte finestre e l'uscita della lavanderia comandati da un interruttore con led spia, per le altre pareti esterne mi consigli quindi di non mettere nulla visto che ci sono i lampioni attorno. Giusto?

 

Grazie Fede

Link to post
Share on other sites
Fede11046
1 ora fa, Francesco 2 scrisse:

Grazie Fede

Passo con calma più tardi e rispondo a tutto.

A dopo!

Link to post
Share on other sites
Fede11046
4 ore fa, Francesco 2 scrisse:

Ma che tu sappia, devo acquistarli singolarmente, o li vendono accoppiati? scusa la mia ignoranza. E sono a modulo din. La sonda del crepuscolare  la faccio uscire in alto dall'intonaco lontana dalle luci artificiali.

Sono due cose separate, uno e il crepuscolare con sonda esterna e l'altro e l'orologio, ti consiglio di acquistarli online sul famoso e-commerce, risparmi molto e vanno benissimo. Solitamente l'orologio se digitale è a 2 moduli din mentre il crepuscolare può essere da 1 o da 2.

4 ore fa, Francesco 2 scrisse:

 

L'interruttore aggiuntivo per accendere tutto, in caso di rumore sospetto,  devo collegarlo in parallelo al circuito del crepuscolare e dell'orologio?

Ti metto lo schema in allegato ma comunque lo userei solo per quelle luci che si accendono solo "mezza notte" le altre rimanendo accese tutta la notte è inutile gestirle anche da interruttore, nulla però ti vieta di farlo.

4 ore fa, Francesco 2 scrisse:

A questo punto, il collegamento che avevo previsto dal cancelletto del terreno alla porta di ingresso casa (25 mt) , costituito da due deviatori, per l'illuminazione del vialetto centrale lo includo nella linea del  giro dei vari pozzetti attorno casa  collegati al crepuscolare? Cosa ne pensi? O forse sarebbe meglio separare comunque le due cose e accendere manualmente il vialetto e  la lampada sopra un pilastro del cancelletto in ogni caso collegarla a uno dei  crepuscolari ?

Io personalmente preferisco averli sotto crepuscolare, sicuramente quello del cancelletto anche perchè illumina la zona del citofono, cosa da non sottovalutare. E anche quello dell'ingresso lo terrei sotto crepuscolare.

4 ore fa, Francesco 2 scrisse:

Si, i faretti per la facciata, si è quella principale, si, li metterei e vanno messi con un'altra coppia di orologio + crepuscolare e li faccio con le derivazioni interne o incassate in facciata.

Fai arrivare un corrugato al centralino o a alla cassetta sotto centralino se prevista e li terrei sotto lo stesso orologio del quadro, per semplicità.

4 ore fa, Francesco 2 scrisse:

Le applique li devo mettere sopra le porte finestre e l'uscita della lavanderia comandati da un interruttore con led spia, per le altre pareti esterne mi consigli quindi di non mettere nulla visto che ci sono i lampioni attorno. Giusto?

Si io direi che bastano quelli, per il resto ci sono i lampioni intorno alla casa. Discorso diverso se vuoi invece comandare gli applique da orologio allora li metti su tutte le facciate ma eviterei tenendo solo quelli sull'ingresso e questi comandabili con interruttore. Troppe luci danno fastidio a te e agli eventuali vicini, non te li dimenticare.

 

 

In ogni caso questo è lo schema, ho utilizzato un crepuscolare che ha l'uscita fase-neutro. Altri hanno il contatto pulito (tipo l'orologio) ma il discorso è lo stesso.

Il crepuscolare da il consenso, l'orologio lo imposti in accensione anche alle 14 (tanto per esagerare) che fino a quando non arriva la fase del crepuscolare comunque non accende i faretti, a un certo orario spegne parte dei faretti. L'interruttore come dicevo prima l'ho previsto solo sulle luci con orologio visto che le altre saranno sempre accese.

 

Spoiler

20210330_213839.thumb.jpg.36d49dbd254704409d66d76f838f4432.jpg

 

 

Ricordati solo che il tutto deve essere sotto lo stesso differenziale, in particolare la fase dell'interruttore. Esternamente mi raccomando di utilizzare l' FG16 come cavo e non il Fror, se lo metti in una guaina spiralata è meglio se no è prevista anche la posa interrata diretta con certe precauzioni.

 

Link to post
Share on other sites
Francesco 2
2 ore fa, Fede11046 scrisse:

Sono due cose separate, uno e il crepuscolare con sonda esterna e l'altro e l'orologio, ti consiglio di acquistarli online sul famoso e-commerce, risparmi molto e vanno benissimo. Solitamente l'orologio se digitale è a 2 moduli din mentre il crepuscolare può essere da 1 o da 2.

Ti metto lo schema in allegato ma comunque lo userei solo per quelle luci che si accendono solo "mezza notte" le altre rimanendo accese tutta la notte è inutile gestirle anche da interruttore, nulla però ti vieta di farlo.

Io personalmente preferisco averli sotto crepuscolare, sicuramente quello del cancelletto anche perchè illumina la zona del citofono, cosa da non sottovalutare. E anche quello dell'ingresso lo terrei sotto crepuscolare.

Fai arrivare un corrugato al centralino o a alla cassetta sotto centralino se prevista e li terrei sotto lo stesso orologio del quadro, per semplicità.

Si io direi che bastano quelli, per il resto ci sono i lampioni intorno alla casa. Discorso diverso se vuoi invece comandare gli applique da orologio allora li metti su tutte le facciate ma eviterei tenendo solo quelli sull'ingresso e questi comandabili con interruttore. Troppe luci danno fastidio a te e agli eventuali vicini, non te li dimenticare.

 

 

In ogni caso questo è lo schema, ho utilizzato un crepuscolare che ha l'uscita fase-neutro. Altri hanno il contatto pulito (tipo l'orologio) ma il discorso è lo stesso.

Il crepuscolare da il consenso, l'orologio lo imposti in accensione anche alle 14 (tanto per esagerare) che fino a quando non arriva la fase del crepuscolare comunque non accende i faretti, a un certo orario spegne parte dei faretti. L'interruttore come dicevo prima l'ho previsto solo sulle luci con orologio visto che le altre saranno sempre accese.

 

  Rivela i contenuti nascosti

20210330_213839.thumb.jpg.36d49dbd254704409d66d76f838f4432.jpg

 

 

Ricordati solo che il tutto deve essere sotto lo stesso differenziale, in particolare la fase dell'interruttore. Esternamente mi raccomando di utilizzare l' FG16 come cavo e non il Fror, se lo metti in una guaina spiralata è meglio se no è prevista anche la posa interrata diretta con certe precauzioni.

 

Si  Fede, sei stato chiarissimo, 

tutto sotto il magnetotermico delle luci giardino , a valle del differenziale giardino. Spero di contattarti nel corso dei collegamenti se ho problemi,  adesso mi occuperò delle opere murarie delle cassette e scatole e completo il passaggio dei corrugati, poi dovrò far mettere finestre e porte e chiudere tutto prima di passare i fili in casa, perchè il povero rame dei cavi fa gola  a chi non sa far di meglio. Grazie mille ancora . Ciao.

Grazie mille

Link to post
Share on other sites
Francesco 2
7 ore fa, Francesco 2 scrisse:

Si  Fede, sei stato chiarissimo, 

tutto sotto il magnetotermico delle luci giardino , a valle del differenziale giardino. Spero di contattarti nel corso dei collegamenti se ho problemi,  adesso mi occuperò delle opere murarie delle cassette e scatole e completo il passaggio dei corrugati, poi dovrò far mettere finestre e porte e chiudere tutto prima di passare i fili in casa, perchè il povero rame dei cavi fa gola  a chi non sa far di meglio. Grazie mille ancora . Ciao.

Grazie mille

Ciao Fede,

ieri sera forse ho fatto presto a salutarti, perchè si era fatto tardi..

ho pensato stamani di chiederti un parere su quello che ho visto nel sito di elmaxweb, relativo a :

interruttore orario giornaliero DIN  FIN 12118230000 e

l'interruttore crepuscolare DIN FIN 1131823000, se vanno bene? o se sai di prodotti migliori? l'unico problema è la capienza prevista del quadro elettrico che tra alimentatore del videocitofono e interruttori non so se ci basta un 36 posti, perchè ho anche il gestore carichi, visto che il contatore ce l'ho in strada. Ho per adesso un contratto di 3KW, forse chiederò un aumento a 4,5. Eventualmente un crepuscolare esterno può andar bene? Ma per un modulo in più spero di non aver problemi, certo l'orologio devo per forza metterlo nel quadro. Ma questo lo saprò quando installerò tutti gli interruttori e magari dovrò selezionare l'impianto di meno.

Volevo chiederti ancora:

per il resto del terreno, che è a forma rettangolare , sotto le piante dei fichidindia o ulivo o altri alberi che penso di piantare, visto che è nelle idee di fare un percorso a piedi per, , spero i miei nipoti e figli, anche sulle pareti dei muri laterali di cinta , cosa mi consigli, vanno bene le lampade solari con PIR , ma di quelle buone  che durano..? o altro?

Per adesso, non dico altro, se mi viene in testa qualcosa da dirti, se non ti disturbo, continuo a cercarti.

Comunque , con calma puoi rispondermi, so che abbiamo tante cose a cui dobbiamo dedicarci volente o nolente.

Ciao e grazie sempre.

Link to post
Share on other sites
Fede11046

Ciao Francesco,

intanto sappi che in ogni caso poi vogliamo vedere le foto dell'opera finita! :)

2 ore fa, Francesco 2 scrisse:

interruttore orario giornaliero DIN  FIN 12118230000 e

l'interruttore crepuscolare DIN FIN 1131823000, se vanno bene

L'orologio va benissimo, per il crepuscolare fai attenzione solo se è corredato di sonda o nel caso fosse d'acquistare a parte. Direi che è presente ma al massimo manda una mail al sito.

Se vuoi spendere di meno puoi anche guardare su Amazon, ma è meglio spendere una volta ma spendere bene in questo caso.

2 ore fa, Francesco 2 scrisse:

Ho per adesso un contratto di 3KW, forse chiederò un aumento a 4,5. Eventualmente un crepuscolare esterno può andar bene? Ma per un modulo in più spero di non aver problemi, certo l'orologio devo per forza metterlo nel quadro. Ma questo lo saprò quando installerò tutti gli interruttori e magari dovrò selezionare l'impianto di meno.

Al massimo puoi optare per un crepuscolare esterno, sono meno "pregiati" ma non mi hanno mai dato problemi. Io ho sempre usato quelli della Velamp, non mi hanno mai dato problemi. Però se riesci recupera un modulo nel centralino che per una casa da  70 m^2 non dovrebbe essere troppo pieno, nel caso rivediamo la distribuzione.

2 ore fa, Francesco 2 scrisse:

per il resto del terreno, che è a forma rettangolare , sotto le piante dei fichidindia o ulivo o altri alberi che penso di piantare, visto che è nelle idee di fare un percorso a piedi per, , spero i miei nipoti e figli, anche sulle pareti dei muri laterali di cinta , cosa mi consigli, vanno bene le lampade solari con PIR , ma di quelle buone  che durano..? o altro?

Io eviterei le lampade solari, mi hanno sempre dato noia e sono abbastanza antiestetiche, a parte quelle "segnapassi" che però sono abbastanza inutili. Io porterei ovunque il mio bel 4x1.5 e installerei punti luce da esterno, che siano faretti o altro. Ad esempio per un camminamento a me piacciono molto i faretti calpestabili oppure i lampioncini a mezza altezza, ma su quello devi vedere tu.

L'unico mio consiglio è a prescindere poi dal tipo di apllique ecc.ecc. se sei adesso in fase di lavori prevedi già i corrugati e al massimo li lascia vuoti. In particolare il giorno che farai il camminamento se vuoi installare i faretti incassati a "pavimento" comprali prima di fare il camminamento perchè ognuno ha il suo "contenitore". Nelle pareti perimetrali se hai già i muratori in casa fai spaccare le tracce e porta già i corrugati dove prevedi che tu possa volere un punto luce. Se invece farai tutto a "pavimento, in questo caso a giardino, avrai più flessibilità perchè dovrai solo scavare e fare gli eventuali basamenti, pozzetti ecc ecc.

So che adesso magari è difficile ma mettiti lì un secondo a pensare dove protesti volere dei punti luci, soprattutto se richiedono interventi di muratura e falli adesso. A tappare un'uscita di un corrugato non utilizzato ci vuole poco, a passarlo nuovo è una bella rogna.

 

Ciao Francesco, un saluto!

Link to post
Share on other sites
Francesco 2
5 ore fa, Fede11046 scrisse:

Ciao Francesco,

intanto sappi che in ogni caso poi vogliamo vedere le foto dell'opera finita! :)

L'orologio va benissimo, per il crepuscolare fai attenzione solo se è corredato di sonda o nel caso fosse d'acquistare a parte. Direi che è presente ma al massimo manda una mail al sito.

Se vuoi spendere di meno puoi anche guardare su Amazon, ma è meglio spendere una volta ma spendere bene in questo caso.

Al massimo puoi optare per un crepuscolare esterno, sono meno "pregiati" ma non mi hanno mai dato problemi. Io ho sempre usato quelli della Velamp, non mi hanno mai dato problemi. Però se riesci recupera un modulo nel centralino che per una casa da  70 m^2 non dovrebbe essere troppo pieno, nel caso rivediamo la distribuzione.

Io eviterei le lampade solari, mi hanno sempre dato noia e sono abbastanza antiestetiche, a parte quelle "segnapassi" che però sono abbastanza inutili. Io porterei ovunque il mio bel 4x1.5 e installerei punti luce da esterno, che siano faretti o altro. Ad esempio per un camminamento a me piacciono molto i faretti calpestabili oppure i lampioncini a mezza altezza, ma su quello devi vedere tu.

L'unico mio consiglio è a prescindere poi dal tipo di apllique ecc.ecc. se sei adesso in fase di lavori prevedi già i corrugati e al massimo li lascia vuoti. In particolare il giorno che farai il camminamento se vuoi installare i faretti incassati a "pavimento" comprali prima di fare il camminamento perchè ognuno ha il suo "contenitore". Nelle pareti perimetrali se hai già i muratori in casa fai spaccare le tracce e porta già i corrugati dove prevedi che tu possa volere un punto luce. Se invece farai tutto a "pavimento, in questo caso a giardino, avrai più flessibilità perchè dovrai solo scavare e fare gli eventuali basamenti, pozzetti ecc ecc.

So che adesso magari è difficile ma mettiti lì un secondo a pensare dove protesti volere dei punti luci, soprattutto se richiedono interventi di muratura e falli adesso. A tappare un'uscita di un corrugato non utilizzato ci vuole poco, a passarlo nuovo è una bella rogna.

 

Ciao Francesco, un saluto!

Ciao Fede, magari ti mando una foto in corso d'opera.

Ok seguirò i tuoi consigli.

 I faretti calpestabili erano già nei miei pensieri. per un camminamento, per le tracce sulle  pareti perimetrali forse è meglio rinunciare perchè ho un muro di cinta in pietra lavica (ho voluto far contenta la mia consorte, e mi è costato..) meglio farle  a pavimento senz'altro. Verranno per la Movimentazione terra e li ci sarà tanto da fare.

Ti aggiornerò, a presto Fede, dirti grazie è poco. Ciao e a tutti del Forum.

Link to post
Share on other sites
Fede11046
52 minuti fa, Francesco 2 scrisse:

Ciao Fede, magari ti mando una foto in corso d'opera.

Ok seguirò i tuoi consigli.

 I faretti calpestabili erano già nei miei pensieri. per un camminamento, per le tracce sulle  pareti perimetrali forse è meglio rinunciare perchè ho un muro di cinta in pietra lavica (ho voluto far contenta la mia consorte, e mi è costato..) meglio farle  a pavimento senz'altro. Verranno per la Movimentazione terra e li ci sarà tanto da fare.

Ti aggiornerò, a presto Fede, dirti grazie è poco. Ciao e a tutti del Forum.

Figurati, tienici aggiornati e per qualsiasi cosa scrivimi anche in privato.

E comunque assolutamente d'accordo, non fare nulla sulla cinta in pietra lavica, fai tutto a pavimento, piuttosto esalta la cinta illuminandola dal giardino!

Buon lavoro!

Ciao Francesco!

Link to post
Share on other sites
MarcoPau

Ciao, non vorrei dire una banalità, ma pensa anche alla possibile (per me certa) necessità di avere alcune prese esterne, oltre all'illuminazione. 

 

Come già qualcuno aveva accennato, i comandi delle luci esterne posti in casa li metterei con la spia collegata alla fase comandata/ritorno di lampada/fase spezzata/chiamala come vuoi, in maniera tale che stia accesa quando hai la luce esterna accesa, e spenta quando la luce è spenta. Se avrai oscuranti totali non dovrai preoccuparti di aprirli per vedere se, per caso, hai lasciato le luci accese 🙂

 

Mi sono perso solo una cosa: cosa intendete per luci accesa solo "mezza notte"? Intendi fare una parte di luci di cortesia sempre accese con crepuscolare, e una parte accese con crepuscolare e spente con orologio per avere più luce nel tardo pomeriggio invernale/sera? 

 

Hai pensato anche ad eventuali luci esterne da lavoro, se hai previsto un'area esterna dove magari ti dedicherai ad alcuni lavoretti? 

Link to post
Share on other sites
Francesco 2
il 23/4/2021 at 09:34 , MarcoPau scrisse:

Ciao, non vorrei dire una banalità, ma pensa anche alla possibile (per me certa) necessità di avere alcune prese esterne, oltre all'illuminazione. 

 

Come già qualcuno aveva accennato, i comandi delle luci esterne posti in casa li metterei con la spia collegata alla fase comandata/ritorno di lampada/fase spezzata/chiamala come vuoi, in maniera tale che stia accesa quando hai la luce esterna accesa, e spenta quando la luce è spenta. Se avrai oscuranti totali non dovrai preoccuparti di aprirli per vedere se, per caso, hai lasciato le luci accese 🙂

 

Mi sono perso solo una cosa: cosa intendete per luci accesa solo "mezza notte"? Intendi fare una parte di luci di cortesia sempre accese con crepuscolare, e una parte accese con crepuscolare e spente con orologio per avere più luce nel tardo pomeriggio invernale/sera? 

 

Hai pensato anche ad eventuali luci esterne da lavoro, se hai previsto un'area esterna dove magari ti dedicherai ad alcuni lavoretti? 

Ciao , 

Si le prese esterne alla casa le ho previste, anche per la tv, 

anche la spia all interruttore per evidenziare l accensione esterna delle porte finestre,

Si luci accese solo mezza notte comandate da orologio e altre per tutta notte solo da crepuscolare,

Per la mia zona lavoro , devo portare una presa e una luce a una distanza di circa 35- 40 metri da casa, in un piccolo magazzino, mi sarebbe stato piu' facile portare una linea dal contatore stesso   piu' vicino al magazzino, ma avendo predisposto un gestore carichi, devo per forza fare partire questa linea dal quadro interno di casa  per monitorare l eventuale consumo del magazzino.

Ciao, Grazie dell intervento.

Link to post
Share on other sites
Fede11046

Ciao Francesco, come procedono i lavori?

il 26/4/2021 at 21:05 , Francesco 2 scrisse:

Per la mia zona lavoro , devo portare una presa e una luce a una distanza di circa 35- 40 metri da casa, in un piccolo magazzino, mi sarebbe stato piu' facile portare una linea dal contatore stesso   piu' vicino al magazzino, ma avendo predisposto un gestore carichi, devo per forza fare partire questa linea dal quadro interno di casa  per monitorare l eventuale consumo del magazzino.

Non so se la linea sia già stata tirata, ma per sicurezza vista anche la distanza tirerei un 6mm2 per stare tranquillo, basterebbe anche un 4mm2, ma visto che i "laboratori" partono da una lampada e un banchetto e finisco con avere compressore troncatrici ecc. meglio stare tranquilli.

Un saluto!

Link to post
Share on other sites
Francesco 2
11 ore fa, Fede11046 scrisse:

Ciao Francesco, come procedono i lavori?

Non so se la linea sia già stata tirata, ma per sicurezza vista anche la distanza tirerei un 6mm2 per stare tranquillo, basterebbe anche un 4mm2, ma visto che i "laboratori" partono da una lampada e un banchetto e finisco con avere compressore troncatrici ecc. meglio stare tranquilli.

Un saluto!

Ciao Fede, e' un piacere risentirti,  per l illuminazione giardino al momento devo attendere la persona  dei lavori di movimento terra per sistemare tutto attorno casa perche' vi sono diversi  dislivelli anche in pietra che mi complicano il lavoro.., si per portare una presa e una luce a quella distanza il cavo deve essere almeno da 4 mm2, se non avessi avuto bisogno del gestore carichi in casa visto che il contatore l' ho in strada, la linea per il magazzino l avrei fatta  partire dal contatore stesso. Ciao  , ti faro' sapere, grazie sempre.

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...