Jump to content
PLC Forum


tigrosalvatore

saldatrice inverter telwin che ha difficoltà a saldare

Recommended Posts

tigrosalvatore

buongiorno, 

ho una saldatrice telwin force 165 che presente il seguente problema. 

la saldatrice tende a innescare l'arco per avviare la saldatura ma poi non salda. sembra quasi non abbia la corrente necessaria. 

ho provato con il tester i mosfet e mi sembra siano buoni. anche il potenziometro per selezionare la corrente mi sembra che funzioni. ho provato con i puntali del tester appoggiato ai pin del potenziometro e, ruotandolo, varia la resistenza dello stesso. 

quali prove posso fare? ho studiato elettronica ma purtroppo poi sono andato a lavorare nel campo dell'elettrotecnica... media e alta tensione... quindi è molto tempo che non la pratico anche se comunque per hobby qualcosa faccio. abbiate pazienza. 

vi metto anche una copia dello schema elettrico: 

schema telwin force 165

 

ho provato a cercare informazioni nel forum ma non ho trovato un argomento con la mia problematica

Link to post
Share on other sites

rfabri

almeno il relè lo senti scattare? se hai aperto la saldatrice dovresti anche vederlo che si ecita, controlla se il contatto chiude ed è buono , poi controlla la tensione dopo il ponte dvresti avere circa 330Vdc o poco più !occio!.

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Una saldatrice non è altro che un grosso SMPS.

Ha una grande capacità di livellamento dopo il raddrizzatore di rete: questo comperterebbe una corrente di carica elevata, se non fosse limitata da un resistore. Quando la tensione del condensatore raggiunge un valore prossimo al massimo il resitore viene escluso.

Se il resistore non viene escluso il resistore in serie limita sempre la corrente e, ad ogni presa di carico, la tensione scende sotto il livello minomo.

Quindi se il relè non si eccita, o i suoi contatti non sono efficienti, la macchina non riesce ad erogare la corrente richiesta.

 

Altro circuito interessato è il controllo di corrente.

C'è un circuito che misura la corrente assorbita dall'elettrodo, la confronta con il livello di riferimento (potenziometro) e regola la tensione di uscita affinche non venga superato il valore impostato.

 

Controlla l'efficacia del relè, controlla la tensione di uscita a vuoto e se, tutto questo è nella norma, controlla il circuito limitatore di corrente.

 

Link to post
Share on other sites
tigrosalvatore

grazie mille! pomeriggio proverò ad applicare i vostri consigli e poi vi darò risposta

Link to post
Share on other sites
tigrosalvatore

Allora sto effettuando le prove. 

Ai capi dei condensatori ho circa 330 volt. 

Ai capi del Ponte a diodi misuro più di 300 volt su due capi e circa 100 volt sugli altri 2. 

 

Il relè non lo sento scattare. 

 

Inoltre non ho tensione a vuoto e il led giallo lampeggia velocemente... Strano. Ricordavo che non saldava ma innescava l'arco...

 

Ho preso un abbaglio?

 

IMG_20210331_153108.jpg

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Scusa ma i 100V come li hai misurati? All'ingresso del ponte devi avere circa 230Vca ed in uscita delponte circa 320Vcc.

Ho dato uno sguardoveloce allo schema e, purtroppo, non c'è limitatore di corrente di carica del condensatore di livellamento.

 

Fai riferimento allo schema. Ci sono dei regolatori di tensione,comincia con il misurare le tensioni in ingresso ed in uscita.

 

Link to post
Share on other sites
tigrosalvatore

se riesco nel pomeriggio provo il 7815. quali altri regolatori ci sarebbero da provare? 

Link to post
Share on other sites
arkos19

Ciao, mi è capitata la stessa una settimana fà, relè che non si eccita e led giallo lampeggiante.

Trovata R82 interrotta, da schema 2R2 2512 5%, montata 1R5 sempre 2512.

Sostituita con una da 1 Ohm 2w 5% tradizionale. Dopo sostituzione, il relè si eccita e il led diventa verde.

Gli ho restituito la saldatrice con la raccomandazione di fare un test di saldatura al minimo, ma ancora non ho saputo nulla.

 

Link to post
Share on other sites
tigrosalvatore
Posted (edited)

pomeriggio riesco a fare la prova al 7815 e poi alla resistenza smd da te indicata. ma c'è una maledetta vernice protettiva sulla scheda! grazie per i consigli

 

Edited by tigrosalvatore
Link to post
Share on other sites
tigrosalvatore

ciao a tutti. ho rifatto le prove sul ponte raddrizzatore e trovo tensione ac 220 e tensione dc agli altri capi 330 v 

inoltre ho provato il 7815 e trovo 15v dc circa ai capi 

 

ho provato la R82 come consigliato da arkos e la vedo interrotta. infatti interrompe anche il circuito. potrebbe essere questo il problema? sembra, se non erro che quella è la resistenza che alimenta il 24volt in uscita dal trasformatore e che da li poi viaggia lungo tutto il circuito a 24v tra cui il relè. 

 

oltre che cambiare la resistenza, che devo trovare online. posso verificare altro? secondo voi è saltata per qualche guasto al tr? 

ho provato la continuità ai capi del filamento j5 e j6 del tr e questa mi da il corto come immagino sia corretto essendo un avvolgimento. è corretto? 

 

Grazie mille intanto e grazie per la vostra grande pazienza

 

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
3 ore fa, tigrosalvatore scrisse:

potrebbe essere questo il problema?

 

Sicuramente è un problema!

Link to post
Share on other sites
tigrosalvatore

ciao a tutti. vi aggiorno! 

allora ieri è arrivato il componente guasto e non sono riuscito a resistere..

 

ho montato la resistenza.

purtroppo la resistenza originale era da 1,2 ohm e a me è arrivata 2,2 ohm 1% 3W. 

ho voluto provare ugualmente e alla fine l'ho saldata

 

appena montata ho accesa la saldatrice e ha funzionato! il relè si è eccitato e sull'uscita ho circa 82 volt e il led verde. 

 

ora non mi resta che la prova pratica e vedere se effettivamente funziona.

 

secondo lo schema non capisco l'effetto che la resistenza diversa può portare al circuito. 

 

inoltre lo stavo confrontando ad un circuito della telwin tecnica e noto che lì la resistenza non c'è... mah

 

comunque ringrazio Livio e Arkos19 e rfabri per i consigli. 

 

Arkos: che tu sappia, in seguito alla riparazione il cliente ti ha dato un ritorno della riparazione? 

 

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
2 ore fa, tigrosalvatore scrisse:

secondo lo schema non capisco l'effetto che la resistenza diversa può portare al circuito. 

 

Bisogna vedere in quale circuito è inserita, io non ho lo schema.Essendo di valore doppio rispetto all'originale potrebbe anche dare problemi notevoli.

 

Sulloschema del link io non ho rintracciato R82, forse per problemi di vista

Link to post
Share on other sites
Francesco_54

La R82 

Verifica la tensione V1 = 24V

Se riscontri un valore anomalo controlla  D11 e C18 e lo zener D56

 

R82.png

Edited by Francesco_54
Link to post
Share on other sites
tigrosalvatore
Posted (edited)
2 ore fa, Francesco_54 scrisse:

La R82 

Verifica la tensione V1 = 24V

Se riscontri un valore anomalo controlla  D11 e C18 e lo zener D56

 

 

pensate possa fare danni? potrebbe essere che alimenta la ventola? 

ho gia chiuso la macchina... se serve la riacquisto ma tra spedizione e resistenza mi è costata 8 euro. 

 

 

che strano però.... non ho sbagliato ad acquistarla ma l'ho presa guardando lo schema. 

quindi secondo lo schema è corretta ma secondo il componente sulla scheda risulta diverso...

 

che strano! sulla scheda c'era 1R2 ma sullo schema 2R2?!!

 

tra l'altro anche arkos diceva: 

il 1/4/2021 at 22:14 , arkos19 scrisse:

Trovata R82 interrotta, da schema 2R2 2512 5%, montata 1R5 sempre 2512.

Edited by tigrosalvatore
Link to post
Share on other sites
Francesco_54

La funzione di R82 e' di proteggere il trasformatore a monte da una eventuale sovracorrente. Si comporta come un fusibile, ma moooooolto ritadato.

Quando si verifica la bruciatura di una di queste resistenze e' d'uopo verificare se a valle c'e' qualche componente guasto che provoca la sovracorrente.

Io per il momento la terrei come da schema. Se si ripete il problema, prima fai le verifiche che ti ho consigliato, poi decidi. 

Link to post
Share on other sites
tigrosalvatore

ciao 

ho provato la saldatrice fino a 90 A e ha saldato! 

ho fatto piccole prove al momento ma si è comportata bene. 

 

speriamo continui così... Grazie mille intanto! 

siete molto disponibili e pazienti! 

Link to post
Share on other sites
arkos19

Ciao a tutti, posso confermare che ho  avuto riscontro che la saldatrice con sostituita R82, sta funzionando.

Link to post
Share on other sites
arkos19

@tigrosalvatore, mi hanno riportato la saldatrice, ora devo sostituire la resistenza e poiché già tu hai fatto questo, ti chiedo il link di quella che hai montato. Grazie.

Link to post
Share on other sites
tigrosalvatore
Posted (edited)

ciao ti ho scritto in privato il riferimento

Buon lavoro! 

Edited by tigrosalvatore
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...