Jump to content
PLC Forum


imola

Alimentatore x base cuffia wireless

Recommended Posts

imola

Ciao a tutti, 

Avrei bisogno di un chiarimento . Ho pensato di scrivere in questa sezione di elettronica, per capire di più sugli alimentatori e caricabatterie.

 

In pratica all’improvviso sembra bruciato l’alimentatore della base cuffia. 

Ho misurato la tensione sullo spinotto dell’ alimentatore niente, zero.

sull’involucro riporta 8Vdc 200mA .

 

ovviamente si tratta di un alimentatore x la base e quando poggi la cuffia sopra la fase commuta su ricarica....credo.

Infatti 2 led ..... Verde Power ON che si spegne quando poggi la cuffia e si accende il Led Rosso Charge battery 

 

Ho un alimentatore 9v 300mA che serviva per caricare una lampada da tavolo ,  pensando potesse andar bene ma leggo a vuoto  17,5 vdc.


ho anche altri alimentatori 


cosa mi consigliate e sopratutto se qualcuno può spiegarmi come funzionano questi alimentatori.

 

grazie

 

 

Link to post
Share on other sites

patatino59
1 ora fa, imola scrisse:

se qualcuno può spiegarmi come funzionano questi alimentatori

Puoi descrivere cosa hai in mano ?

Quello che a vuoto misura 17 volt deve chiaramente essere dotato di limitazione di corrente a 300 mA

Probabilmente è classico, con trasformatore a 50 Hz, con una semplice resistenza in serie, e il tempo di utilizzo va limitato.

I tipi di alimentatori possono essere Switch-mode, o con trasformatore a 50 Hz, e si distinguono dal peso, superiore nel secondo tipo.

Link to post
Share on other sites
Francesco_54
2 ore fa, imola scrisse:

Ho un alimentatore 9v 300mA che serviva per caricare una lampada da tavolo ,  pensando potesse andar bene ma leggo a vuoto  17,5 vdc.

Aldilà della tecnologia usata per ridurre e convertire la tensione di rete in DC, quello che interessa è la stabilizzazione della tensione dichiarata.

Ci sono alimentatori stabilizzati e non. Quello indicato sicuramente non e' stabilizzato e ci andrei cauto a collegarlo su un apparecchio senza conoscerne la circuiteria interna, a maggior ragione se e' in grado di erogare una corrente superiore a quella richiesta dalle cuffie.

Edited by Francesco_54
Link to post
Share on other sites
imola

Grazie per le risposte.

allego una foto , a Sx l’alimentatore originale morto, al centro uno di una segreteria telefonica e a Dx quello che a vuoto segna 17,5 vdc.

anche il centrale segna circa 15Vdc?

 

 

9573492A-2005-4864-A200-11677A708731.jpeg

Link to post
Share on other sites
imola

Effettivamente quello originale sembra molto leggero rispetto al Brondi che si sente che c’è un vero trasformatore all’interno
 

Vorrei provare la base prima di acquistare l’alimentatore giusto (una volta individuato)

 

con cosa posso alimentarla ... , una batteria da 9v può farlo?
Avrei anche uno stabilizzato da 12v 1,8 A che uso x alimentare una barra led ridotto di tensione con alcuni diodi in serie fino a 10,4 Vdc.

Ho anche un 12v 5A .

 

 

Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci

perchè non provi a riparare il suo originale? Di sicuro è il termico a 115° fuso

per averne la certezza misura in ohm x 100 tra i terminali della spina AC,se non misuri nulla (aperto) è lui

Link to post
Share on other sites
imola

Mentre su gli altri 2 è evidenziato il fusibile termico 115 e 130*C vedi foto.

in quello originale a Sx , sulla targhetta non si evince.

 

sarebbe il minimo x me ripararlo ... seziono la custodia e cambio il termico .

ma potrebbe non esserci ?

 

Link to post
Share on other sites
patatino59

Puoi tranquillamente usare il terzo, che ha la stessa polarità e tipologia.

Con un alimentatore stabilizzato a 12 volt basta una resistenza da 4,7 Ohm 1W  in serie, altrimenti potrebbe non riuscire a caricare.

La tensione di 8 o 9 volt si intende a pieno carico, ed è normale che a vuoto sia molto più alta, in quel tipo di alimentatori non stabilizzati.

 

Link to post
Share on other sites
imola

la polarità non è un problema , ho recuperato  il connettore di quello originale e cablato col + al centro

 

Non capisco la differenza con quello centrale ....mi spieghi.

 

Ma con tensione più alta a vuoto per avere 8 V deve avere sempre lo stesso carico?

Non saprei se anche l’originale era così. 
I 300 mA sarebbe il carico? E se fosse minore?

mi scrivereste qualche formula 

 

con uno stabilizzato a 12v la R 4,7 ohm serve per abbattere la tensione a 9 V. ?

Mi spieghi perché potrebbe non caricare 

 

solo per capire e imparare qualcosa in piu

 

grazie

 

 

 

Link to post
Share on other sites
patatino59
40 minuti fa, imola scrisse:

Non capisco la differenza con quello centrale ....mi spieghi.

Quello centrale ha la polarità invertita, ma tutti e tre hanno le stesse caratteristiche.

La carica viene fatta in Corrente, e la tensione di partenza è bene che sia molto più alta, esattamente come succede con i tuoi alimentatori a spina non stabilizzati.

La tensione finale dipende dalla resistenza totale in serie, che può essere reale o interna (cioè virtuale, data dalle caratteristiche del trasformatore e del ponte di diodi)

Non focalizzarti sulla tensione, ma pensa a far scorrere la corrente di carica, misurandola con un amperometro in serie.

Se fosse eccessiva puoi aggiungere una resistenza, mentre se è più bassa aumenterai il tempo di carica.

 

Link to post
Share on other sites
imola

Grazie patatino

molto velocemente stamattina ho provato il ROCKTRAIL

Appena inserisco lo spinotto mi si accende il Led rosso di carica ....questo dovrebbe accendersi quando poggi la cuffia sulla base.

Con la base senza cuffia dovrebbe accendersi il Led verde Power.

 

ho staccato perché dovevo uscire , quindi non ho fatto altre prove.


c’è qualcosa che ci sfugge , penso.

 

 

Link to post
Share on other sites
imola

Come si può capire se l’alimentatore originale è stabilizzato, se genera 8v anche a vuoto.

 

in ogni caso per togliermi il dubbio se anche la base fosse andata, ho collegato una pila da 9v è tutto funziona perfettamente .

quindi trasmette il segnale alla cuffia .

 

ora bisogna trovare l’adattatore giusto che possa alimentare la base e quando poggi la cuffia possa caricare le batterie (che sono n. 2 AAA 1,2V.  550 mA.

 

 

 

Link to post
Share on other sites
patatino59
3 minuti fa, imola scrisse:

ora bisogna trovare l’adattatore giusto

E' il terzo tra QUELLI CHE HAI !!!

Usalo e dormi tranquillo !!!

 

Link to post
Share on other sites
imola
17 ore fa, patatino59 scrisse:

E' il terzo tra QUELLI CHE HAI !!!

Usalo e dormi tranquillo !!!

 

ma se ho scritto che si accende il Led Rosso come se ci fosse la cuffia in carica .... quindi un comportamento anomalo a mio avviso .

 

Link to post
Share on other sites
imola

e perchè non in 2°, che differenza c'è ?         a parte la polarità che non centra , poichè lo spinotto devo collegarlo io in modo corretto  

Link to post
Share on other sites
Francesco_54

Se apri il primo (quello da 8V guasto) al 99,999999999999999 % e' switching stabilizzato, gli altri 2 no! 

Negli altri 2 c'e' un trasformatorino, un ponte, e forse un condensatore.

Se vuoi utilizzare uno di questi ultimi due puoi aprirne uno e inserire un 7808 con una piccola alettina di alluminio.

Forse e' la soluzione migliore visto che modulini switching a 8V da 2/3 W sono difficili da trovare.

Poi se non hai pazienza di trafficare con i circuiti, puoi sempre acquistare un trasformatore simile stabilizzato con commutatore di tensione + tutti i formati di jack a meno di 20 Euro.

Edited by Francesco_54
Link to post
Share on other sites
imola

pensate di potermi dare una dritta ? 

 

20210408_165212.jpg

20210408_165219.jpg

Link to post
Share on other sites
Francesco_54
22 ore fa, Francesco_54 scrisse:

Se apri il primo (quello da 8V guasto) al 99,999999999999999 % e' switching stabilizzato

Visto ? non ho messo 100% per dormire tranquillo 😅

Una mano? controlla se il cavo  in uscita e' a posto, a volte si interrompe, misurando dal jack alle saldature sul modulo.

Poi ci dovrebbe essere un fusibile sotto quel termo restringente nero.

Edited by Francesco_54
Link to post
Share on other sites
patatino59

Accidenti !

Sono andato completamente fuori strada !

Però se avessimo avuto marca e modello della cuffia sarebbe andata diversamente...

 

Edited by patatino59
Link to post
Share on other sites
imola

 Ahi Patatinoooo!!  Te l’avevo detto... 😄 

 

Infatti è uno switching, un bel circuito. 
quindi dite che il termofusibile è sotto il termorestringente. Non mi spiegavo perché le altre resistenze fossero scoperte .

in prossimità di questo sul circuito sembra siglato 10k. 
Domani tolgo quel silicone e guardo meglio , comunque  taglio il termorestringente e verifico la continuità del componente.

per scrupolo guarderò sotto il circuito magari c’è qualche pista o filo rotto ecc.. 

 

Vi aggiorno, intanto grazie del supporto

 

Ps.    AKG. 912K a radiofrequenza , ma ora poco importa

 

Link to post
Share on other sites
Francesco_54
4 ore fa, imola scrisse:

quindi dite che il termofusibile è sotto il termorestringente

Dovrebbe essere un mini-fusibile in vetro con i terminali a saldare. 

Edited by Francesco_54
Link to post
Share on other sites
imola
Posted (edited)

Aggiornamento:

non è un fusibile ma una resistenza da 10 ohm .... non mi spiego perchèe ricoperta da termorestringente.

 

Ho estratto la basetta ed ispezionato sotto (anche con microscopio) sembra tutto OK , saldature.

Pertanto non sapendo che prove elettriche fare ... lo ritengo morto.

 

Ho trovato uno switching stabilizzato (che alimentava un router TP-LINK ) targhetta 9 Vdc  0,85A 

 

ho misurato a vuoto 9,6 V.  ci stà 

Avevo un tris di DIODI 1n4007  già in serie , che ho collegato sul +.

Misuroa a Vuoto 8,9V. dopo il tris

 

Collegato il carico (Base Cuffia) misuro 9,40 V prima dei diodi e 7,3 V dopo i diodi 

Perchè questo decadimento ( da 8,9 a 7,3) ?

 

 

La base funziona e trasmetta alla cuffia.   Ma come si comporterà con la carica delle batterie ?

C'è qualche rischio ?

E' giusto metterci dei diodi per abbassare un po' la tensione di 9,6 ? 

 

Targhetta della base foto 8 Vdc    0,2 A

 

20210411_193434.jpg

20210411_193833.jpg

Edited by imola
Link to post
Share on other sites
Domenico Maschio
5 minuti fa, imola scrisse:

Avevo un tris di DIODI 1n4007  già in serie , che ho collegato sul +.

Invece di tre mettine due 

Link to post
Share on other sites
Francesco_54
1 ora fa, imola scrisse:

Collegato il carico (Base Cuffia) misuro 9,40 V prima dei diodi e 7,3 V dopo i diodi 

Perchè questo decadimento ( da 8,9 a 7,3) ?

Perchè la tensione  di giunzione polarizzata in modo diretto e pari a 0.6/0.7 volt quando vi scorre una certa corrente che dipende dal tipo di diodo.

Raggiunta questa tensione caratteristica, aumentando ulteriormente la corrente, la tensione varia di poco.

Metti 2 diodi e vedrai che va bene anche in modalità carica batteria.

Edited by Francesco_54
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...