Jump to content
PLC Forum


Saldatrice rider inteco 162


Alfoando
 Share

Recommended Posts

Alfoando

Buongiorno e grazie in anticipo per quanti vorranno accodarsi o collaborare con me. Vi spiego ho questa saldatrice inteco che ha fatto boom per cui con santa pazienza smontato tutto ho trovato la resistenza di spunto cotta due igbt cotti , pulisco tutto cambio resistenza cambio i due igbt ricollego faccio partire e fa si nuovo boom rismonto tutto parte un altro igbt e stavolta spara anche un diodo di potenza che sta nella parte intermedia del circuito con un gemello sotto aletta di raffreddamento. Niente ricontrollo gli igbt ne trovo uno cotto cambio tutti e due i diodi di potenza smonto stavolta tutto anche i diodi di uscita di potenza insomma cerco di fare un controllo a tappeto . Rimetto i componenti nuovi e stavolta riparte accende bene nessun rumore strano ma ahimè non ho tensione di uscita a vuoto

!!! Vi allego qualche foto nel caso qualcuno conoscesse il circuito. Spero di non aver fatto errori nell’inserire la discussione e nel caso chiedo scusa anticipatamente.
 

image.jpg

image.jpg

image.jpg

image.jpg

image.jpg

Link to comment
Share on other sites


Alfoando

Ciao grazie 

dici ? Sarà il caso che li smonto e li misuro ? Ma può giustificare la mancanza ti tensione sui terminali di saldatura ? Mi viene da pensare ad una qualche protezione ma ho controllato tutte le termiche sono nc alcune in serie e stanno bene il Ta non è interrotto bobina di potenza manco a parlarne il

trafo non è isolato!!! 🙆🏻‍♂️🙆🏻‍♂️

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71

se vedo questa mi sembra ok

image.jpg

 

questa no

image.jpg

difficile a dirsi da una foto

 

una verifica in tensione continua sui condensatori potrebbe dare delle informazioni in più

 

 

 

 

Edited by DavidOne71
Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

hai verificato che quel grosso induttore/trasformaatore avvolto in aria non abbia perso isolamento?

Link to comment
Share on other sites

Francesco_54

Devi migliorare la tecnica di saldatura; saldando in quel modo difficile che risolvi qualcosa.

Come mai quel buco sulla scheda?

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
10 ore fa, DavidOne71 scrisse:

se vedo questa mi sembra ok

image.jpg

 

questa no

image.jpg

difficile a dirsi da una foto

 

una verifica in tensione continua sui condensatori potrebbe dare delle informazioni in più

 

 

 

 

Se Intendi come verifica fatta con condensatori montati La tensione 300 c’è su tutti e tre ma potrei tranquillamente smontarli e provarli col misuratore .

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
1 ora fa, Francesco_54 scrisse:

Devi migliorare la tecnica di saldatura; saldando in quel modo difficile che risolvi qualcosa.

Come mai quel buco sulla scheda?

Hai ragione sono bruttine ma non mi voglio giustificare comunque le ripulisco e le ripasso ma al momento non sono loro il problema. Il buco sulla scheda è dato dal fatto che la resistenza di spunto squagliandosi e sparando a cotto il pcb ed io personalmente non lascio mai i pcb cotti se posso scavo pulisco e poi magari a lavoro finito ci spruzzo della vernice isolante.

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
3 ore fa, Livio Orsini scrisse:

hai verificato che quel grosso induttore/trasformaatore avvolto in aria non abbia perso isolamento?

Come consigli di verificarlo io lo solo smontato e dato uno sguardo sommario ma non vedo segni di vernice sciolta . Staccarlo e misurare con lo strumentino ? 

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
1 ora fa, Francesco_54 scrisse:

Devi migliorare la tecnica di saldatura; saldando in quel modo difficile che risolvi qualcosa.

Come mai quel buco sulla scheda?

Hai ragione sono bruttine ma non mi voglio giustificare comunque le ripulisco e le ripasso ma al momento non sono loro il problema. Il buco sulla scheda è dato dal fatto che la resistenza di spunto squagliandosi e sparando a cotto il pcb ed io personalmente non lascio mai i pcb cotti se posso scavo pulisco e poi magari a lavoro finito ci spruzzo della vernice isolante.

34D3B89B-07CD-4369-BB04-9CD7CDD7C9C7.jpeg

382BDC85-79E8-4CFB-9B3D-012EF5D6751F.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
42 minuti fa, Alfoando scrisse:

Staccarlo e misurare con lo strumentino ? 

 

Dipende da cos'è lo "strumentino", se è il tester puoi solo verificarne la continuità.

Quei 2 resistori "cotti" li hai verificati e, magari, sostituiti?

Link to comment
Share on other sites

Francesco_54
1 ora fa, Alfoando scrisse:

Hai ragione sono bruttine ma non mi voglio giustificare

Il mio non e' un rimprovero e non ti devi giustificare, solo che non puoi lasciarle così come sono anche solo per provare

Con le correnti in gioco e con il tipo di funzionamento di quel circuito, anche una saldatura fatta male e' determinante.

In giallo quelle che ti consiglio di rifare, quella in rosso e' proprio messa male.

P.S. il ponte di diodi in ingresso lo hai controllato?

image.thumb.jpg.8c7af61741a974efa9399a9a3af830a0.jpg.ec0521a058ee27974326eaea4d83a912.jpg

Edited by Francesco_54
Link to comment
Share on other sites

Alfoando
52 minuti fa, Francesco_54 scrisse:

Il mio non e' un rimprovero e non ti devi giustificare, solo che non puoi lasciarle così come sono anche solo per provare

Con le correnti in gioco e con il tipo di funzionamento di quel circuito, anche una saldatura fatta male e' determinante.

In giallo quelle che ti consiglio di rifare, quella in rosso e' proprio messa male.

P.S. il ponte di diodi in ingresso lo hai controllato?

image.thumb.jpg.8c7af61741a974efa9399a9a3af830a0.jpg.ec0521a058ee27974326eaea4d83a912.jpg

Ok vedo di pulire e allegerire la rossa è un ponte per collegare il piedino al dissipatore in quanto staccando due volte il dissipatore è saltato il reoforo . Si il ponte sta bene misurato conduce in modo corretto e la tensione dì uscita è buona . Una cosa ho notato oggi che sinceramente non ci avevo fatto caso quando parte si accende sia la luce verde che la gialla di guasto credo c’è un punto ! Sotto !!!! Ho visto che se bypasso l’uscita del foto accoppiatore la luce si spegne ma i 100 volt sui terminali non escono uguale !!!
quindi a questo punto la spia si accende o perché mancano i 100volt in uscita o nella catena di sicurezze che chiudono sul fotoaccoppiatore viene rilevato un problema !!! È un casino dovrei trovare un manuale o lo schema . Grazie per i consigli. 

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
9 ore fa, Livio Orsini scrisse:

 

Dipende da cos'è lo "strumentino", se è il tester puoi solo verificarne la continuità.

Quei 2 resistori "cotti" li hai verificati e, magari, sostituiti?

Salve Livio allora guardo ho tolto giù tutto i condensatori sono tutti e 3 Da 604 su 680 mf esr 2,5 la bobina in aria mi viene un dubbio se la misuro me la vede solo come resistenza da 3,5ohm ma non mi vede gli henry !!!! Il trafo grande staccato mi vede sia resistenza che induttanza sia primario che secondario !!!

per resistenze cotte quale dici ? Le ho tutte verificate hanno tutte valori precisi me le indicheresti ?

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
36 minuti fa, Alfoando scrisse:

Salve Livio allora guardo ho tolto giù tutto i condensatori sono tutti e 3 Da 604 su 680 mf esr 2,5 la bobina in aria mi viene un dubbio se la misuro me la vede solo come resistenza da 3,5ohm ma non mi vede gli henry !!!! Il trafo grande staccato mi vede sia resistenza che induttanza sia primario che secondario !!!

per resistenze cotte quale dici ? Le ho tutte verificate hanno tutte valori precisi me le indicheresti ?

Giusto per aggiornarti Livio credo sia buona la bobina perché l’ho confrontata con una bobina praticamente identica della stessa marca di saldatrice  funzionante ma versione circuito in parte diversa mi  da 2,9 ohm e non misura induttanza.

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71
15 ore fa, Alfoando scrisse:

esr 2,5

anche se penso che condensatori non sono il problema, mi sembra un po alto il valore

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
47 minuti fa, DavidOne71 scrisse:

anche se penso che condensatori non sono il problema, mi sembra un po alto il valore

Sicuramente è un valore che potrei approfondire nemmeno io penso siano loro . Anche perché stamattina rigirando tra la zona di pilotaggio ed il ta ho trovato un pseudo diodo che misurato

si circuito mi da corto mentre gli altri vicino sono buoni ma non riesco a capire che diodo è che caratteristiche ha! Ora allego foto. 

C35444F7-2668-43B3-99AA-B6D6185D4858.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
5 minuti fa, Alfoando scrisse:

Sicuramente è un valore che potrei approfondire nemmeno io penso siano loro . Anche perché stamattina rigirando tra la zona di pilotaggio ed il ta ho trovato un pseudo diodo che misurato

si circuito mi da corto mentre gli altri vicino sono buoni ma non riesco a capire che diodo è che caratteristiche ha! Ora allego foto. 

C35444F7-2668-43B3-99AA-B6D6185D4858.jpeg

Ora mando questa foto qui si vede la sigla non riesco a trovare che modello è

61B3EB19-3399-4163-8AEA-8C4926B99C1C.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
14 minuti fa, Alfoando scrisse:

Ora mando questa foto qui si vede la sigla non riesco a trovare che modello è

61B3EB19-3399-4163-8AEA-8C4926B99C1C.jpeg

Niente falso allarme smontato dal circuito il diodo è buono ! 😌

Link to comment
Share on other sites

Alfoando

Ciao a tutti ho un piccolo aggiornamento dopo aver tirato giu tutto pulito il pcb rifatto saldature sostituito in smd nella zona di pilotaggio igbt (1r0) al momento di rimontare tutto invece che rimanere in errore succede questo che appena attacco tenta di partire scatta il rele e poi si apre e questo lo fa piu volte fin quando non parte e va via l'errore ed i 100volt in uscita ci sono !!! e come se a forza di partire e fermare si scalda ed infine spunta . Oppure alla partenza se chiudo io fisicamente l'uscita dell'optisolatore parte subito .!!! Ma sono in un vicolo cieco ci sono quasi ma non è perfetta . e comunque i condensatori sono ok la bobina in aria di uscita è ok igbt e diodi di potenza sono ok . ho persino provato a compararla con una identica che funziona e che avevo riparato tempo fa . se vi dovesse venire in mente un aiuto un idea vi ringrazio anticipatamente .

un caro saluto a tutti nel caso volete posso postare un piccolo video di come fa allo spunto.

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
il 4/5/2021 at 23:17 , DavidOne71 scrisse:

sembra che ci sia il softstart incollato

Ciao in effetti quello che pensavo ed avevo trapiantato sia l'integrato che lo gestisce e l'optoisolatore dalla scheda funzionante a quella che fa il difetto

ma niente di fatto allora stamattina ho fatto una cosa un pò empirica ma ha funzionato direi a fortuna ma non voglio cantare vittoria sto facendo delle prove.

In pratica con l'aria calda senza esagerare o fatto un piccolo riscaldamento di tutta la zona intorno al soft start ed ho aspettato un pochino provato ma niente anzi sembrava

peggio quasi a tardare ancora di più la partenza alla fine ho preso la bomboletta di spray per pulire i circuiti stampati ed ho spazzolato energicamente tutta la zona che avevo riscaldato sembra incredibile ma da oggi ho fatto già tre paetenze in orari diversi e parte subito !!! comunque faro ulteriori prove a freddo e caldo e se va provero a metterla sotto sfrorzo facendo qualche saldatura .

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Potrbbe anche dipendere da una brasatura difettosa sul circuito stampato.

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
15 ore fa, Livio Orsini scrisse:

Potrbbe anche dipendere da una brasatura difettosa sul circuito stampato.

Si assolutamente una saldatura fredda potrebbe essere il problema if fatto e che trovarla li in mezzo è un macello !!! l'altro giorno stavo riparando una scheda came di uno scorrevole a vederla perfetta come nuova ma dava sempre impulso in un senso al motore inizio a fare qualche verifica e trovo il triac rovinato lo cambio ma niente sempre il rele che partiva a impulsi idem alla fine con aria calda ho ripassatto tutta la zona intorno al contreller ed è ripartita oltre al triac era una semplice saldatura fredda !!!

Link to comment
Share on other sites

Alfoando
15 ore fa, Livio Orsini scrisse:

Potrbbe anche dipendere da una brasatura difettosa sul circuito stampato.

Comunque Livio quelle resistenze che mi dicevi di verificare perchè cotte si sono buone il valore è ok ma effettivamente sono scottate ed ho visto che anche a vuoto dissipano parecchio lavorano anche a 70 gradi sono da 10 watt 8,2ohm e 1,5kohm il mio negoziante non le ha mi ha proposto la classica cermica bianca tu mi sapresti aiutare o consigliare dove trovare un ricambio corretto o se lo ritieni opportuno pensi che la ceramica possa andare bene uguale ?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...