Jump to content
PLC Forum


Riscaldamento acqua in bagno senza gas - opzioni?


marmotta76
 Share

Recommended Posts

Gentili users,

sono nuovo iscritto in questo forum ed ho un grosso problema che fatico a risolvere.

Il mio appartamento è nato dalla fusione di due unità, una con impianto a gas metano (ed un bagno piccolo) e l'altra che non ha mai avuto un contatore indipendente ed è sempre stata servita da un boiler elettrico per acqua calda (bagno grande).

Volendo fare alcuni lavori di ristrutturazione, mi sono posto delle domande su come eventualmente rimuovere il problema del boiler elettrico dal bagno grande e trovare una soluzione energeticamente e praticamente migliore.

Dopo aver interpellato alcuni tecnici è venuto fuori che:
- portare acqua calda dal boiler a gas (Rinnai 14) al bagno con boiler elettrico è praticamente una follia, per distanza tra i bagni e per la forma della pianta della casa, a meno di non controsoffittare metà appartamento e spaccare almeno 4 muri;
- la parte di casa che non ha mai avuto gas allacciato (bagno grande) sembra avere comunque un attacco del gas da qualche parte, ma il precedente padrone non ricorda nemmeno se ci sia mai stato gas funzionante. Quindi si dovrebbe chiamare Italgas ed eventualmente attivare un secondo contatore, fare lavori edili importanti e poi forse avere gas nel bagno grande;
- installare una pompa di calore sembrava ottima idea. Se non che si debba comunque collegare l'unità a pompa con lavandino, bidet e vasca al prezzo di rifare praticamente metà del bagno;

Mi rendo conto che la situazione non è facile da descrivere e spero di essere stato capace nel farlo in modo decente.
C'è qualcuno che ha qualche idea più furba di quanto partorito da me finora?
Grazie
Mario

Link to comment
Share on other sites


Alessio Menditto

Da quello che ho capito tu vorresti fare lavori complessi senza rompere molto.

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno Alessio,

ovviamente io vorrei minimizzare l'impatto dei lavori edili ma vorrei anche trovare una soluzione che sia buona a lungo termine, considerando che ci sono certi vincoli (tipo la mancanza fisica di un contatore/impianto a gas nel bagno grande) che non sono facilissimi da rimuovere.

Il dubbio grosso è sulla effettiva gestibilità ed efficienza di un bagno con boiler elettrico dal punto di vista dei consumi ed uso rispetto ad altre soluzioni.

Grazie

 

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

No ma capisco, allora se parli di efficienza l’unica cosa è uno scaldabagno “a pompa di calore”.

Link to comment
Share on other sites

Ci sono controindicazioni per installare la PdC in un antibagno di dimensioni limitate e completamente chiuso da porte verso l'esterno?

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Deve avere un ricambio di aria, deve prendere aria fresca e buttare aria calda, come un climatizzatore, il nome “pompa di calore” lo spiega, ci devono essere per forza due temperature diverse altrimenti non pompa niente.

Uno scaldabagno elettrico è molto più semplice ma a parità di calore creato consuma di più.

Scaldabagno a gas prevede scarico fumi.

Link to comment
Share on other sites

il 17/6/2021 at 22:21 , marmotta76 scrisse:

per distanza tra i bagni e per la forma della pianta della casa, a meno di non controsoffittare metà appartamento e spaccare almeno 4 muri

Posso capire il disagio ma credo che sia sempre meglio di mettere un secondo contatore di gas oppure un PDC

Hai anche un Rinnai che ben si presta a più utenze e puoi anche abinare una linea di ricircolo, volendo temporizzata

Non occorre controsoffittare tutta la casa ,una veletta oppure una finta trave o anche una parte sotto traccia

Alla fine sono qualche giorno di fastidio che dimenticherai subito 

La PDC te la vedi, sopporti e fai manutenzione a vita

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
DavideDaSerra

Potresti mettere uno scaldabagno a pompa di calore split: ha il motocondensatore fuori e all'interno entri coi caninici due tubi "da split" nello scaldabagno. (es: immergas Magis)

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...