Jump to content
PLC Forum


Climatizzatore indivuduarne le cause


Eolox
 Share

Recommended Posts

Buona giornata

Mi è stato chiuso un 3d a causa della mia intenzione di ricaricare il freon in autonomia senza certificazioni di sorta... non sto qui a polemizzare l'accaduto, ma adesso mi sono deciso di contattare un tecnico qualificato che mi ha detto.... dato il problema seguente....

Il climatizzatore split parte interna ha smesso all'improvviso di ghicciare l'aria fuoriscendo aria normale, quindi il tecnico ha concluso che le cause non possono dipendere dal gas ma da motore, sottolineando di controllare che la parte esterna, con ventola annessa che girasse regolarmente, data l'età della macchina mi ha consigliato ora di sostituire il motore. Come faccio ad andare a colpo sicuro per indiviudurane il problema?

 

Grazie a tutti. Ciao!

Edited by Eolox
Link to comment
Share on other sites


Mi ha detto di controllare io, l'ultima volta che mi sono affacciato al balcone, girava la ventola e poi l'aria usciva dalla unità interna quindi penso che il motore funzioni...

Link to comment
Share on other sites

Xxxxbazookaxxxx

Metti la temperatura più bassa impostabile su telecomando in modalità freddo e verifica se raffredda,se raffredda il compressore parte e controlla se continua a lavorare e per quanti minuti prima di fermarsi,sempre che lo faccia. 
Prima preferibilmente a macchina spenta stacca la corrente elettrica per 5 minuti,ridalla,attendi un minuto che lo split si apre e richiude e provala. 
Marca modello e anno di costruzione e temperatura ambiente esterna e interna. 

Edited by Xxxxbazookaxxxx
Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti dei consigli ma a questo punto mettermi a smanettare su una macchina con + di 10 anni mi sembra troppo, e vi ringrazio ancora del supporto, ora bisogna pensare alle soluzioni, la stanza è si 25 - 30 metriquadrati, consigliatemi un climatizzatore facile da installare meglio se "a carrelino" oppure solo unità interna..

Budget 250 euro, che ne dite, raffreddano bene? Ho sbagliato in partenza misi una 12000BTU in camera perche l'avevo in esubero.

Edited by Eolox
Link to comment
Share on other sites

perryfranz18
20 minuti fa, Eolox ha scritto:

smanettare

beh, come ti ha consigliato @Xxxxbazookaxxxx devi solo impostarlo da telecomando come se lo usassi e poi vedere se parte o fa qualcosa, staccare la corrente e rimetterla, non devi smontare pezzo per pezzo la macchina. 

 

20 minuti fa, Eolox ha scritto:

oppure solo unità interna

mah, raffreddare raffreddano ma sono delle cose rumorosissime e con una efficienza bassa; in appartamento dove studio ho avuto un Delonghi PAC CN91 che raffrescava discretamente una stanza di 16m^2, però costava da nuovo sui 400€, ora ho uno a valigetta tipo Argo Ulisse 13000 che però costa sui 1400€ da nuovo e ha una efficienza molto più elevata e riesce a raffrescare la casa di 45m^2. 
Per il budget che hai messo, forse trovi qualcosa, ma fidati che non lo userai la notte e consumerai un botto di corrente per avere una stanza che si scalderà velocemente appena viene spento. 

Edited by perryfranz18
Link to comment
Share on other sites

Lo so perryfranz18... ma ho fatto dei preventivi:

290 euro la pompa di calore + 320 l'installazzione. Mettermi io sarebbe un calvario, e risparmierei qualcosina, intendo fare trovare all'installatore le canaline gia montate i vecchi tubi e passare io il cavo dati, di modo che loro dovrebbero fare solamente i collegamenti e il vuoto. Ma con....300 euro, me ne metto uno portatile dato che lo utilizzo molto sporadicamente, e di inverno sbgabuzzino. Ho una casa al mare, e in estate viene usato solamente all'inizio della stagione (quanto stiamo a preparare le valige :-)) e una settimana in tutto nel periodo centrale, in quanto stiamo li come punto di appoggio per fare spesa.... Vedi che mettere mano in quella maniera al portafoglio per un uso pressochè nullo non conviene. Mi cosnigliate dei climatizzatori portatili, efficenti dal budget descritto?

Edited by Eolox
Link to comment
Share on other sites

perryfranz18
21 minuti fa, Eolox ha scritto:

efficenti dal budget descritto

vedi quello che offre il market, l'efficienza con i portatili non c'è. prendi quello che riesci a trovare. Quelli "buoni" come i Delonghi costano più del budget. 

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Eolox ha scritto:

Come faccio ad andare a colpo sicuro per indiviudurane il problema?

 

6 ore fa, Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

Metti la temperatura più bassa impostabile su telecomando in modalità freddo e verifica se raffredda,se raffredda il compressore parte e controlla se continua a lavorare e per quanti minuti prima di fermarsi,sempre che lo faccia. 
Prima preferibilmente a macchina spenta stacca la corrente elettrica per 5 minuti,ridalla,attendi un minuto che lo split si apre e richiude e provala. 
Marca modello e anno di costruzione e temperatura ambiente esterna e interna. 

se fai domande ricevi una risposta chiara e semplice e non segui cosa chiedi a fare

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Eolox ha scritto:

Lo so perryfranz18... ma ho fatto dei preventivi:

290 euro la pompa di calore + 320 l'installazzione. Mettermi io sarebbe un calvario, e risparmierei qualcosina, intendo fare trovare all'installatore le canaline gia montate i vecchi tubi e passare io il cavo dati, di modo che loro dovrebbero fare solamente i collegamenti e il vuoto. Ma con....300 euro, me ne metto uno portatile dato che lo utilizzo molto sporadicamente, e di inverno sbgabuzzino. Ho una casa al mare, e in estate viene usato solamente all'inizio della stagione (quanto stiamo a preparare le valige :-)) e una settimana in tutto nel periodo centrale, in quanto stiamo li come punto di appoggio per fare spesa.... Vedi che mettere mano in quella maniera al portafoglio per un uso pressochè nullo non conviene. Mi cosnigliate dei climatizzatori portatili, efficenti dal budget descritto?

Preventivi su quale base? chi ha verificato le pressioni? chi ha verificato il motore/compressore ? non c'è uno straccio di verifica, su una macchina usata "sporadicamente" cioè con poche ore lavoro i 10 anni di vita dicono tutto e niente, potrebbe essere un fusibile un condensatore ed andare altri 10 anni, poi non capisco il tecnico qualificato che fa diagnosi al telefono tanto valeva chiamare il mago Otelma

Link to comment
Share on other sites

Xxxxbazookaxxxx
Il 17/8/2021 alle 23:55 , Lorenzo-53 ha scritto:

poi non capisco il tecnico qualificato che fa diagnosi al telefono tanto valeva chiamare il mago Otelma

È quello che faccio qui da 10 anni,però un paio di volte l’ho azzeccata 🙂

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...