Jump to content
PLC Forum


Marp

Caldaia beretta super meteo 20i a camera aperta ACS con accensioni e spegnimenti continui

Recommended Posts

Marp

Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum, e dopo aver letto diversi post per problematiche simili alla mia, voglio chiedere a un esperto un parere a riguardo. Premetto sono un semplice utilizzatore che si interessa di quello che succede alla caldaia per una questione di controllo e sicurezza e non intervengo nelle riparazioni ma lascio fare a personale competente. A tale proposito in passato sono incappato in persone disoneste e truffaldine onde per cui prima di cascarci di nuovo mi documento per prevenire spiacevoli esperienza con cat scadenti.

Il problema sulla mia caldaia che a circa 20 anni ma non li dimostra e che ha iniziato aprendo ACS a accensioni di 20 secondi per spegnersi per 10 secondi e cosi via all'infinito con temperatura impostata sul termostato del sanitario di 43 gradi. Ho chiamato l'assistenza autorizzata beretta e dopo aver sostituito entrambi gli scambiatori primario e secondario perchè erano ormai incrostati e revisionato la valvola a tre vie e sostituiti l'interruttore posto accanto alla leva del sanitario. Nonostante la spesa sostenuta per gli svariati componenti sostituiti, mi ritrovo punto ed a capo con lo stesso problema delle accensioni ripetute. Ho richiamato il tecnico e mi ha detto che non aveva cambiato nessun sensore e riutilizzato quelli precedenti già installati. Ho notato che quando parte la fiamma rimane sempre uguale, abbastanza alta e non diminuisce sino all'arresto. Da le discussioni lette ho dedotto che vanno controllati i sensori ed anche la valvola gas (Honeywell nel mio caso) e il modulatore. Spero che quando verrà il tecnico sia in grado di fare le opportune riparazioni anche se ho capito che di persone competenti c'è ne sono ormai sempre meno. Grazie Tante per la vostra risposta intanto io continuo a seguirvi. 

Allego foto della mia caldaia oggi linda come nuova nonostante gli anni.

IMG_20210909_092618.jpg

Link to comment
Share on other sites


vincenzo barberio

Salve, le tue osservazioni sono giuste in quanto se il sensore NTC del sanitario funziona male la fiamma non si abbassa ed in seguito interviene il termostato di limite o il sensore riscaldamento che fanno spegnere la fiamma. Inoltre, sempre come da te ipotizzato potrebbe dipendere anche dalla valvola gas che non modula. In modalità riscaldamento funziona in modo normale?  

Edited by vincenzo barberio
Link to comment
Share on other sites

Marp

Grazie per la risposta, seguirò le tue indicazioni e farò controllare e se necessario sostituire il sensore NTC del sanitario, a tale proposito chiedo se devo far controllare altri sensori di mandata o ritorno che possono creare problemi per il mio caso, tipo sensori in uscita dallo scambiatore primario. Non ho controllato in modo riscaldamento dato che fa molto caldo, proverò quando la temperatura scenderà. Inoltre vorrei sapere se il modulatore agisce sulla valvola gas su comando della centralina.

Grazie!

Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio

Io proverei dapprima con la sostituzione del sensore sanitario. Per quanto riguarda il modulatore, è la centralina che invia più o meno tensione elettrica ad esso raccogliendo i "dati" spediti dalle sonde ntc che variano la loro resistenza elettrica in funzione della temperatura. 

 

Edited by vincenzo barberio
Link to comment
Share on other sites

Marp

Riguardo ai sensore del sanitario pare che me l'abbiano sostituito. Chiedo quale altro controllo oltre la valvola gas devo far eseguire per eliminare il problema delle accensioni ripetute al ACS. Mi voglio documentare perchè ho richiamato l'assistenza beretta che ha fatto l'intervento ma non ha risolto, spero che mi mandino una persona competente.

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio
Il 11/9/2021 alle 16:05 , Marp ha scritto:

Ho richiamato il tecnico e mi ha detto che non aveva cambiato nessun sensore

Salve, Marp, visto che entrambi gli scambiatori sono stati sostituiti e a quanto pare anche il sensore ntc sanitario, penso che non rimanga che un problema alla valvola gas. Ma non potresti provare (anche se fa caldo) per 15 minuti a vedere cosa succede in modalità riscaldamento? Spero anch'io che ti mandino una persona competente (come sempre dovrebbe essere da parte di un qualsiasi CAT autorizzato)

Link to comment
Share on other sites

Marp

Grazie per la risposta, comunque oggi mi hanno mandato un tecnico che dopo aver sostituito per sicurezza NTC sanitario a provato a regolare il minimo della valvola ga,  la fiamma non modulava e poco dopo si spegneva e riaccendeva. Allora ha deciso di cambiare la scheda  Honeywell di accensione della valvola gas e dopo varie prove l' ACS anche miscelando non ha fatto più il fastidiosissimo on off che oltre ad essere sintomo di cattivo funzionamento della caldaia mi dava proprio i nervi al punto di farmi fare la doccia fredda pur di non sentire il attacca e stacca. Il tecnico mi ha chiesto di provarla per una settimana prima di saldare la scheda che mi costa 190 euro, questo è il prezzo scontato che mi ha fatto visto che mi aveva sostituito i due scambiatori e sonde varie. Purtroppo anche se la caldaia e stata manutenzionata in 20 anni, la parte eletttronica si è cotta. Se avessi saputo di fare tutte queste sostituzioni per circa 700 euro, l'avrei cambiata volentieri con lo sgravio del 65% sulla caldaia a condensazione. Non posso dare colpa al CAT perchè ho deciso io di ripararla.

Grazie Ancora per il tuo intervento.

scheda-accensione-honeywell-.jpg

Edited by Marp
Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio

Prego, mi fa piacere che tu abbia risolto.

Link to comment
Share on other sites

Marp

Lo spero anch'io spero che duri ma non mi faccio troppe illusioni. Comunque sia pubblicherò altre notizie in caso contrario. Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Marp

Vorrei chiederti Vincenzo, se per la riparazione dei seguenti componenti della mia caldaia beretta super meteo 20i AG  la spesa sostenuta di € 700 e corretta o mi hanno chiesto troppo. Premetto che pensavo di spendere molto meno intorno alle 300-400 € max, infatti al tecnico che è venuto gli avevo detto che se la riparazione superava  i 500 € avrei cambiato la caldaia con una magari a condensazione con lo sconto 65% in fattura. Ma le cose sono andate diversamente, e mi ha sostituito gli scambiatori primario e secondario, con le rispettive sonde e revisionato la valvola a tre vie, sostituito i mozzi del pressostato e del riscaldamento e le rispettive membrane e l'interruttore micro dell'accensione e siccome la caldaia al ACS ripartiva ripetutamente, ha sostituito anche la scheda  Honeywell di accensione della valvola gas che ho postato sopra, chiedendomi solo per questa € 190. Alla fine mi ritrovo con una caldaia che per il momento sembra funzionare bene in ACS non ho provato con il riscaldamento in questi giorni ancora caldi, ma se dovesse guastarsi ancora allora o fatto una cavolata a farmi convincere. A detta del tecnico e come se adesso la caldaia è come nuova.

Alla luce di quanto detto ti chiedo un tuo parere in merito anche perchè ancora devo saldare il costo della scheda di accensione di € 190 che mi ha sostituito in un secondo intervento perchè ho dovuto richiamere il tecnico dato che nonostante tutti i pezzi cambiati nel primo intervento la caldaia non funzionava bene. Preciso che le cifre sono senza iva e se voglio la fattura mi mette l'IVA.

Grazie infinite per la tua gentile risposta. Maurizio.     

Edited by Marp
Link to comment
Share on other sites

Marp
Il 13/9/2021 alle 18:10 , vincenzo barberio ha scritto:

Prego, mi fa piacere che tu abbia risolto.

Ma, per ora la ACS pare che modula anche se quanto il tecnico ha inserito il micropressometro se cosi si chiama vedevo valori molto fluttuanti sullo strumento. Adesso appena prelevo ACS la fiamma parte alta 4-5 cm e subito va al minimo 1,5-2 cm e rimane fissa sino al chiusura ACS. Non ho capito se è stata regolata sempre al minimo per evitare che la fiamma troppo alta mandasse in spegnimento con il sensore limite. Secondo te come posso fare a verificare esattamente se la fiamma modula come dovrebbe.

Se mi dai un parere di quanto accennato riguardo la spesa eccessiva delle riparazioni. Grazie per la risposta.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...