Jump to content
PLC Forum


Consiglio su nuova lavastoviglie


Valentinap
 Share

Recommended Posts

Salve, ho bisogno di consigli sull'acquisto di una nuova lavastoviglie. Deve essere ad incasso, con il pannello di legno del rivestimento della cucina, da applicare sopra. Non vorrei svenarmi,  quindi diciamo che il budget si potrebbe aggirare sui 400/500 euro al massimo. Potete aiutarmi? 

Link to comment
Share on other sites


Io a meno di 500 euro (spedizione inclusa) ho preso una smeg di alta gamma, 42 db (silenziosissima).

Non posso ancora sbilanciarmi sul modello in questione, perché ancora non sono andato a vivere in quella casa, ma conosco le smeg di alcuni parenti o amici.

Sono affidabili e lavano molto bene, anche nel programma da 1 ora e mezza. Nel mio modello questo programma adesso dura solo 1 ora compresa l'asciugatura, sempre a 65 gradi, ma adesso è presente anche il prerisciacquo freddo.

Inoltre amo la semplicità del progetto e la facilità di riparazione, oltre alla buona reputazione dell'assistenza tecnica.

Unica cosa che non mi piace molto è la versatilità e la forma del cestello superiore, quello per i bicchieri per intenderci, ma c'è da dire che a casa dei miei sono abituato con miele, dunque sono un po "viziato".

Mi ha positivamente stupito, invece, la robustezza dei cestelli e il loro spessore, oltre al fatto che il cestello inferiore ospita senza problemi anche piatti molto alti (loro dichiarano 30 cm, in realtà sono almeno 33/34!!!!).

 

Link to comment
Share on other sites

Dimenticavo di dire che nella precedente lavastoviglie avevo l'acqua calda in ingresso dalla caldaia, non so se questo adesso è diverso nelle macchine moderne. 

Link to comment
Share on other sites

La temperatura dell'acqua non dovrebbe essere un problema: basta avere in dotazione il tubo adatto. Però sarebbe preferibile allacciare la macchina all'acqua fredda perché con quella calda potresti avere un lavaggio meno efficace

Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, E685X ha scritto:

Ciao

Bosch Serie 4/6, lavano l'impossibile e sono talmente silenziose che devi mettere l'orecchio sulla porta per sentirla andare

Le Bosh però hanno scarsa riparabilità e bisogna evitare i modelli alla zeolite perché il serbatoio dopo qualche anno si corrode e arriva a far sgocciolare acqua anche dove sarebbe meglio che non ne cadesse (parti elettriche).

 

19 ore fa, puma87 ha scritto:

Io a meno di 500 euro (spedizione inclusa) ho preso una smeg di alta gamma, 42 db (silenziosissima).

 

Oggi quei prezzi mi sa che te li sogni per un modello Smeg alto di gamma. Farai fatica a trovarne uno anche di marca inferiore.

 

17 ore fa, UABC80 ha scritto:

La temperatura dell'acqua non dovrebbe essere un problema: basta avere in dotazione il tubo adatto. Però sarebbe preferibile allacciare la macchina all'acqua fredda perché con quella calda potresti avere un lavaggio meno efficace

 

Sei sicuro che lavi peggio? Nel manuale della Smeg quasi lo consiglia di attaccarla all'acqua calda, c'è scritto così:

PER RISPARMIARE ENERGIA! ... E RISPETTARE L'AMBIENTE
Utilizzare la lavastoviglie sempre a pieno carico.
Non lavare le stoviglie in acqua corrente.
Utilizzare il programma di lavaggio più idoneo per ogni tipo di carico.
Non effettuare risciacqui preliminari.
Se disponibile, allacciare la lavastoviglie ad un impianto d'acqua calda
fino a 60°C
.

 

 

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Pietro Pal ha scritto:

Sei sicuro che lavi peggio? Nel manuale della Smeg quasi lo consiglia di attaccarla all'acqua calda, c'è scritto così:

[…]
Se disponibile, allacciare la lavastoviglie ad un impianto d'acqua calda
fino a 60°C
.

 

Bosch indica(va? Dovrei vedere i manuali delle macchine che escono adesso e non solo quello della mia Siemens di 5 anni fa) il contrario, e cioè che è preferibile allacciare la macchina all'acqua fredda. Credo che sia per il fatto che se la lavastoviglie ha acqua già calda in entrata abbrevia il ciclo e quindi viene meno un po' dell'azione meccanica dei bracci/spruzzatori/irroratori/mulinelli che dir si voglia. Ma forse la differenza si nota con carichi davvero sporchi…

Link to comment
Share on other sites

Moltissimi produttori (REX, Bosch, Mìele) consigliano di allacciare la macchina all'acqua fredda proprio perchè alcune tipologie di cibo necessitano di una fase di risciacquo a freddo per essere eliminate. Infatti l'estratto che ha postato Pietro Pal riguarda il risparmio energetico, non le prestazioni di pulizia

Comunque Bosch/Siemens hanno un impostazione nel menù dove è possibile specificare se la macchina è allacciata all'acqua calda oppure no, permettendo così di modificare la sequenza del programma

Link to comment
Share on other sites

@Valentinap Oggi giorno i tempi di lavaggio sono tutti più lunghi di 2 ore, per questioni di risparmio energetico.

Su alcuni modelli però mettono delle opzioni di lavaggio "Express" che quasi dimezzano il tempo. La scomodità consiste nel fatto che devi ogni volta premere il pulsate per fargli dimezzare i tempi, perché le macchine di default ti impostano il lavaggio in modalità normale. Forse c'è una legge europea che li obbliga a farlo per ridurre i consumi energetici, un po' come avviene con il sistema Stop&Start delle automobili che ti spengono il motore ad ogni semaforo.

Questi due modelli Smeg ad esempio hanno l'opzione di lavaggio Express a 60° e a 75°, a patto di selezionare l'opzione Express e disattivare l'apertura porta automatica.

ST363CL (46 decibel)

STP66339L (42 decibel)

Però sforano entrambe il tuo budget.

Ho visto che esistono dei modelli Electrolux e Hotpoint economici che però non hanno molte opzioni di lavaggio Express. Secondo me ti conviene scegliere in modo inverso: prima cerchi nei negozi un po' di modelli con un prezzo conforme al tuo budget, poi controlli nel manuale che tipi di programmi hanno e di che durata. Anche perché le offerte nei negozi sono molto oscillatorie, quindi se vuoi acciuffare un buon prezzo devi fare per forza così.

 

Edited by Pietro Pal
Link to comment
Share on other sites

Vi ringrazio per le risposte.  Poiché non si tratta di un acquisto urgente, potrò valutare in negozio i vari modelli, tenendo presente questa cosa del programma Express che in effetti è molto comoda! Altre cose su cui posso basarmi,  da guardare quando ho la lavastoviglie davanti? Perché mi rendo conto che i venditori,  spesso si limitano a leggere il cartellino del prezzo e basta 😑

Link to comment
Share on other sites

Se vai in negozio aprile e manovra un po' con i cestelli, così valuti se sono robusti o meno. Quando li carichi di roba pesante è importante che abbiano un minimo di robustezza. Inoltre puoi guardare il fondo vasca per vedere se è in acciaio o in plastica. Ci sono anche acciai più spessi e altri più sottili, la vedi proprio a occhio nudo la qualità. Chiaramente se l'obiettivo è risparmiare puoi prendere anche una vasca in plastica (forse riduce anche il rumore), però è giusto che te ne accorgi prima in modo da valutare se il prezzo è coerente con il prodotto.

 

Come qualità di lavaggio non c'è differenza tra le marche più note. Electrolux, Miele, Bosh, Smeg, Hotpoint, Whirlpool... lavano tutte abbastanza bene anche se sono  meno "energiche" di quelle di una volta. Esiste invece qualche differenza nell'asciugatura. Alcune usano dei dispositivi aggiuntivi per asciugare. Bosh (non in tutti i modelli) ha un serbatoio pieno di zeolite che assorbe l'umidità. Però si porta dietro alcune problematiche che ho citato nel commento precedente. Alcuni modelli Miele e Asko invece hanno una ventola vera e propria, ma quei modelli hanno dei prezzi abbastanza folli.

Molto diffusa è l'apertura automatica della porta ma non riduce in alcun modo i tempi di asciugatura. Penso la mettano per questioni di etichetta energetica, non per una questione di utilità.

 

Edited by Pietro Pal
Link to comment
Share on other sites

Anche Siemens, di fatto altro nome di Bosch.

L'apertura automatica della porta permette un risparmio energetico perché l'asciugatura può avvenire a temperatura più bassa, tanto ci pensa il brillantante ad agevolare l'asciugatura.

Link to comment
Share on other sites

Il 17/10/2021 alle 18:36 , Valentinap ha scritto:

Ma questa cosa del serbatoio di zeolite, lo ha solo Bosch o anche altri marchi? 

 

Bosch e Siemens, ma non tutti i modelli, in alcuni hanno smesso di mettercela. Devi verificare modello per modello.

Link to comment
Share on other sites

Anche Neff e Gaggenau fanno parte del gruppo Bosch e hanno dei modelli con zeolite. Anche qui va verificato modello per modello, ma sui rispettivi siti c'è tutto 😉

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno e buona domenica.  Ho dato un'occhiata al sito Bosch e ho visto che i modelli che potrebbero interessarmi non hanno il serbatoio di zeolite.  A me infatti, serve una lavastoviglie semi integrata. Serie 4 o 6... cosa cambia a parte l'etichetta energetica? Avete consigli buoni su questa marca? Perché ho notato che Bosch va spesso in offerta nei volantini dei vari negozi. Su hotpoint invece, solo un modello semi integrata, che non è disponibile online,  ma che sembra interessante.  Devo dare un'occhiata a wirphool,  Smeg... il percorso è ancora lungo 😂

Link to comment
Share on other sites

Serie 6 ha 8 programmi di lavaggio e l'opzione "Intensive Zone" che permette di lavare bene anche le pentole molto molto sporche, inoltre il fondo della vasca è in acciaio inox

Serie 4 ha 6 programmi di lavaggio, non ha l'opzione "Intensive Zone", il fondo della vasca è in plastica

Te ne consiglio una con terzo cestello

Link to comment
Share on other sites

Vabbè siccome al momento non mi riesce,  io intendevo dire una lavastoviglie con il frontalino davanti e non con i comandi interni. Perché ho la limitazione del pannello della cucina.  

Link to comment
Share on other sites

Devi cercare una lavastoviglie "Da incasso con frontalino a vista", oppure se non vuoi avere il vincolo del pannello della cucina ne devi cercare una "Da incasso sottopiano"

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...