Jump to content
PLC Forum


allacciamento idraulico Baltur C-Star-40 BTL 4


ervilla
 Share

Recommended Posts

Buongiorno gent.mi lettori,

la caldaia è una Baltur C-Star 40 in acciaio con bruciatore a gasolio monostadio BTL 4, funzionante.

L’impianto ha 50 anni, la caldaia +10 ed è solo ad uso riscaldamento radiatori.

Il serbatoio gasolio è interrato, la caldaia si trova a piano terra ed alimenta 2 appartamenti al 1° piano per un tot. di 11 radiatori in ghisa senza valvole di sfiato, ed il vaso di espansione aperto in fibrocemento amianto con galleggiante è sul tetto (2° piano). Le valvole di sfiato automatiche e manuali si trovano alcune sul tetto e altre nella parte alta delle pareti, e una è sul tubo principale di mandata vicino alla valvola di sicurezza.  Elettropompa per circolazione Matra CDP-A 32-60-180 installata sul ritorno. Luogo: Roma.

Sto terminando la sostituzione delle vecchie valvole dei radiatori con le nuove termostatizzabili con testina, quindi ho l’impianto scarico e prima di immettere acqua nell’impianto ho alcune osservazioni da fare che mi piacerebbero chiarire  solo per curiosità e informazione scientifica personale dato che l’impianto funziona.

 

1-      A cosa serve quel tubo che esce dal muro sul tetto in verticale di 1 metro? È una presa d’aria? Come vedete nella foto panoramica è il tubo più alto connesso alla tubazione principale di mandata che finisce dietro il muro e termina dritto sul tetto. Esso non agisce come la tubazione di sicurezza del vaso di espansione aperto che quando la pressione è troppo alta spurga acqua?

 

 

2-      La caldaia sembra aver installato anche un vaso di espansione chiuso, ma non è installato sulla tubazione di mandata ne su quella di ritorno. Secondo voi non è proprio installato perché c’è il vaso di espansione aperto sul tetto oppure è collegato e quindi devo precaricarlo?

Dal manuale d’uso e manutenzione, scaricabile dal sito della Baltur (supporto/riscaldamento/caldaie in acciaio/c-star40), a pagina 15 si trova la figura riguardante l’allacciamento idraulico, che ho allegato. Da questa noto che il vaso di espansione a membrana non è allacciato al ritorno come deve essere ma il ritorno è collegato al rubinetto N4 carico/scarico.

Dalle informazioni che ho cercato sul forum so che il sistema aperto è sempre preferibile a quello chiuso, quindi ipotizzo (perché non sono un termotecnico) che il vaso a membrana è stato installato solo per una futura conversione da sistema aperto a chiuso quindi ora è come se non ci fosse però perché  il ritorno è stato collegato a N4 scarico caldaia invece che su N2 ma senza vaso?

 

2.1-  E questa valvola N4 carico/scarico serve appunto per immettere/scaricare acqua nell’impianto solo se questo fosse stato a sistema chiuso? Perché da quello che so, grazie a voi, con il sistema aperto basta aprire il rubinetto posto sul vaso di esp. comandato da galleggiante e l’impianto si carica d’acqua automaticamente per caduta, quindi la pressione dell’impianto è quella per caduta per cui è bassa.

 

L’impianto è come vedete in foto e come descritto, se ci sono debolezze di progettazione, efficienza o sicurezza ringrazio per i suggerimenti e le delucidazioni.

Sono a conoscenza delle perdite di acqua che avrete visto in foto, provengono dalle valvole a saracinesca e dal rubinetto portamanometro ai quali a breve provvederò a fare manutenzione.

allacciamento idraulico.JPG

panoramica.jpg

502531269_retrocaldaia.jpg

1000540263_tubodrittotetto.jpg

202500942_vasoaperto.jpg

295787621_vasoespmembrana.jpg

20211101_114738.jpg

20211101_115146.jpg

Edited by ervilla
aggiunta immagini
Link to comment
Share on other sites


Buonasera, ho terminato la manutenzione e sono pronto a riempire l'impianto, spurgare, accendere e bilanciare.

Quelle che ho chiamato curiosità sono diventate ora incertezze relative alla sicurezza quindi prima di fare ciò è fondamentale per me trovare risposta ai miei quesiti. Ringrazio di nuovo a chi vorrà delucidarmi. Se non sono stato chiaro cercherò di esserlo nuovamente il più possibile vista l'incompetenza che si manifesta con l'uso di troppe parole.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...