Jump to content
PLC Forum


WinccRuntime che non si connette tra gli uffici e la produzione


ETR
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, scrivo appositamente in questa sezione per un problema che ho in questi giorni con un collega su di una macchina che per la 4.0 deve comunicare con un RunTime negli uffici.

 

La macchina ha un router Mikrotik con il quale, gestiamo la teleassistenza da remoto, è programmato per far comunicare il TIA dagli uffici con la CPU1212. VNC verso un pannello confort ecc... Funziona tutto, tranne un Runtime Wincc che non riesce a collegarsi alla CPU.

 

L'impostazione del runtime, mi dice il collega è disponibile solo con comunciazione PNIE verso la CPU e Siemens, in prima battuta ci ha riferito che serva solo la porta 102 per la comunicazione con il PLC (ed in effetti Winshark lo conferma). Il fatto è che con la porta indicata ci funziona solo il TIA.

 

Domanda : non è che sia la CPU a non gestire la comunicazione di questo tipo (classe uffici <> classe PLC ?). La prima soluzione chemi viene in mente è l'utilizzo di una CP1243, ma prima bisognerebbe trovarla e comunque costa.

 

Ci sono alternative o siamo bloccati da qualche limitazione ?

 

Buona giornata, Ennio

 

 

Link to comment
Share on other sites


Ciao Marco, nuova installazione.

 

Proveremo con i tool snap7 nei prossimi giorni, ma come funziona il VNC o smartserver che sia, funziona come detto anche il Tia Portal, ma non il Runtime WinCC.

 

Trattasi di capire l'inghippo tra la programmazione ed il firewall del Mikrotik.

 

Buona domenica, Ennio

Link to comment
Share on other sites

Devi aprire un tunnel nel router tra l'indirizzo del pc su cui è installato il runtime e lindirizzo del plc. 

Il router deve sapere che se gli arrivano dati dal pc del runtime allora deve dirottare al plc. 

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao Marco, grazie per la precisazione, ma come pensi che il TIA ed il VNC funzionino ?

 

La rete uffici è gestita in maniera autonoma ed il ns mikrotik è programmato per accettare le chiamate per i servizi dichiarati dalla manualistica Siemens sulle varie porte interessate (che a detta dell'omino Siemens, per il WIncc Runtime, essere solo la 102).

 

Quindi ribadisco che funziona TUTTO, tranne il WinCCRuntime, che mi ripeto, "dovrebbe" utilizzare sempre la 102. I punti salienti sono che non abbiamo il profinet aldilà del Mikrotik e la cpu è una 1212.

 

Buona giornata

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao Marco, cosa ne faccio di un secondo Mikrotik se nemmeno il primo mi risponde ? Il problema è capire dove sia l'inghippo per il WinCC RT Advanced per raggiungere il PLC come regole di connessione.

 

Anche in Siemens, risposte vaghe e da manualetto, ma per quanto possa sembrare banale (e magari lo è), dovremmo vedere di uscirne. Ultimo tentativo la CP1243, ma a parte trovarla, bisognerebbe essere sicuri che funzioni.

 

Buona giornata, Ennio

 

 

Link to comment
Share on other sites

Aspetta, il PG si collega con la porta 80 se ricordo bene, mentre il runtime con la porta 102.

Comuque, adesso tu hai il router che ha un IP della tua rete e un IP della rete della macchina.

Il PLC vede l'IP della rete macchina, per cui potrebbere fare casino per quello. 

 

Prova ad attivare la porta 80 per il TIA e la 102 per il runtime. 

 

Ti dicevo di mettere un secondo router perché così gli davi un altro IP della rete aziendale e facevi un NAT su un nuovo IP della rete macchina. In questo modo il PLC viene puntato da due differenti IP e deve funzionare per forza.

 

 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Andrea Annoni ha scritto:

Hai verificato le connection tracking? Il traffico viene ruotato correttamente?

 

Ciao Andrea, questa cosa la devo verificare, ma il dubbio deriva lato WinCC Runtime, perché a detta del service Siemens, tutto quello che avremmo dovuto fare è stato fatto (porta TCP 102 reindirizzata ed il Tia Portal effettivamente comunica con la CPU) e quindi altri servizi come il webserver della CPU o il VNC del pannello effettivamente funzionano.

 

Se si tratta di un opzione sulla progettazione del RunTime o di un ulteriore servizio (UDP magari) che debba essere abilitato, in questo momento non lo sappiamo e non riusciamo a capire nemmeno chi ci possa rispondere, perché non capiamo se la domanda sia banale o meno per Siemens.

 

Buona giornata, Ennio

Link to comment
Share on other sites

Andrea Annoni

Si, questo lo avevo compreso; ma la comunicazione, se ho ben capito la configurazione, avviene tramite NAT e pensavo che magari WinCC non tollera questo tipo di connessione. Per questo chiedevo come si presentano a WinCC le connessione in established sul Mikrotik.

Magari provare ruotando il traffico (senza NAT) oppure con del mangle.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Andrea, ho ripreso in mano la cosa stamane e per far funzionare il WinCC, ho dovuto aggiungere un secondo gateway alla scheda del PC con l'indirizzo della porta WAN del Mikrotik. Nient'altro è servito.

 

Adesso, penso che non sarà un problema per l'IT manager del cliente modificare, quello che a mio parere dovrebbe essere una banalità, ma con grossi gruppi in altre occasioni, ogni modifica richiesta è sempre sembrata una montagna invalicabile e quindi spero che questo problema non mi si debba mai riproporre in condizioni diverse.

 

Buona serata, Ennio

Link to comment
Share on other sites

Andrea Annoni

Effettivamente non avevo pensato a una seconda NIC nel PC.

Meglio cosi dai! Si, i sistemisti effettivamente ogni tanto sono poco collaborativi 🤥

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...