Jump to content
PLC Forum


Cosa cambia "fisicamente" quando si cambia fornitore di energia? Da dove viene l'energia?


jacoscar
 Share

Recommended Posts

Ho un dubbio che mi attanaglia e non sono sicuro che sia la sezione giusta, nel caso mi scuso in anticipo.

Cosa succede in pratica quando si cambia gestore di energia elettrica o gas?

 

Se faccio il cambio di gestore di telefonia il mio telefono smette di collegarsi al ripetitore del gestore A e si collega al ripetitore del gestore B. Poi ci sono gli operatori virtuali che si appoggiano magari a uno dei 4 fornitori di telefonia; in quel caso potrebbe succedere che al cambio di gestore non corrisponda un cambiamento "fisico" nella provenienza del segnale.

Lo stesso accade con i fornitori di ADSL; se non vado errato viene spostato un cavo dentro un armadio stradale (e ovviamente l'ultimo miglio non cambia).

 

Nel caso di fornitura di energia elettrica, ovviamente non c'è cambio né di contatore né di nessun cavo; cambia qualcos'altro fisicamente?

I fornitori possiedono impianti di produzione di energia (centrali termiche, idroelettriche, impianti eolici)?

Se scelgo un fornitore 100% green ma vicino casa ho una centrale a carbone, la mia corrente continua a provenire dalla centrale a carbone, ma viene prodotta più energia pulita da qualche parte del mondo per il fatto che ho scelto un fornitore 100% green? 

 

Link to comment
Share on other sites


giuseppe071964

Ciao Jacostar, in effetti per la rete elettrica e del gas, sei allacciato sulla rete di distribuzione della societa' che serve la tua citta', poi se sei cliente del fornitore a,b,c,d,e,f o chiunque essa sia e' solo un discorso puramente amministrativo, poi chiaramente se il tuo gestore possiede centrali rinnovabili e immette in rete energia "pulita" non e' detto che ne usufruisci.

Link to comment
Share on other sites

Questa infatti è la presa in giro che pochi sembrano volere davvero capire..... la buffonata del fornitore green è assoluta,  come lo era tanti anni fa la barzelletta del pollo.  La media era che ognuno di noi mangiava un pollo,  poi logico , un paese ricco permetteva ai suoi abitanti di mangiarne due , un paese povero,  ai suoi abitanti   non ne tocca nessuno,  ma la media è sempre 1 

Il tuo ragionamento è  corretto , come la conferma  di Giuseppe .  Poi le cose si complicano con gli oneri di vettoriamento, ecc    ma se i pannelli solari immettono di giorno e con molto sole, la notte qualcuno deve produrre comunque 

Link to comment
Share on other sites

DavideDaSerra

Assolutamente nulla, cambia solo chi ti fattura l'energia.

Per il discorso "energia green" il venditore "copre" con certificati verdi le quote di energia non rinnovabile venduta.

Da quel che ho capito il fornitore che vende 100% energia verde compra certificati per garantire che l'energia che ti vende sia 100% rinnovabile, certificati che sono emessi da chi produce energia verde e venduti dal GME ai fornitori che a loro volta annulleranno per un consumo pari al 100% del consumo dei clienti che pagano "l'opzione verde".

 

Questo articolo di quale energia spega in modo approfondito come funziona la certificazione verde dell'energia

Edited by DavideDaSerra
Link to comment
Share on other sites

Ivan Botta
Quote

Cosa succede in pratica quando si cambia gestore di energia elettrica o gas?

Assolutamente nulla, tu rimani agganciato al fornitore della tua zona/città, fatgto sta che il contatore non ti viene cambiato, la quale vende stock di energia al tuo nuovo fornitore che non fa altro che venderla a te.

Considera che in caso di guasto sulla linea. non interviene il nuovo fornitore, ma quello che serve la tua citta/zona.

Stesso identico discorso sia per energias elettrica che gas.

Edited by Ivan Botta
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...