Jump to content
PLC Forum


Sostituzione vecchia caldaia


Ale7676
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti, in un appartamento vuoto da anni, con canna fumaria condivisa, si presenta la necessità di sostituire la vecchia caldaia a metano. 

Purtroppo installare una caldaia di nuova generazione a condensazione, comporta in questo caso costi eccessivi di adattamento, sia per lo scarico fumi che per la condensa.

mi sembra di aver capito che in questi casi sia concesso sostituire la caldaia con una nuova a camera aperta. Ma un paio di idraulici contattati sconsigliano l’operazione in quanto stando alla loro esperienza funzionano male, vanno spesso in blocco e c’è il rischio di intossicazione.
uno dei due proprio si rifiuta.

la mia domanda è: lo sconsigliano perché si tratta di un lavoro economicamente modesto o effettivamente c’è il rischio di malfunzionamenti? 

il dubbio mi sorge perché non capisco per quale motivo se una tecnologia ( caldaia tradizionale) se pur con minore efficienza e maggior inquinamento, ha funzionato per anni, perché ora debba dare problemi. 

ogni consiglio opinione è bene accetto.

Link to comment
Share on other sites


Alessio Menditto

Perché inquina infinitamente meno e rende di più.

Che si debbano fare interventi per adattare la nuova purtroppo non esime dall obbligo.

Anche io se potessi comprerei una Fiat Ritmo o una Renault 5, che si aggiustavano con il filo di ferro al posto delle nuove auto che se si guastano serve un perito elettronico industriale per saltarci fuori, ma purtroppo non si possono più vendere.

Link to comment
Share on other sites

Non c’è nessun obbligo. In questi casi è espressamente ammessa la deroga.

Come dicevo mi Piacerebbe conoscere l’opinione di chi ha esperienza diretta per capire quanto siano “spassionate” le indicazioni. 

Edited by Ale7676
Link to comment
Share on other sites

Se non hai alternative con una canna fumaria collettiva  puoi mettere una tradizionale a camera aperta. 
tutto sta se riesci a trovare ancora questi modelli dato che i vari marchi oramai non le producono più, anche se qualcosa ancora si trova.

per quanto riguarda i guasti… mai sentita sta cosa! Si guastano come tutte le altre…

per quanto riguarda costi più economici non ci metterei la mano sul fuoco dato che sono più difficili da trovare non sono per forza economiche…

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto
15 ore fa, Alessio Menditto ha scritto:

Che si debbano fare interventi per adattare la nuova purtroppo non esime dall obbligo

Non voglio arrampicarmi sugli specchi, per “obbligo” intendevo che per installare una a condensazione, ti “obbliga” a fare delle modifiche, la devi dotare di una sua canna fumaria e sei obbligato a creare uno scarico condensa, se non si può fare non vedo come praticamente si possa gestire.

Per quello che riguarda l’obbligo di montare una a condensazione o no, è scritto nelle norme quando si può non montarla, e sono pochi casi eccezionali.

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Chiarella88 ha scritto:

Se non hai alternative con una canna fumaria collettiva  puoi mettere una tradizionale a camera aperta. 
tutto sta se riesci a trovare ancora questi modelli dato che i vari marchi oramai non le producono più, anche se qualcosa ancora si trova.

per quanto riguarda i guasti… mai sentita sta cosa! Si guastano come tutte le altre…

per quanto riguarda costi più economici non ci metterei la mano sul fuoco dato che sono più difficili da trovare non sono per forza economiche…

Mi sembra veramente una cosa assurda, voglio dire le caldaie sono macchine e si rompono. Prima di mettere al bando una tecnologia e sfornare normative vincolanti sarebbe bene tenere presente TUTTE le casistiche concrete. Non ci sono solo costruzioni nuove. 
Questo mi sembra uno di quei tanti casi all’italiana, dove per fare un passo avanti se ne fanno due indietro.

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto
6 minuti fa, Ale7676 ha scritto:

Prima di mettere al bando una tecnologia

La tecnologia che inquina e rende meno, è inutile che dici vuoi opinioni spassionate e poi quando ti viene data, che è poi l’unica, ne fai un caso drammatico.

Le vecchie caldaie salvo pochissime eccezioni non si possono più montare, punto, se a casa tua rientri nel caso dove puoi mettere una vecchia, trovala e trova un idraulico che si prende la responsabilità di montarla, io non capisco qual’è il problema.

 

Link to comment
Share on other sites

Il 8/2/2022 alle 21:31 , Ale7676 ha scritto:

in un appartamento vuoto da anni, con canna fumaria condivisa, si presenta la necessità di sostituire la vecchia caldaia a metano

Se tutte le caldaie sono di tipo C comunque si deve fare una modifica perchè non ci puoi collegare una tiraggio naturale

é ha anche normative più severe per lo scarico fumi .....distanze, terminale e raggio di curva

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...