Jump to content
PLC Forum


SOSTITUZIONE FARETTO CDM-T 70W/830


Step76
 Share

Recommended Posts

Step76

Salve a tutti.

Dovrei sostituire dei faretti CDM-T da 70 watt con faretti a led trovati su internet da 15watt. Il venditore mi ha assicurato che non vi è la necessita di sostituire i trasformatori. Ora mi sorgeva un dubbio: essendo i trasformatori sempre da 70watt, riuscirò ad avere un risparmio energetico nonostante i trasformatori?

Grazie a chiunque mi risponderà

 

 

WhatsApp Image 2022-04-28 at 11.33.19.jpeg

Edited by Step76
errore ortografico
Link to comment
Share on other sites


Dumah Brazorf

Il trasformatore... trasforma, è la lampadina che consuma. Se la lampadina consuma meno, il trasformatore ha meno da trasformare.

Può però esserci il problema che la lampadina consuma "troppo poco" per l'alimentatore (elettronico) per cui dovresti prima assicurarti sulle sue caratteristiche. Fa 'na foto anche a lui.

Link to comment
Share on other sites

Step76

Grazie per la risposta, allego foto del trasformatore

IMG_20220503_130123.jpg

Link to comment
Share on other sites

Dumah Brazorf

Orpo 4.5kV!!!

Ma è quello giusto? Allora ho trovato info sbagliate, avevo letto 80-90V per la lampadina.

Non mi torna allora la lampadina led. Non è che prende la semplice 220V?

 

EDIT: Ok ho trovato il datasheet giusto. 'staffare si avvia con una scarica dai 3,5 ai 5kV per poi lavorare a circa 200V. Si vede che la lampada a led è fatta in modo da sopportare il breve transitorio di accensione e saltare subito alla tensione di lavoro.

In definitiva mai visto un alimentatore del genere e non so risponderti.

Edited by Dumah Brazorf
Link to comment
Share on other sites

Peper
1 ora fa, Dumah Brazorf ha scritto:

Orpo 4.5kV!!!

Che ti aspettavi? e' una lampada a scarica a catodo freddo.

E' simile alle luci Xeno delle auto; l'innesco dell'arco avviene applicando agli elettrodi una tensione molto elevata, una volta innescata la scarica la centralina ( la chiamo così perchè non e' un trasformatore nel senso stretto del termine) provvede ad abbassare la tensione intorno a 80V (e anche meno) come se fosse un alimentatore a corrente costante. I 220V sono la tensione di alimentazione in ingresso della centralina . Siccome il funzionamento della centralina e' equivalente a quello di in driver per led, potrebbe funzionare perfettamente.

Comunque meglio chiedere al produttore se tenere o meno la centralina originaria.

 

 

Edited by Peper
Link to comment
Share on other sites

Step76
1 ora fa, Peper ha scritto:

Che ti aspettavi? e' una lampada a scarica a catodo freddo.

E' simile alle luci Xeno delle auto; l'innesco dell'arco avviene applicando agli elettrodi una tensione molto elevata, una volta innescata la scarica la centralina ( la chiamo così perchè non e' un trasformatore nel senso stretto del termine) provvede ad abbassare la tensione intorno a 80V (e anche meno) come se fosse un alimentatore a corrente costante. I 220V sono la tensione di alimentazione in ingresso della centralina . Siccome il funzionamento della centralina e' equivalente a quello di in driver per led, potrebbe funzionare perfettamente.

Comunque meglio chiedere al produttore se tenere o meno la centralina originaria.

 

 

Grazie Peper. In realtà i led devono ancora arrivare, il produttore, cinese mi ha assicurato che non è necessario sostituire il trasformatore. Quello che mi premeva sapere era se alla fine avrò un risparmio energetico o sarò costretto a cambiare anche i trasformatori per avere il risparmio necessario. Sono 35 lampade e consumano un botto tutte insieme ed in questo momento non posso più permettermi di tenerle. Grazie

Link to comment
Share on other sites

Peper

Puoi postare il link delle lampade che hai ordinato? 

 

Link to comment
Share on other sites

Dumah Brazorf

Le lampade a pannocchia andrebbero abolite...

Link to comment
Share on other sites

Microchip1967

certo che togliere una lampada da 70w che rende 6200 lumen per installarne una da 16 w ma che da 1440 lumen (questo è quello che risulta dalla scehda tecnica: 90lm/W) è un vero affare...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...