Jump to content
PLC Forum


Fruscio pompa spaccalegna


mene76
 Share

Recommended Posts

Buonasera,

 

mi sono iscritto a questo forum perché volevo esporvi e avere un vostro parere in merito ad un problema che sto' riscontrando con uno spaccalegna da 15t alimentato tramite PTO del trattore.

Inizialmente abbinavo questo spaccalegna ad un motoagricola con potenza 40cv e tutto funzionava a dovere. 

Il problema è nato successivamente, dove per problemi di manovrabilità, sotto stato costretto ha sostituire questo mezzo con un piccolo trattore isodiametrico da 26cv.

Infatti da quando lo utilizzo abbinato a questo trattorino si sente, soprattutto nella discesa della 2a velocita di spacco, un forte fruscio di liquido e fuoriuscita di olio dallo sfiato del moltiplicatore.

La prima cosa che ho notato è stata la velocità della pdp del trattorino che, allo stesso regime del motore, gira molto più velocemente di quella della motoagricola, lo si vede proprio ad occhio.

Ho interpellato i costruttori dei 2 mezzi, ma già qui qualcosa non quadra perché il trattorino da i 540giri alla pdp a 2500giri motore mentre la motoagricola mi hanno detto a 2000giri

Ho anche dimensionato lo spaccalegna, seguendo le formule già presenti in un'altra discussione di questo forum, è può essere utilizzato con un trattore di circa 17cv quindi penso che non sia un problema di potenza.

La soluzione potrebbe essere la sostituzione del moltiplicatore di giri con uno che moltiplica di meno ? 

I dati tecnici dello spaccalegna sono: alesaggio 80mm, diametro stelo 50mm, corsa 1000mm, pompa 20cc, moltiplicatore 1:3,8. 

 

Ringrazio in anticipo per il vostro aiuto.

Link to comment
Share on other sites


Semplice 1

Ciao mene76

 

Potresti fornire l'indirizzo della Discussione sul Forum dove hai reperiti e utilizzati i dati di dimensionamento del tuo Spaccalegna ?

Sicuramente la Potenza disponibile del Trattorino da 26 Cv non ha nulla a che vedere con la tua problematica.

Altrettanto sicuramente, se il Progetto è uno dei miei ed è stato realizzato abbastanza fedelmente, sarà anche giusto.

 

Che cosa ti è successo?

Ti è successo che, con gli altissimi giri (tu dici 2000 n/1' come ti hanno detto) con i quali entri nel Moltiplicatore, stai facendo il Frullato d'olio al suo interno (se insisti e aggiungi anche qualche cucchiaino d'acqua farai anche la Maionese).

 

Inoltre la velocità dell'olio nei tubi raggiungerà valori da "Formula 1" con conseguenti rumori ...

-------------------------------------------------------------------------------

 

I dati tecnici dello spaccalegna sono: alesaggio 80mm, diametro stelo 50mm, corsa 1000mm, pompa 20 cm3, moltiplicatore 1:3,8.

 

Tu dici anche che la forza massima sviluppata dal Cilindro sarebbe di 15 Ton ma tale forza sembra molto improbabile dato che il cilindro dovrebbe lavorare ad una pressione molto alta che risulterebbe di 15.000 kg / (8 cm x 8 cm x 0,785 num. fisso) = 298,56 bar.

 

Risulta molto improbabile che il Cilindro da te utilizzato (essendo di tipo probabilmente per usi agricoli) possa realmente sopportare una tale pressione.

Comunque anche tutti i componenti dell'Impianto (Pompa, Valvole, Tubi) dovrebbero essere di "classe di pressione" adeguata (sopra i 300 bar).

 

Diciamo che, utilizzando la componentistica normalmente in commercio (per impieghi generali e specificatamente agricoli), non si va mai oltre l'utilizzo CONTINUO a 150 bar.

Al limite si può pensare di raggiungere i 200 bar per pochi secondi (15-20 sec) e per spaccare in continuo solo pochissimi ceppi particolarmente grossi.

 

Pertanto la classificazione reale del tuo Spaccalegna può essere quella di (8 cm x 8 cm x 0,785 num. fisso) x 200 bar = 10.048 = 10 Ton Max (7,5 Ton per lavoro continuativo).

 

Per la richiesta di Potenza max alla Presa di Forza (200 bar di pressione olio)

 

Con l'attuale Moltiplicatore di giri (1 = 3,8) la pompa viene fatta girare a 540 x 3,8 = 2052 n/1'.

La Pompa fornisce la portata di (2052 n/1' x 20 cm3/giro) / 1000 cm3/lt = 41,04 lt/1.

La Potenza richiesta dalla Pompa sarebbe almeno : (41 lt/1' x 200 bar) / 400 = 20,5 Cv. (per 150 bar la Potenza richiesta sarà 20,5 x(150 / 200) = 15,37 Cv

 

In questa ottica (secondo i calcoli) la Potenza  di 26 Cv del secondo Trattorino può bastare per continuare ad ottenere anche la prestazione reale precedente che è di 10 Ton a 200 bar.

------------------------------------------------------------------------------

 

SITUAZIONE CON IL TRATTORINO DA 26 Cv

 

Per il trattorino da 26 Cv, che avrebbe l'uscita Presa di Forza da 2000 n/1' questo dato dovrebbe essere controllato con un contagiri in modo da assicurarsi che sia anche abbastanza reale.

 

Mi sembra un po' strano che il detto Trattorino abbia la Presa di Forza a 2000 giri.

Per quanto  posso saperne io i regimi di rotazione "standard"  (per alberi Cardanici da Agricoltura) dovrebbero essere il classico 540 n/1'(normativa Americana) oppure i due valori 750 e 1000 n/1' (normativa Europea).

 

Per i motivi detti sopra mi sembra strano che il tuo Trattorino da 26 Cv possa avere la sua P.d.F. al regime di 2000 n/1'.

Eventualmente dai una occhiata all'indirizzo :

https://www.amausainc.com/uploads/4/2/3/8/42388981/cardanshaftscomponents.pdf

 

Con l'attuale Moltiplicatore di giri (se i giri della P.d.F. del Trattorino fossero realmente 2000 /1') tu avrai fatto girare la tua Pompa alla velocità stratosferica di 2000 x 3,8 = 7600 n/1' (e ti è andata bene se non la hai anche distrutta).

 

Io propenderei per il fatto che i giri della P.d.F siano solo 1000/1' (giri pompa 3800/1', sempre inaccettabili) ma devi assolutamente controllare per non fare successivi errori di valutazione.


Inoltre, attualmente, non esiste nessuna notizia sul come è realizzata la trasmissione del moto tra la P.d.F. e la Pompa olio per cui non è nemmeno possibile darti un qualche consiglio concreto sulle modifiche che potrebbero essere fatte.

 

Data la attuale situazione è inutile andare oltre : controlla la tua reale situazione !!!
----------------------------------------------------------------

 

Se i giri reali della P.d.F. fossero 1000 n/1' allora ti basterebbe cambiare il moltiplicatore attuale 1 :3,8 con uno che abbia rapporto 1 : 2  e il gioco sarebbe fatto dato che la pompa continuerebbe a girare a 2000 n/1' (come quando ti attaccavi al Trattore più grande con uscita P.d.F. da 540 n/1').

Edited by Semplice 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao Semplice 1,

 

ti ringrazio per l'interessamento

 

Probabilmente mi sono espresso male nel descriverti il mio problema, provo nuovamente a spiegartelo.

Allora lo spaccalegna non l'ho realizzato io ma l'ho acquistato da un azienda che produce questo tipo di macchinari.

La questione del dimensionamento l'ho tirata in ballo per capire se questo fruscio dell'olio, che si sente solo nella discesa della seconda velocità di spacco, era dovuto ai pochi cavalli del trattore e all'assorbimento dello spaccalegna visto che il produttore mi ha riferito che la potenza ideale sarebbe stata attorno ai 30/35cv.

A questo punto ho effettuato alcune ricerche sul web e ho trovato il seguente post che è quello che ho seguito per verificare potenza di spacco e assorbimento:

Seguendo le formule da te indicate in questo post ho capito che il problema non era dovuto alla bassa potenza del trattorino.

Mi preme dirti che i giri della pdf del trattorino sono 540 a 2500 giri motore mentre quelli della motoagricola da 40cv, utilizzata in precedenza, erano sempre 540giri ma a 2000giri motore. 

 

E qui nasce il mio dubbio perché a parità di giri motore, lo si vede ad occhio, la pdf del trattorino gira più velocemente di quella della motoagricola dove il problema del fruscio non c'era.

 

La mia domanda è se utilizzo un moltiplicatore di giri con un fattore di moltiplicazione inferiore il problema potrebbe essere risolto ?

 

Grazie in anticipo per la tua risposta-

 

Mene76

 

 

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao mene76

 

Mi è mancata la connessione a Internet per molti giorni e sono rimasto tagliato fuori.

Ora sembra funzionare ma non so per quanto durerà ...

-------------------------------------------------------------------------

 

Il 23/11/2022 alle 22:07 , mene76 ha scritto:

Probabilmente mi sono espresso male nel descriverti il mio problema, provo nuovamente a spiegartelo.

Allora lo spaccalegna non l'ho realizzato io ma l'ho acquistato da un azienda che produce questo tipo di macchinari.

 

Hai fatto un inutile guazzabuglio che ha creato una altrettanto inutile perdita di tempo ...

 

Per essere chiaro dovevi semplicemente dire che avevi acquistato un certo Spaccalegna (marca, tipo, scheda caratteristiche, eventuale rimando all'indirizzo internet di chi lo vende oppure lo costruisce, altro...).

 

Per il numero dei giri delle due diverse P.d.F.  :

 

Tutte le tue precisazioni non possono essere di nessuna utilità pratica e devi per forza di cose misurare i giri reali. Poi si vedrà il da farsi !

 

Se ti riesce fatti prestare un CONTAGIRI da qualcuno che conosci.

 

Ancora meglio (molto meglio) acquistane uno CINESE (basso prezzo ma con precisione più che sufficiente) che puoi trovare facilmente con una ricerca Google : contagiri motore

Ti consiglio di acquistarne uno di tipo "a contatto" che è provvisto di vari tipi di "puntalini", intercambiabili tra loro, per poter eseguire le misure giri sulla estremità di vari tipi di alberi.

Ti potrà servire anche in molte altre occasioni ...

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao Semplice 1,

 

per quanto riguarda la marca e modello non volevo fare pubblicità comunque se può esserti utile questo è il link del produttore http://www.agricut.it/shop.htm ed il modello è l'AS15. 

Comunque sono indicate solo le caratteristiche principali.

Lo scorso week-end sono riuscito a effettuare una misura con un tachimetro ottico dei giri della pdf del trattorino da 26cv, queste sono alcune misurazioni:

- regime motore 1200 giri => giri pdf 280 giri

- regime motore 1400 giri => giri pdf 320 giri 

- regime motore 2500 giri => giri pdf 520 giri ( il costruttore ne dichiara 540 )

 

Come già detto la motoagricola da 40cv non è più in mio possesso quindi la misurazione strumentale non posso farla. Comunque ti riconfermo che avevo confrontato, a circa 1000/1200 giri motore, i giri delle pdf dei due mezzi e si vedeva chiaramente che quella della motoagricola faceva meno giri.

 

Se ti servono altri dati provo a chiederli a costruttore.

 

Ciao e grazie per la tua disponibilità

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...