Jump to content
PLC Forum


Impianto fotovoltaico casereccio


Eolox
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti,

Il target è di costruire con un kit o meno (meglio kit) un impianto fotovoltaico senza autorizzazione comunale da 800 watt (in presa dai pannelli)

Ciò che mi chiedevo e come interfacciare il kit all'impianto di casa collegato alla rete elettrica nazionale mediante il contatore ENEL.

Come faccio a dire all'impianto di swicchare dalla ENEL al kit ogni volta?

Grazie

Link to comment
Share on other sites


Dumah Brazorf

Non lo fai, per semplice fisica ogni istante utilizzerai tutta la corrente che l'impianto sta producendo. Se ce n'è in eccesso questa finirà in rete, se ne manca solo quella verrà prelevata dalla rete.

Link to comment
Share on other sites

Ciò che hai detto mi vai più che bene a questo punto, no problem, riuscirei a risparmiare qualcosina senza dovermi mettere na mano ad imprese.....ma ci sono altri ostacoli tecnici da rilevare?

 

PS: inteso anche con accumulatore...

Edited by Eolox
Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Devi fare come fanno nei camper, che hanno un deviatore che quando è attaccato alla colonnina della 220 esclude il pannello solare e viceversa.

Importante che i due sistemi siano fisicamente separati in modo netto, e per la tua sicurezza anche legale sarebbe meglio che lo facesse un elettricista abilitato, perché se qualcuno si fa male…

Link to comment
Share on other sites

Dumah Brazorf

Le batterie per un impianto da neanche 800W non servono a niente.

I kit che trovi in giro hanno un inverter grid-tie cioè collegato direttamente alla rete elettrica, lui va e tu ti dimentichi di averlo. L'importante è che il tuo contatore sia bidirezionale (dovresti vedere 2 frecce contrapposte disegnate sopra) altrimenti rischi che ti venga addebitata la corrente che immetti.

 

contatore-bidirezionale-img.png

Edited by Dumah Brazorf
Link to comment
Share on other sites

Va bene allora cabliamo target all'inverter vorremo collegare una stufetta e la lavatrice.... è fattibile? Cosi da recuperare watt...

Ma come siamo messi se li vorrei installare sul tetto in autonomia?

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Eolox ti ho già risposto!!

Devi prevedere, possibilmente fatto fare da un elettricista, un SEZIONAMENTO per quando usi il tuo impianto, che si deve STACCARE COMPLETAMENTE DALLA RETE!

Cosa c’è di così difficile?

E poi, abiti in casa singola o condominio?

Se sei in casa tua monti i pannelli, se sei in condominio devi chiedere l’autorizzazione agli altri.

Link to comment
Share on other sites

Sono una una casa singola, quindi se tengo separati i sistemi come da progetto potrei collegare all'inverter ciò che voglio... ok muibien,

XXXXXX ciao

Edited by Alessio Menditto
Eliminato frase inopportuna…
Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Eolox ho tolto una frase inopportuna…fai quello che devi fare…😎

Link to comment
Share on other sites

Il 24/11/2022 alle 08:59 , Dumah Brazorf ha scritto:

Le batterie per un impianto da neanche 800W non servono a niente.

I kit che trovi in giro hanno un inverter grid-tie cioè collegato direttamente alla rete elettrica, lui va e tu ti dimentichi di averlo. L'importante è che il tuo contatore sia bidirezionale (dovresti vedere 2 frecce contrapposte disegnate sopra) altrimenti rischi che ti venga addebitata la corrente che immetti.

 

contatore-bidirezionale-img.png

I nuovi hanno entrambe le freccette, però di default non conteggiano l'immessa.

Mi son sempre chiesto se i fotovoltaici plug&play "da balcone" tanto pubblicizzati richiedano una segnalazione al fornitore, oppure sia sufficiente inserire la spina e ciò che non si consuma si regala ad ENEL.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...