Jump to content
PLC Forum


Rieccomi(speaker ultrasuoni)


Segun
 Share

Recommended Posts

Buonasera signori sono di nuovo qui e non ho trovato altre soluzioni. Allora su youtube ci sono due video tutorial per la costruzione, sotto metterò i link. In uno si utilizza un amp l298n assieme ad un 555, e invece nell'altro video si usa un stm32 e vari integrati, secondo voi attraverso il vostro aiuto quale è il più fattibile per me??

 

 

 

Link to comment
Share on other sites


Con lo l298 trovi numerose schedine per pochi euro, perchè è usato per pilotare i motorini in cc con PWM, ti consiglierei di usare quello.

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Con lo l298 trovi numerose schedine per pochi euro, perchè è usato per pilotare i motorini in cc con PWM, ti consiglierei di usare quello.

Livio amico mio sapevo che saresti stato tu il primo a rispondermi 😁. Allora ok meglio così ancue perché il secondo video includeva l'integrato stm32, e li ci voleva la programmazione in c che non so fare. Ok l'unico grosso problema è trovare un circuito integrato che mi faccia la modulazione pwm, nel video il ragazzo l ha costruito da solo, ma io non mi avventuro, è mi hanno consigliato di acquistare un circuito già costruito, allora il fatto è che io non so quale acquistare. Mi potresti inviare qualcje link di un circuito già fatto che mi faccia la modulazione pwm, che abbia in input sia i 5 volt di alimentazione che arriva dall'ampli, ma soprattutto che abbia in input, non un potenziometro come tutti gli integrati che ho visto sul web, che giri e aumenta la frequenza, ma che abbia un jack audio in cui io posso collegare il mio cell. In questo modo io collegando il cell e scegliendo l'audio il circuito mi fa il pwm. Spero di essermi spiegato bene ❤❤❤

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo qua mi sa che devi imparare a programmare🙂

Basta arduino ha tutto pronto: 5 ingressi analogici acui puoi collegare il tuo asuduo, 6 uscite PWM.

Moduli belli e pronti io non ne conosco, però non conosco tutto, magari qualcun altro ne conosce qualcuno. Oppure puoi farti una ricerca in rete.

 

 

Edited by Livio Orsini
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Purtroppo qua mi sa che devi imparare a programmare🙂

Basta arduino ha tutto pronto: 5 ingressi analogici acui puoi collegare il tuo asuduo, 6 uscite PWM.

Moduli belli e pronti io non ne conosco, però non conosco tutto, magari qualcun altro ne conosce qualcuno. Oppure puoi farti una ricerca in rete.

 

 

Un attimo non ho capito, con quale Arduino è possibile farlo? Uno, due, nano? E poi quali sarebbero i collegamenti, nel senso collego l'amp l298n ad Arduino, è poi come faccio il pwm a 4p khz? Nel senso quali sono le funzioni? E poi per quanto riguarda il discorso precedente su internet ci sono tanti circuiti da pochi euro che fanno il pwm con il 555 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Purtroppo qua mi sa che devi imparare a programmare🙂

Basta arduino ha tutto pronto: 5 ingressi analogici acui puoi collegare il tuo asuduo, 6 uscite PWM.

Moduli belli e pronti io non ne conosco, però non conosco tutto, magari qualcun altro ne conosce qualcuno. Oppure puoi farti una ricerca in rete.

 

 

Livio dei moduli che intendevo sono tipo questi che ti linkero alla fine, però con quelli ce il problema che in input ce un potenziometro e non un jack audio 

https://www.amazon.it/Generatore-Impulsi-Generator-velocità-Regolatore/dp/B07YYDBP4D/ref=asc_df_B07YYDBP4D/?tag=googshopit-21&linkCode=df0&hvadid=437080226344&hvpos=&hvnetw=g&hvrand=5473142981854582690&hvpone=&hvptwo=&hvqmt=&hvdev=m&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=1008163&hvtargid=pla-887692352294&psc=1&tag=&ref=&adgrpid=98779348222&hvpone=&hvptwo=&hvadid=437080226344&hvpos=&hvnetw=g&hvrand=5473142981854582690&hvqmt=&hvdev=m&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=1008163&hvtargid=pla-887692352294

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Purtroppo qua mi sa che devi imparare a programmare🙂

Basta arduino ha tutto pronto: 5 ingressi analogici acui puoi collegare il tuo asuduo, 6 uscite PWM.

Moduli belli e pronti io non ne conosco, però non conosco tutto, magari qualcun altro ne conosce qualcuno. Oppure puoi farti una ricerca in rete.

 

 

Allora ho trovato il diagramma che mi ha fatto capire qualcosa in più. Allora il diagramma invierò è di un ragazzo indiano che utilizzato altro componenti ma simili nel senso che sono un regolatore di tens e in controllo motori, ma l'l298n penso che li abbia tutti e due insieme. Ho capito il circuito del 555 e deve essere astabile. Ora però rimane il problema si come devo collegare dato che nel diagramma ce scritto in alto vcc cioè tensione positiva, ma se io collego una batteria il cavo negativo dove lo connetto, stessa cosa vale anche per l'adattatore del jack che costa 1 euro il positivo lo connetto a count, e il negativo? E poi gnd? A parte questi dilemmi per me ma per voi un bazzecola credo di essere vicino. Ho allegato l'immagine del diagramma dell'indiano

Screenshot_20221127-011503.png

Link to comment
Share on other sites

Il modulo del link non va bene.

Lo schema dell'indiano potrebbe anche andar bene, almeno come principio.

Usa il 555 per generare impulsi con l'ingresso audio che dovrebbe far variare il duty cycle.

Così a occhio non so dirti i limiti della frequenza di ingresso e nemmeno la sensibilità. Però visto il costo irrisorio potresti montare il circuito e fare una prova.

Link to comment
Share on other sites

Ho fatto una verifica veloce.

Con i valori riportati dall'indiano son necessari circa 6.5Vpp a 1kHz per far variare il duty cycle da 0 al 100% circa. Non ho fatto prove con altre freqeunze ma, visto il condensatore in ingresso sarà meno sensibile man mano che diminuisce la frequenza.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Ho fatto una verifica veloce.

Con i valori riportati dall'indiano son necessari circa 6.5Vpp a 1kHz per far variare il duty cycle da 0 al 100% circa. Non ho fatto prove con altre freqeunze ma, visto il condensatore in ingresso sarà meno sensibile man mano che diminuisce la frequenza.

Okok quindi il circuito dell'indiano può andare bene ok. A parte che non ho capito i 6.5vpp, ma che credo che siano i volt di output del regolatore. Va be quindi mi potresti dire i collegamenti nel senso gnd come si collega, oppure il vcc del diagramma sopra, cioè bel sebso i collegamenti proprio perché i componenti li ho capiti. Così almeno cerco di finire dopo quasi 3 anni. Poi sarebbe meglio utilizzare il regolatore di tensione più l'amp oppure direttamente il l298n? 

Link to comment
Share on other sites

14 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Ho fatto una verifica veloce.

Con i valori riportati dall'indiano son necessari circa 6.5Vpp a 1kHz per far variare il duty cycle da 0 al 100% circa. Non ho fatto prove con altre freqeunze ma, visto il condensatore in ingresso sarà meno sensibile man mano che diminuisce la frequenza.

Buongiorno Livio, allora a proposito di condensatore di ingresso forse l'indiano è un po' pasticcione dato che ha inserito nel diagramma il valore di 0.1 microfarad, ma nel video che lo monta inserisce invece un 104 picofarad quindi non capisco quale è la scelta anche perché altri inseriscano come condensatore parlo sempre di quellp collegato in ingresso con il jack, uno da 0.1 microfarad, quindi quale 104 picofaràd o 0.1microfarad?

Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, Segun ha scritto:

parte che non ho capito i 6.5vpp, ma che credo che siano i volt di output del regolatore.

 

No. E il segnale audio in ingresso connettore H3 "audio in".

 

Lo devi costrire così come è da schema. Setrovi un moduilo con lo L293D è meglio. altrimenti vediamo di mettere i pin equivalenti dello L298.

La Vccva da 12V a 24V; le due uscite vanno ai trasduttori a ultasuoni (altoparlanti) e l'ingresso è il segnale audio.

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

 

No. E il segnale audio in ingresso connettore H3 "audio in".

 

Lo devi costrire così come è da schema. Setrovi un moduilo con lo L293D è meglio. altrimenti vediamo di mettere i pin equivalenti dello L298.

La Vccva da 12V a 24V; le due uscite vanno ai trasduttori a ultasuoni (altoparlanti) e l'ingresso è il segnale audio.

Okok Livio quindi usiamo i circuiti del diagramma dell'indiano e non l'amp l298n. Ok allora forse quello che dici l'ho trovato https://futuranet.it/prodotto/shield-controllo-motori-2xl293d/  d' questo??? Ce L entrata audio, ma poi no dal diagramma dice che il jack audio lo devo collegare al 555 e non all' l293d non capisco 

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

 

No. E il segnale audio in ingresso connettore H3 "audio in".

 

Lo devi costrire così come è da schema. Setrovi un moduilo con lo L293D è meglio. altrimenti vediamo di mettere i pin equivalenti dello L298.

La Vccva da 12V a 24V; le due uscite vanno ai trasduttori a ultasuoni (altoparlanti) e l'ingresso è il segnale audio.

Inoltre sarebbe meglio comprare il connettore h3 maschio o femmina? Mono o stereo?

Link to comment
Share on other sites

Solitamente la femmina sta sul pannello del dispositivo ed il maschio sul cavoche si connette.

Qui hai un dispositivo quindi si mette il connettore mono, per l'altro canale devi fare un dispositivo identico.

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Solitamente la femmina sta sul pannello del dispositivo ed il maschio sul cavoche si connette.

Qui hai un dispositivo quindi si mette il connettore mono, per l'altro canale devi fare un dispositivo identico.

Quindi compro un connettore maschio mono e basta? Per altro canale cosa intendi, lo stereo ?

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Se vuoi fare un sistema stereo devi costruirti una ltro di questi aggeggi .

No vabbe prendo il jack mono, allora facciamo così siccome ora tutti i componenti sono in elenco, non appena sarà possibile compro tutto, così poi cominciamo la costruzione, quindi per qualche giorno aspettiamo, rimaniamo in standby, ci aggiorniamo 

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
Il 30/11/2022 alle 07:02 , Livio Orsini ha scritto:

Se vuoi fare un sistema stereo devi costruirti una ltro di questi aggeggi .

Buongiorno Livio allora  ho comprato tutto tranne i trasduttori, perché non li avevano, ma li comprerò su internet dopo. Ora il problema è che mi hanno dato il regalotore 7805 me ne hanno dati tre, ora non avendo un multimetro come faccio a capire quale dei tre ha come ingresso 9 o 12 volt e quale ha come in uscita 5 volt? Ce qualche cosa che posso ca0ire dalle scritture? Poi il l293d al pin 8 per l'alimentazione dei motori quanti volt vuole 9 o 12 volt?

Link to comment
Share on other sites

Scusa ma non ci ho capito molto.

per i piedini del 7805 cerchi in rete con la parola chiave "7805 datasheet pdf" e ti conmpariranno un'infinità di siti da cui scaricare il data sheet.

Fai attenzione che la sigla corrisponda esattamente perchè a volte cambiando un suffisso significa che il contenitore è una variante del TO220.

Solitamente, guardando frontalmente  il trepiedi, hai ilprimo a sx come ingresso, il centrale è lo zero e quello a dx l'uscita a 5V nel caso dello 7805.

 

Poi investi almeno una decina di euro e comprati un multimetro, altrimenti non potrai mai provare il circuito che monti.

4 ore fa, Segun ha scritto:

Poi il l293d al pin 8 per l'alimentazione dei motori quanti volt vuole 9 o 12 volt?

 

Scusa ma hai comprato il chip o ha comprato un modulo basato sullo sullo L293d?

Link to comment
Share on other sites

Il 30/11/2022 alle 07:02 , Livio Orsini ha scritto:

Se vuoi fare un sistema stereo devi costruirti una ltro di questi aggeggi .

Buonasera Livio allora la questione dei regolatori l'ho risolta, ti volevo dire invece dei condensatori perché mi ha dato un 150 picofarad perché non aveva il 160 picofarad va bene lo stesso? Poi in questi condensatori ceramici quale è il positivo e quale il negativo? Non ho il multimetro, se non ricordo male si fa mettendo di fronte a me il condensatore di fronte alla scritta e semplicemente il pin a sinistra è quello che si connette al positivo e il pin a destra si connette al negativo, giusto? E poi dal diagramma dell'indiano qual è l'orientamento dei condensatori, senza fare calcoli, il negativo va verso il gnd??

Link to comment
Share on other sites

150pF in luogo di 160 pF non sposta molto, al limite metti un 10pF in parallelo.

I condensatori ceramici non sono polarizzati, solo gli elettrolitici possono essere polarizzati.

 

10 minuti fa, Segun ha scritto:

E poi dal diagramma dell'indiano qual è l'orientamento dei condensatori, senza fare calcoli, il negativo va verso il gnd??

 

Vedi cosa ho scritto prima.

 

Ripeto, comprati un tester, perchèquando accenderai il tutto e non funzionerà niente senza tester potrai solo prendere il tuo circuito e gettarlo in discarica.

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Scusa ma non ci ho capito molto.

per i piedini del 7805 cerchi in rete con la parola chiave "7805 datasheet pdf" e ti conmpariranno un'infinità di siti da cui scaricare il data sheet.

Fai attenzione che la sigla corrisponda esattamente perchè a volte cambiando un suffisso significa che il contenitore è una variante del TO220.

Solitamente, guardando frontalmente  il trepiedi, hai ilprimo a sx come ingresso, il centrale è lo zero e quello a dx l'uscita a 5V nel caso dello 7805.

 

Poi investi almeno una decina di euro e comprati un multimetro, altrimenti non potrai mai provare il circuito che monti.

 

Scusa ma hai comprato il chip o ha comprato un modulo basato sullo sullo L293d?

Allora Livio buonasera e grazie della risposta e come sempre della pazienza, allora il 7805 me ne dati tre il ragazzo del negozio secondo le mie specifiche comunque poi l'ho richiamato e mi ha riconfermato che è il 7805 e che le scritte dopo tipo chn 014 oppure chn 832 sono i dati di produzione ti ho allegato le foto dei regolatori così per sicurezza in modo tale che siamo più sicuri, per il tester domani vedo di comprarlo ancue perché ne avevo uno ma l ho perso, comunque lo ricomprero 

Screenshot_20221219-115806.png

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

150pF in luogo di 160 pF non sposta molto, al limite metti un 10pF in parallelo.

I condensatori ceramici non sono polarizzati, solo gli elettrolitici possono essere polarizzati.

 

 

Vedi cosa ho scritto prima.

 

Ripeto, comprati un tester, perchèquando accenderai il tutto e non funzionerà niente senza tester potrai solo prendere il tuo circuito e gettarlo in discarica.

Wow qui sui condensatori mi hai proprio salvato da un incubo, si sono i ceramici hanno le dimensioni di una lenticchia, comunque mi confermi che non ce la polarizzazione per i ceramici? Ti allego la foto 

16714916824091243590407.jpg

Link to comment
Share on other sites

per entrambe le domande: vai sereno, che vanno bene.

 

Curiosità mia.

Prima di questo lavoro hai montato qualche altro circuitino?

Altra domanda: ma tu come pensi di provarlo una volta ultimato il montaggio?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...