Jump to content
PLC Forum


Temperatura acqua e potenza caldaia vs accumulo


fcz
 Share

Recommended Posts

Buongiorno,

 

Vorrei sostituire una vecchia caldaia a tiraggio forzato con accumulo con una caldaia istantanea a condensazione (GPL). Il problema però è che l'abitazione si trova in una vallata alpina a 1000mt d'altezza dove l'acqua d'inverno tende a essere molto fredda, si parla anche di 3-4 gradi. Con la vecchia caldaia non ci sono mai stati problemi in quanto l'accumulo ha sempre assicurato acqua calda a temperature elevate, ma visti i consumi dell'accumulo vorrei sostituirla con una caldaia istantanea.

 

Il produttore dichiara questi dati sul modello da 24kw e 28kw:

 

Portata continua (∆T= 25K) l/min 13,7 16,1

Portata specifica (∆T = 30K) (EN13203) l/min 11,5 13,4

 

(la prima colonna è la 24kw e la seconda 28kw).

 

Secondo voi basta una 24kw considerato che c'è un solo bagno ed è anche vicino alla caldaia, o vista la temperatura così bassa è meglio puntare sul modello da 28? Per il riscaldamento non ci sono problemi, in quanto è un appartamento di 50mq.

 

O in ogni caso non riuscirei ad avere una temperatura soddisfacente d'inverno (leggi 45°C) per cui sarebbe sempre necessario l'accumulo?

 

 

Grazie!

Link to comment
Share on other sites


DavideDaSerra

Considera che occorrono 70W per aumentare di 1° un flusso di 1L/min.

 

Es doccia (a 40°C): 10L/min , Tf 3° Tcalda 40° -> 70 × ( 40 - 3 ) × 10 = 25,9kW.

 

Se dovessi sceglierei io metterei la 28 kW oppure una caldaia piccola (dimensionata sul riscaldamento) con l'accumulo.

 

 

Edited by DavideDaSerra
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...