Jump to content
PLC Forum


Rendere Domotica la mia caldaia Italtherm Cyti Box 26K -ErP-


Dark72
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti , spero di mettere il post nella sezione giusta,

Ho una caldaia come da oggetto , volevo gestirla da remoto (temperatura ambiente , accensione / spegnimento riscaldamento ). Ho contattato l'assistenza di zona e mi dicono ce oltre al termostato che ho in dotazione non è possibile ampliare il sistema e tantomeno gestirlo da remoto .....

La mia domanda è questa ... dato che dal "termostato" interno gestisco al 100% la caldaia ( temperatura sanitari, riscaldamento , accendo e spengo .... ) presuppongo che non i 2 fili che arrivano  dalla centralina della caldaia  al mio termostato ci sia una sorta di comunicazione... esiste un sistema che posso frapporre tra i 2  e gestire il tutto?.

Se avessi avuto una caldaia di tipo tradizionale, un termostato con le batterie e un contatto che viene aperto e chiuso in base alla temperatura , avrei potuto gestire la temperatura da remoto e spendendo poche decine di euro.

Qualcuno ha avuto/ha  la mia stessa esigenza?

Grazie 

Sandro da Ascoli Piceno

Link to comment
Share on other sites


Da qui sembrerebbe che la tua caldaia sia conforme alla modalità Opentherm (pag.10)

Se cosi fosse in commercio trovi diversi termostati intelligenti, ad esempio il Nest, che ti dà la possibilità di farci parecchie cose da remoto.

Da considerare che però perderesti tutte le altre impostazioni che ti da il termostato originale.

Altra soluzione potrebbe essere quella di mettere uno shelly tra i contatti del termostato opzionale 62 in modo da accendere/spegnere da remoto, mantenendo quando accesa tutte le funzionalità del termostato attuale.

Edited by drn5
Link to comment
Share on other sites

l'unica cosa è montare un costoso termostato smart (tado netatmo e co.) verificando che sia compatibile con la specifica caldaia.

se lo è probabilmente dovrai rinunciare al tuo controllo remoto.

 

oppure provi un poco ortodosso on/off sulla linea col tuo controllo remoto e vedi come si comporta la caldaia, se funziona puoi pensare ad inserire un normale termostato a releè wifi.

Link to comment
Share on other sites

Grazie molto per le risposte,

credo di adoperarmi nella ricerca di un dispositivo con tale caratteristiche con protocollo Opentrerm .. chiedendo con esattezza la compatibilità massima con la mia caldaia.

Mi incuriosiva molto la morsettiera della mia caldaia che ci ha inviato "drn 5" . Nel morsetto M7 nei riferimenti  40 e 41 è un contatto NO che potrebbe essere comandato da un semplice termostato a contatti puliti ( 62 come da legenda)  oppure, se tali morsetti alimentano il termostato originale  con il sistema Opentherm  e capire se i 2 sistemi possono coesistere molto dubbioso ....

Domani apro la morsettiera e ci togliamo qualche dubbio .. vi aggiorno.

Vi chiedo cortesemente se potevate indicarmi Marchi (oltre a quelli che già mi hanno dato) che fanno questo protocollo e che fanno controllo da remoto via Wifi

Ancora grazie... 

 

Ps fiano ad oggi la vedevo dura ora devo solo scegliere la soluzione piu giusta per le mie esigenze ..Ancora grazie

Link to comment
Share on other sites

nel tuo forse potresti impostare il controllo attuale solo come display remoto e usare un termostato smart sul contatto aperto.

 

la mia caldaia lo permette entrando nei parametri installatore  ma in questo caso devi richiedere che il termostato smart sia impostato sul funzionamento con il calssico relè on/off.

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ragazzi... vi aggiorno ... ho aperto il "quadro " eletrico della caldaia e trovato lo schema elettrico esatto ....

posso solo interfacciarla con un sistema Opentherm che ovviamente ho trovato on line (un negozio di Milano) ad un prezzo di ca 150€ . Dovrebbe arrivarmi a giorni e vi aggiorno come lo monto .

Spero di montarlo venerdi/Sabato

Link to comment
Share on other sites

Mi è arrivato il Kit che comprende una centralina alimentata 220 Volt dove andranno collegati i fili che  ora colloquiano con il "termostato "originale . Lei si interfaccia con la rete Wifi di casa e colloqui con il suo termostato in remoto . Ho già inserito il sistema in rete e sembra funzionare ... nel pomeriggio collego il tutto e faccio le verifiche .

 L'applicazione mi sembra essenziale ma fa tutto per quello che mi serve ...

 

20230218_114117.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Scusate il ritardo ma lavoro e famiglia .... 

Entusiasmo finito ... ho collegato la caldaia alla centralina e  ...... visualizzo e controllo l'acqua calda dei sanitari ma nessun controllo sulla parte termosifoni ...... nel termostato  compare un errore ... apro un ticket x l'assistenza, mi rispondono dopo 1 gg ca ...   aggiungo altri dettagli. La  caldaia invia un errore al termostato ( E0001 che corrisponde  a errore boiler)  ..  mi dicono che devo contattare l'assistenza della caldaia. Premetto nel dire che con il suo termostato non ho nessun problem ... e nessuna segnalazione di errore. Secondo loro

doveri chiamare il tecnico, che è poco più di un idraulico e dirgli che c'è un presunto problema ?? Mi dispiace ma ho fatto un bel flop ...

Vedo se riesco a renderlo indietro

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Scusate il ritardo ... tanto per aggiornare e chiudere la discussione ... renderò l'articolo con relativo rimborso ...

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...