Jump to content
PLC Forum


Collegamento termostufa idro


Paolo1980
 Share

Recommended Posts

Salve volevo chiedere un informazione da un esperto io devo mettere dei tubi sotto il massetto per fare gli attacchi per una termo stufa.li posso mettere di materiale tipo tubo multistrato? ho tubo di rame?

Link to comment
Share on other sites


9 ore fa, Paolo1980 ha scritto:

multistrato? ho tubo di rame?

Salve...io a casa ho tutto in multistrato con stufa a pellet idro, radiatori alluminio e acqua a 70°...in 5 anni di servizio mai avuto problemi...fare tutto in rame mi sarebbe piaciuto,ma i costi cambiano e non di poco! comunque io non son del mestiere era solo per dirti la mia esperienza, aspetta qualche altro consiglio da chi del settore!

Link to comment
Share on other sites

Io penso che il multistrato vada meglio su impianti a bassa temperatura . 

 La dilatazione gioca brutti scherzi ,   però visto che hai già tutto in multistrato , puoi benissimo continuare con questo .

Io  però amo il rame che devo farci.

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti della risposta perché ero indeciso visto che la casa a tutti gli impianti in multistrato sia idrici che termici già fatti da più di 10 anni si come voglio mettere una termostufa e quindi devo rompere una striscia di mattonelle e massetto di 8metri circa per collegarmi al collettore dei radiatori penso basti un tubo da 26 multistrato o va bene pure il 20? E mi devo collegare pure in bagno per l'acqua sanitaria fredda calda può bastare un multistrato da 16 o ci vuole il 20? 

Link to comment
Share on other sites

Attenzione però al multistrato  : ma termostufa idro intendi , diciamo , una termocucina a legna ?  cioè non a pellet

 

Il 12/9/2023 alle 22:34 , Simone Baldini ha scritto:

Direi che a 70°C non hai problemi.

Ma era riferito all'impianto di mrgianfranco , non a quello di Paolo , giusto ?  

 

Se un generatore a combustibile solido , rientra in tutta una serie di installazioni ( dalla valvola di scarico termico , al vaso aperto , ecc, ecc )

servono piu info per capire se il tuo attuale impianto è gia allacciato ad un altro generatore, o se devi modificarlo

di che potenza è la stufa ?  le istruzioni del fabbricante, cosa dicono ?   nella zona vicino alla stufa, in caso di fermo  pompa per  mancanza corrente , al momento della ripresa , di sviluppano temperature anche di 90 C° , il multistrato si deteriora negli anni

20 ore fa, Paolo1980 ha scritto:

penso basti un tubo da 26 multistrato o va bene pure il 20?

dipende dalla potenzialità della stufa e da cosa ti dice il fabbricante , ma 20 no assolutamente

20 ore fa, Paolo1980 ha scritto:

E mi devo collegare pure in bagno per l'acqua sanitaria fredda calda può bastare un multistrato da 16 o ci vuole il 20? 

la termostufa genera anche sanitaria ?  i diametri sono da verificar ein base al tuo impianto , ai prelievi , alle portate, a cosa dice il fabbricante...

Link to comment
Share on other sites

Devi aggiungere il kit circolatore, vaso, valvola sicurezza oppure è già fornita?  Quando acquistai in esposizione la miacucina pertinger a fiamma inversa era priva, ma il venditore prima di spedirmela me lo fece istallare e collaudare a spese sue..  Semplifica molto il lavoro di allaccio.  Ho utilizzato del tubo in rame del 22 per il collettare riscaldamento ( 4 caloriferi) e del 16 se non ricordo male da collettore a calorifero. Idem del 16 per il bagno.  Hai già previsto lo scarico aria? 

Edited by ilsolitario
Link to comment
Share on other sites

Grazie della risposta e una termostufa klover modello belvedere e tutto corporation bisogna solo collegare solo i tubi acqua sanitaria fredda calda mandata e ritorno impianto termico e lo devo collegare ad un collettore del impianto termico dei radiatori che funziona con una caldaia a metano però adesso ci voglio collegare una termostufa così se accendo la caldaia per riscaldare i radiatori non accendo la stufa se accendo la stufa la caldaia la metto in estate. Ma devo mettere una valvola di ritegno sulla mandata della caldaia giusto? Così se accendo la stufa il calore non passa dentro la caldaia giusto?

Link to comment
Share on other sites

Tecnicamente se superi la potenza termica di 35 kW tra le due sorgenti di calore devi obbligatoriamente separare gli impianti con separatore idraulico o un puffer o uno scambiatore. Se non lo fai sei fuori legge.

Poi sì, ammettendo che resti sotto i 35kW devi impedire che quando funziona l'una l'acqua non circoli nella seconda fonte!

Link to comment
Share on other sites

Si questo mi avevano informato che gli impianti devono essere separati ma mi dice che la stufa klover belvedere che a uno scambiatore che separa gli impianti ma per l'acqua sanitaria come devo fare basta che collego l'acqua ho devo mettere qualche valvola perché se parte la caldaia se apro un rubinetto di acqua calda e sta accesa pure la stufa che succede? 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...