Jump to content
PLC Forum


Prima esperienza con contabilizzazione calore


chopin_ita
 Share

Recommended Posts

13 ore fa, Chiarella88 ha scritto:

Non è che hanno scritto che potrebbe bloccarsi l’impianto? 

no no... non parla di blocco all'impianto, ma specificatamente di blocco della valvola del radiatore

 

Comunque, come scritto in altro posto, ho approfittato dell'offerta Amazon Prime su Tado e ho comprato 11 testine termostatiche e 3 sensori remoti di temperatura per i radiatori che hanno la valvola in posizione scomoda.

Devo ancora comprare degli adattatori angolari, perchè per questi 3 termosifoni, la testina termostatica non ci sta.

 

Le valvole sono Giacomini, le testine sono Tado, compatibili con Giacomini e molte altre marche.

A quanto pare NON esiste l'adattatore angolare Giacomini, ma esiste quello angolare M30 ed esiste l'adattore Giacomini-M30

Per cui dovrei mettere prima l'adattatore che trasforma l'attacco Giacomini ad M30 e poi l'angolare M30-M30.

Link to comment
Share on other sites


il sistema tado lo puoi già installare e poi aggiungere le valvole che ti mancano.

 

consiglio: quando smonti la valvola vecchia prendi un ferro piatto e fai pompare il pistoncino lubrificandolo.

io ne trovai qualcuno bloccato chiuso

Link to comment
Share on other sites

Il 15/10/2023 alle 10:03 , reka ha scritto:

consiglio: quando smonti la valvola vecchia prendi un ferro piatto e fai pompare il pistoncino lubrificandolo.

io ne trovai qualcuno bloccato chiuso

Intendi dire smontare il rubinetto e prima di sostituirlo con la testa termostatica?
Li ho controllati e sono tutti OK... almeno... tolto il rubinetto e premendo il "pirulo" che spunta, questo molleggia bene

Poi... per curiosità... sfogliando il catalogo Giacomini ho visto che vendono un attrezzo per sostituire il gruppo pistone senza dover togliere l'acqua dall'impianto. è un coso che aggrappa tutta la valvola e ti permette di estrarre il pistone, chiudere una saracinesca, inserire il ricambio e riaprire il tutto.

Comodo, se funziona.

Link to comment
Share on other sites

no no, intendevo proprio di controllare i pirulini, io ne avevo trovati un paio bloccati chiusi e qualcuno che scorreva male, li ho lubrificati tutti..

 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, reka ha scritto:

no no, intendevo proprio di controllare i pirulini, io ne avevo trovati un paio bloccati chiusi e qualcuno che scorreva male, li ho lubrificati tutti.

si si... fatto. funzionano tutti anche perchè avranno al massimo 3 anni e sono sempre stati tutto aperto

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
Il 28/9/2023 alle 16:14 , Simone Baldini ha scritto:

Per la tua "ventilazione" forzata diciamo che in quel caso il ripartitore non potrà saperlo, in sostanza se chi installa il ripartitore programma in base al radiatore, per esempio 1000W, poi tu ci metti una ventola che di fatto di fa' rendere il radiatore a 1500W, il ripartitore conterà per 1000W. In sostanza quello che fai con una ventola è una "manomissione" alla convezione termica naturale, forzandola.

Ho fatto alcune prove in giorni pressochè climaticamente identici.

 

Innanzitutto... facendo girare tutti i termosifoni con le valvole sempre tutte aperte (sul 5, per capirci), le unità di calore conteggiate dai ripartitori del mio appartamento sono matematicamente e perfettamente proporzionali al numero di elementi.

Ad esempio, il termo più grosso che ho, nella camera esposta a nord, ha 21 elementi e conteggia 11 unità al giorno. Quello da 7 unità nello studio esposto a Sud ne conteggia 4 e via di conseguenza. Conteggio fatto sulle 24 ore.

 

Per la ventola sotto al termo...

- senza ventola, valvola tutta aperta tutto il giorno, temperatura nella stanza di 21 gradi

- con la ventola accesa in orario di riscaldamento, temperatura tropicale di 24 gradi

In entrambi i casi il ripartitore ha contabilizzato 10 unità sulle 24 ore

Non ho ancora provato, ma presumo che a sto punto, impostando la temperatura in ambiente di 21 gradi e con la ventola accesa, le unità calore si ridurranno da 11 unità a boh... comunque meno

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...