Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
tresto54

220v Da Utilizzare - da primario trasformatore

Recommended Posts

tresto54

Ho la linea trifase di alimentazione senza neutro.

Alimento il mio trasformatore a 380 al primario e utilizzo il 24 al secondario.

Mi serve il 220 . posso prelevarlo dal primario?

E' permesso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piero Azzoni

cosa vuol dire e' permesso ??

siamo in un periodo dove la preoccupazione per "le norme" e' superiore a quella per l'ingegneria !!!

Pericolo !!!!!!!!

la domanda corretta dovrebbe essere :

posso usare contemporaneamente un trasformatore anche come autotrasformatore ?

la risposta dal mio punto di vista e' si.

anche se bisogna stare attenti in quando chi lo ha dimennsionato lo ha fatto solo in funzione del primo uso, di conseguenza il rapporto spire e' cosi' dimensionato.

io ho usato questa medodica piu' volte, sempre con successo, dandomi i seguenti standard tecnici:

- il trasformatore deve essere ragionavolmente sovradimensionato

- la potenza del secondario sommata alla potenza del secondario virtuale DEVE ESSERE nettemante inferiore alla potenza nominale

- la potenza prelavata dal secondario virtuale deve, in particolare non essere assolutamente superiore a quaella che genererebbe una corrente superiore alla corrente massima riferita alla tensione maggiore di primario

- la potenza prelevata dal secondario virtuale deve essere significativamente inferiore a quella prelevata dal secondario reale

in pratica questa medodica la ritengo valida SOLO se il carico a 230 Vca. e' molto piccolo, se il carico comicia ad avere valori significativi preferisco aggiungere un autotrasformatore vero

Share this post


Link to post
Share on other sites
bit

A me piace poco, anche se dovrebbe essere permesso (ovviamente dipende dall'utilizzo).

In questo modo ottieni un 220 V con un capo collegato ad una fase, e va trattato come tratti i collegamenti di potenza.

Pietro suggerisce solo per piccole potenze. Ma allora secondo me merita installare un trasformatore apposito, con secondario con capo a massa (o secondario isolato, da valutare).

La vedo molto soluzione di ripiego per alimentare qualche apparecchio ausiliario che non può essere fatto funzionare a 24 V, perchè è un componente vecchio e non sostituibile o acquistato sbagliato....

Se è un circuito ausiliario dubito che sia permesso derivarsi dall'alimentazione di potenza senza isolamento.

Conclusione mia:

assorbimento grande -> ci vuole un suo trasformatore (o al limite un autotrasformatore, per applicazioni di potenza)

assorbimento piccolo -> un secondo trasformatore costa poco conviene metterlo.

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...