Jump to content
PLC Forum


rimpiazzare un deviatore classico con un deviatore connesso bticino L4003C quando il deviatore originale ha la fase sul comune e non il neutro


leopardus2
 Share

Recommended Posts

leopardus2

Buongiorno a tutti e perdonatemi se la domanda è stupida

Ho preso un paio di deviatori connessi L4003C (serie bticino living light) per rimpiazzare due deviatori classici della stessa linea (poli 1, 2, C)

Le istruzioni che arrivano con il deviatore connesso mostrano un impianto dove al comune arriva il neutro, ma nel mio impianto invece arriva la fase.

Può essere installato ugualmente o diventa un cortocircuito?

 

Grazie

R.

Link to comment
Share on other sites


Maurizio Colombi

Le regole consigliano di interrompere la fase e quindi, sul comune del primo deviatore deve arrivare la fase.

Mi sembra strano che sullo schema della casa madre sia indicato, al C,  il neutro.

Potresti esserti confuso con il discorso che il deviatore connesso deve essere alimentato...

Link to comment
Share on other sites

click0

?  non mi risulta, i deviatori connessi vanno alimentati con fase e neutro

 

se posti lo schema che hai, è meglio

Link to comment
Share on other sites

leopardus2

Sono un idiota, non ho guardato bene... non è un deviatore, ma un invertitore (4 fili), N4004

A questo punto, alimentando il deviatore connesso e collegando solo 1 e 2, dovrebbe andare?

 

Grazie

R.

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi

Non esiste l'invertitore connesso!

È un deviatore alimentato, guardaci bene.

Link to comment
Share on other sites

leopardus2

Forse non mi sono spiegato bene.

Vorrei installare un deviatore connesso per pilotare le luci della stanza.

Pensavo di sostituirlo a uno dei deviatori presenti ma quando ho aperto la scatola dove pensavo di montarlo ho trovato un invertitore.

Lo so che vanno alimentati. Nella scatola arriva anche il neutro.

Quindi la domanda è, si può sostituire l'invertitore con un deviatore connesso e se si, come?

 

Grazie

R.

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
9 minuti fa, leopardus2 ha scritto:

la domanda è, si può sostituire l'invertitore con un deviatore connesso

La risposta è no.

Se esiste un invertitore e, se questo invertitore è utilizzato come invertitore, nel circuito devono per forza esserci anche due deviatori.

Non devi far altro che cercare uno dei due deviatori e sostituirlo con il deviatore connesso. Ne basta uno connesso per avere il funzionamento attuale ed avere anche la possibilità del comendo remoto.

Link to comment
Share on other sites

click0

😕 ehm...

non è che si può "trasformare" un invertitore, in un deviatore...(?!)

il deviatore connesso, lo devi mettere al posto del deviatore e dal "lato" della fase

Link to comment
Share on other sites

leopardus2

Ci sono 3 punti di comando, ho aperto l'unico punto con un invertitore 🙂

Ho aperto un altro punto e c'è un deviatore.. lo installerò li.

Grazie per le delucidazioni , in effetti nello schema del deviatore connesso è chiaro che è la fase che viene interrotta,

sono io che sono andato in confusione 🙂

 

buona serata!

R.

Link to comment
Share on other sites

leopardus2

.. senza scomodare Santa Lucia, sono riuscito a sostituire il deviatore con quello connesso, con grande soddisfazione.

Unica cosa importante deve essere piazzato al posto del deviatore che è  direttamente connesso alla fase , per ovvi motivi.

Non avendo lo schema del mio impianto, ovviamente era il terzo interruttore di tre che ho provato.

 

Saluti

R

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...