Jump to content
PLC Forum


Dimensionamento circolatore caldaia


Dolphins
 Share

Recommended Posts

Dolphins

Buongiorno a tutti,

purtroppo sono costretto a cambiare la mia vecchia caldaia a basamento (quasi 30 anni di onorato funzionamento). In verità ho dovuto cambiare ultimamente solo la centralina e funziona ancora perfettamente ma, visto che gli incentivi scadono quest'anno e che i pezzi di ricambio della mia caldaia saranno sempre più introvabili, ho deciso, mio malgrado, di fare il passo.

Volevo condivedere con voi il mio dubbio sul circolatore che la caldaia dovrebbe montare. Attualmente il circolatore che ho sulla vecchia caldaia ha le carattersistiche dell'allegato (lavoro sulla curva mediana). La mia casa è indipendente su tre piani con al piano terra 4 radiatori in alluminio, al primo piano 8 e al secondo 3. Tra tutti questi 5 sono termoarredi.

Per capire il punto di funzionamento della mia caldaia attuale, qualcuno potrebbe avere un'idea di quale, grosso modo, dovrebbe essere la prevalenza richiesta dal circolatore?

 Grazie in anticipo

PDF Scanner 22-04-24 7.48.54.jpg

Link to comment
Share on other sites


Il grafico parla chiaro. Se hai settato la pompa sulla curva in mezzo a 4 mt di altezza spingi 500 litri all'ora. Mi sembra strano che dalla cantina spingi fino al secondo piano. A meno che la caldaia sia al piano terra e quindi arriva tirata tirata al secondo piano.

Link to comment
Share on other sites

click0
9 minuti fa, drn5 ha scritto:

Se hai settato la pompa sulla curva in mezzo a 4 mt di altezza spingi 500 litri all'ora. Mi sembra strano che dalla cantina spingi fino al secondo piano. A meno che la caldaia sia al piano terra e quindi arriva tirata tirata al secondo piano.

?

che centra ...

Link to comment
Share on other sites

NoNickName
3 ore fa, Dolphins ha scritto:

qualcuno potrebbe avere un'idea di quale, grosso modo, dovrebbe essere la prevalenza richiesta dal circolatore

 

A occhio direi di no.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, click0 ha scritto:

?

che centra ...

se la pompa fosse in cantina per arrivare ai termosifoni del 2° piano dovrebbe spingere l'acqua a circa 9 mt, quindi ampiamente fuori dalla curva che la dà a 4mt per 500 litri l'ora. Se invece fosse al PT a circa 6 mt , fuori anche qui...

Che poi ce la faccia lo stesso a far circolare l'acqua che serve per scaldare i termosifoni è un altro paio di maniche. Lavora comunque fuori curva. 

 

davo per scontato che sia in circuito aperto.

 

p.s.

in una caldaia a condensazione "moderna" il circolatore ha all'incirca una portata di 1mc/ora,  in circuito chiuso quindi con prevalenza "annullata"

Edited by drn5
Link to comment
Share on other sites

Dolphins

Ciao a tutti, 

Scusate per le mie informazioni non esaustive. La caldaia si trova al secondo piano (mansarda)e il circuito è chiuso. 

 

Link to comment
Share on other sites

click0
3 ore fa, drn5 ha scritto:

se la pompa fosse in cantina per arrivare ai termosifoni del 2° piano dovrebbe spingere l'acqua a circa 9 mt, quindi ampiamente fuori dalla curva che la dà a 4mt per 500 litri l'ora. Se invece fosse al PT a circa 6 mt , fuori anche qui...

Che poi ce la faccia lo stesso a far circolare l'acqua che serve per scaldare i termosifoni è un altro paio di maniche. Lavora comunque fuori curva. 

😖

lasciamo stare...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...