Jump to content
PLC Forum


Portata caldaia


Dolphins
 Share

Recommended Posts

Dolphins

Buongiorno a tutti,

Ho una vecchia caldaia a basamento che dovrei sostituire con una nuova murale. La vecchia caldaia (22 KW utili al riscaldamento) lavorava con una differenza di temperatura dell'ordine dei 10 C e, conseguentemente, con una portata di circa 1900 l/h. Sto vedendo le nuove caldaie murali e, prendendone una in particolare, ho visto che la curva del circolatore è quella della figura allegata (25 KW nominali). Dal libretto delle istruziioni, risulta che la potenza massima in riscaldamento con una differenza di temperatura di 20 C (ingresso 60 C e uscita caldaia 80 C) è di 19,4 KW, Ciò porta ad una portata di 830 l/h. Sempre nel libretto di istruzioni è scritto che per gli impianti ad alta temperatura (come il mio) è consigliabile un valore di differenza di temperatura minimo di 15 C, che porterebbe a lavorare il circolatore in prossimità del suo limite destro.

In sostanza, se ho ben capito, a parità di potenza termica, passando da una caldaia a basamento che lavora con alte portate e bassi valori di differenza di temperatura ad una caldaia murale andrei a lavorare con portate più basse e differenza di temperatura più alte. 

Quindi, non dovrei poreocuparmi troppo se ia curva di prevalenza del circolatore della nuova caldaia non dovesse essere identica a quella della vecchia caldaia che lavora a portate molto più elevate. E' corretto il mio ragionamenbto?

Grazie in anticipo e buon fine settimana

 

prevalenza caldaia 25.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ma il tecnico che te la installa che dice? Chi meglio di lui vedendo il tuo impianto ti può consigliare... 

Link to comment
Share on other sites

Dolphins
4 ore fa, drn5 ha scritto:

Ma il tecnico che te la installa che dice? Chi meglio di lui vedendo il tuo impianto ti può consigliare... 

I tecnici che ho contattato mi hanno sempre consigliato di mettere una 35 KW (adesso ho una 22 KW) o di provare con una più piccola ed,eventualmente, aggiungere un circolatore esterno. In genere non si preoccupano tanto se si sovradimensiona la caldaia (alla faccia degli sprechi e delle ottmizzazioini energetiche). 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...