Jump to content
PLC Forum


interruttore magnetotermico-differenziale (vecchio) vicino al contatore enel che ogni tanto salta


Recommended Posts

jonnyfi

salve, 

ho un problema che si verifica in maniera random, nel senso che il MAGNETOTERMICO-DIFFERENZIALE 25A HAGER A 064 L1 21044 , posto vicino al contatore ENEL, ogni tanto salta.

La cosa si verifica anche di notte e la cosa è piuttosto scocciante. Quando salta , vado a rimetterlo (si trova a pochi metri fuori l'appartamento) , ma dopo salta il differenziale puro (25A HAGER U 724 L1 20207 ), che si trova nel quadro elettrico in casa come interruttore di tutto il quadro.  Purtroppo spesso non basta una volta per ripristinare , perchè devo fare la spola tra il magnetotermico-differenziale ed il differenziale puro, per due o tre volte , prima di poter ripristinare definitivamente gli interruttori saltati.

Il quadro elettrico in casa si completa con dei magnetotermici HAGER a protezione delle varie linee ed elettrodomestici ( 2  MJN510A;  e 7  MJN516A  ). Nel tempo sono aumentati gli elettrodomestici con inverter (clima , lavastoviglie, frigo, ecc.) ed aumentato  6 kw il contatore enel. 

A questo punto , volevo cercare una soluzione e leggendo a destra ed a manca, cercando consigli, mi hanno proposto di installare:

1) GW95940 MAG.DIFF.  , da mettere accanto al contatore ENEL

2) GWD0996 RESTART  , da mettere accanto al magnetotermico differenziale, per riarmare in automatico

3) GW96114 SELETTORE  , da mettere in casa nel quadro elettrico, in sostituzione del differenziale puro, e lasciando i vari magnetotermici attuali a valle del selettore.

Cosa ne pensate di questa soluzione ? Considerando i costi del materiale, vorrei essere abbastanza certo, di risolvere il problemi random dell'interruttore che salta.

Grazie per gli eventuali consigli

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 52
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • jonnyfi

    27

  • reka

    10

  • Maurizio Colombi

    5

  • piergius

    5

Top Posters In This Topic

Posted Images

Maurizio Colombi
5 minuti fa, jonnyfi ha scritto:

Cosa ne pensate di questa soluzione ?

Che sono tutte soluzioni da "mercato settimanale del sabato".

Tu dici:

6 minuti fa, jonnyfi ha scritto:

Il quadro elettrico in casa si completa con dei magnetotermici HAGER a protezione delle varie linee ed elettrodomestici

è possibile sostituire quei magnetotermici con dei magnetotermici differenziali?

hai spazio che ti avanza nel quadro elettrico?

puoi inserire un'immagine del quadro elettrico?

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
7 minuti fa, Maurizio Colombi ha scritto:

Che sono tutte soluzioni da "mercato settimanale del sabato".

Tu dici:

è possibile sostituire quei magnetotermici con dei magnetotermici differenziali?

hai spazio che ti avanza nel quadro elettrico?

puoi inserire un'immagine del quadro elettrico?

Ho come la vaga impressione che la soluzione non ti piaccia.. :)

No. Nel quadro in casa non ho altro spazio. Allego foto del quadro. 

grazie

IMG_20240414_221908.jpg

IMG_20240414_221912.jpg

Link to comment
Share on other sites

ilsolitario

Se hai 2 MTD, uno a protezione del montante e un secondo come generale in casa, il primo deve essere selettivo altrimenti stai in allenamento ogni volta che devi uscire a riarmarlo.. Sei vicino ma se devi farti 50mt dopo un'po uno si....  Non riesco a vedere la foto perché sono con il telefono, se hai spazio dividi almeno su 2 o più MTD oppure dovrai sostituire qualche MT con MTD. 

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
8 ore fa, ilsolitario ha scritto:

Se hai 2 MTD, uno a protezione del montante e un secondo come generale in casa, il primo deve essere selettivo altrimenti stai in allenamento ogni volta che devi uscire a riarmarlo.. Sei vicino ma se devi farti 50mt dopo un'po uno si....  Non riesco a vedere la foto perché sono con il telefono, se hai spazio dividi almeno su 2 o più MTD oppure dovrai sostituire qualche MT con MTD. 

l'MTD è uno solo al momento ed è a monte di tutta la linea , fuori casa, vicino al contatore ENEL (pochi metri dall'appartamento). Quello che si vede in foto è nel quadro in casa è ed è un DIFF puro. Accanto al DIFF.puro ci sono 2 MT 10 A e 7 MT 16 MT , ognuno a protezione delle varie linee/elettrodomestici.

Quello che vorrei fare è:

1) sostituire il DIFF. puro con un selettivo (GW96114 )

2) sostituire l'MTD vicino al contatore con uno migliore tipo F con IR  (GW95940 )

3) aggiungere accanto al MTD un riarmo automatico (GWD0996 )

Tu invece proponi di sostituire gli attuali MT di ogni linea con dei MTD e lasciare tutto il resto così ?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

non conosco i codici hager, quello esterno che caratteristiche ha? ( tipo e sensibilità)

 

con tutte quelle linee non è pensabile di avere un solo differenziale, ce ne volgiono due o tre in parallelo sopo quello esterno (se serve)

 

se proprio non puoi ingrandire il quadro io proverei a mettere un paio di MTD nuovi da un modulo.

 

 

lascia perdere il restart

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
3 minuti fa, reka ha scritto:

non conosco i codici hager, quello esterno che caratteristiche ha? ( tipo e sensibilità)

 

con tutte quelle linee non è pensabile di avere un solo differenziale, ce ne volgiono due o tre in parallelo sopo quello esterno (se serve)

 

se proprio non puoi ingrandire il quadro io proverei a mettere un paio di MTD nuovi da un modulo.

 

 

lascia perdere il restart

gli hager sono tutti del 2006 e non sono di tipo F

come mai sconsigli il restart ? Avendo il congelatore , quando sono fuori casa , mi servirebbe un riarmo automatico, nel caso si staccasse. 

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
6 minuti fa, reka ha scritto:

non conosco i codici hager, quello esterno che caratteristiche ha? ( tipo e sensibilità)

 

con tutte quelle linee non è pensabile di avere un solo differenziale, ce ne volgiono due o tre in parallelo sopo quello esterno (se serve)

 

se proprio non puoi ingrandire il quadro io proverei a mettere un paio di MTD nuovi da un modulo.

 

 

lascia perdere il restart

Non posso ingrandire il quadro. Tu dici di sostituire i vari MT con altrettanti MTD (quale modello) ? tutti di tipo F ?

ed a monte deve rimanere così , con gli attuali DIFF puro e MTD ?

Link to comment
Share on other sites

non tutti perchè ti costerebbe meno fa rompere un po' mi sa.

 

ne metti qualcuno, magari per i clima e un paio di elettrodomestici mentre il resto lasci sotto il pure che c'è.

per fare così visto che vanno collegati in parallelo al puro attuale dovresti liberarti almeno un modulo per mettere un "generale quadro"

 

MTD a un modulo li fa solo Siemens e ABB, i siemens sono arrivati prima e hanno il problema di non discriminare il guasto tra magnetotermico e differenziale quindi prenderei gli ABB io.

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
7 ore fa, reka ha scritto:

non tutti perchè ti costerebbe meno fa rompere un po' mi sa.

 

ne metti qualcuno, magari per i clima e un paio di elettrodomestici mentre il resto lasci sotto il pure che c'è.

per fare così visto che vanno collegati in parallelo al puro attuale dovresti liberarti almeno un modulo per mettere un "generale quadro"

 

MTD a un modulo li fa solo Siemens e ABB, i siemens sono arrivati prima e hanno il problema di non discriminare il guasto tra magnetotermico e differenziale quindi prenderei gli ABB io.

Non mi è chiaro cosa intendi. 

Ma come mai non andrebbe bene mettere un MTD tipo F a monte ed un selettore nel quadro in casa come generale ed il resto lasciare così ?

Quali sarebbero le controindicazioni rispetto a quanto mi hai prospettato (che non ho capito ) ?

grazie

Link to comment
Share on other sites

intanto perchè non ho ancora capito quello a monte di tutto cos'è.. e ci andrebbe un selettivo in teoria.

 

tu hau un solo differenziale e secondo la mia esperienza e quella di altri il problema al 99% è un dispersione di base troppo alta quindi devi dividerla

Link to comment
Share on other sites

piergius
16 ore fa, jonnyfi ha scritto:

il MAGNETOTERMICO-DIFFERENZIALE 25A HAGER A 064 L1 21044 , posto vicino

al contatore ENEL, ogni tanto salta

vado a rimetterlo, ma dopo salta il differenziale puro (25A HAGER U 724 L1 20207 ),

che si trova... in casa come interruttore di tutto il quadro

È il classico "cane che si morde la coda" .

A conferma che la Somma delle Dispersioni di tutto l' Impianto supera la Taglia di entrambi i

Differenziali  da Idn30mA . 

-

Perciò, la manovra corretta da effettuare è la seguente  :

- Prima di riarmare quello vicino al Contatore, porta OFF i primi 3 Magnetotermici del Centralino.. 

- La volta successiva porta OFF i secondi 3 Magnetotermici  . 

- Infine gli ultimi 3 .  

-  Appena riarmato quello che era intervenuto, riporta ON ogni 30 secondi uno dei 3 . 

-

Fai sapere cosa accade nelle 3 occasioni successive ! 

Finché resta così, lascia OFF i MagnetoTermici di Forno, Lavastoviglie, Lavatrice e simili quando

non sono utilizzati . 

>

L' Impianto è Sezionato in 9÷10 Linee, ma non garantisce la Continuità del Servizio poiché i

2 Differenziali fungono da "Collo di bottiglia" per tutto il resto . 

>

Al Contatore ci va C32 / Idn0,3A Selettivo

Al Centralino non va cambiato il Differenziale, ma ne vanno Aggiunti 2 (Puri o M. T. D. ) ,  anche

perché, se si dovesse presentare un Guasto saltuario, tra 9 o forse 10 Magnetotermici

( presumo vi sia una Lavatrice, ma nelle foto non compare ), cercarlo sarebbero "gatte da pelare"  ! 

-

 Frigo e Congelatore possono stare sotto un unico M. T. D. C10/Idn30mA da 1 Modulo .

È importante che non  condividano lo stesso Differenziale di Forno ed altri Grandi Elettrodomestici

e / o Linee all' aperto . 

-

Buona serata ! 

Link to comment
Share on other sites

elettromega

Ciao  sotto il contatore ,se non ci sono masse estranee un MT con potere di interruzione da 6ka così eviti di uscire .Quel quadro lo cambi perché  con un 24 moduli o meglio 36 e  dividi su più mtd per le linee più problematiche. I frigoriferi li  metterei sotto il differenziale luci così è più facile accorgersi se è scattato. 

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
1 ora fa, reka ha scritto:

intanto perchè non ho ancora capito quello a monte di tutto cos'è.. e ci andrebbe un selettivo in teoria.

 

tu hau un solo differenziale e secondo la mia esperienza e quella di altri il problema al 99% è un dispersione di base troppo alta quindi devi dividerla

Quello a monte di tutto , accanto al contatore enel è MTD HAGER vecchio.

Poi la linea si divide in due (cosa che non avevo detto):

1) per andare in casa dove è presente il quadro descritto prima

2) per andare in garage , la cui protezione è fatta da un (credo) magnotermico.  

Vedi in allegato foto dei due interruttori vicino al contatore

cONTATORE 1 - DIFF.LE - MAGNET. 25A HAGER A 064 L1 21044 .jpg

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
Posted (edited)
2 ore fa, piergius ha scritto:

È il classico "cane che si morde la coda" .

A conferma che la Somma delle Dispersioni di tutto l' Impianto supera la Taglia di entrambi i

Differenziali  da Idn30mA . 

-

Perciò, la manovra corretta da effettuare è la seguente  :

- Prima di riarmare quello vicino al Contatore, porta OFF i primi 3 Magnetotermici del Centralino.. 

- La volta successiva porta OFF i secondi 3 Magnetotermici  . 

- Infine gli ultimi 3 .  

-  Appena riarmato quello che era intervenuto, riporta ON ogni 30 secondi uno dei 3 . 

-

Fai sapere cosa accade nelle 3 occasioni successive ! 

Finché resta così, lascia OFF i MagnetoTermici di Forno, Lavastoviglie, Lavatrice e simili quando

non sono utilizzati . 

>

L' Impianto è Sezionato in 9÷10 Linee, ma non garantisce la Continuità del Servizio poiché i

2 Differenziali fungono da "Collo di bottiglia" per tutto il resto . 

>

Al Contatore ci va C32 / Idn0,3A Selettivo

Al Centralino non va cambiato il Differenziale, ma ne vanno Aggiunti 2 (Puri o M. T. D. ) ,  anche

perché, se si dovesse presentare un Guasto saltuario, tra 9 o forse 10 Magnetotermici

( presumo vi sia una Lavatrice, ma nelle foto non compare ), cercarlo sarebbero "gatte da pelare"  ! 

-

 Frigo e Congelatore possono stare sotto un unico M. T. D. C10/Idn30mA da 1 Modulo .

È importante che non  condividano lo stesso Differenziale di Forno ed altri Grandi Elettrodomestici

e / o Linee all' aperto . 

-

Buona serata ! 

Non è che si verifica così di frequente, poi ora che le PDC sono spente (credo che sia quella la relazione, ma non ne sono certo) è da almeno un mese o più che non accade. 

Non posso aggiungere nulla al quadro, perchè non ho posto, ma solo sostituire quelli presenti. Solo accanto al contatore ho due slot liberi.

Purtroppo tutte le pdc , lavatrice e le altre classiche periferiche elettroniche sono su una sola linea (quella indicata LINEA CALORE), che fanno parte dell'impianto vecchio (anni '60... sigh). L'interruttore con LUCE 1 e LUCE2 sono a protezione dell'illuminazione. Mentre gli altri interruttori (uno per periferica) sono a protezione della cucina (impianto rifatto nel 2006) dove vi è tutto il resto (lavastoviglie, frigo, cong, forno, piano cottura).  Ora faccio uno schema e lo allego. Grazie comunque per il tempo che mi dedicate

 

Edited by jonnyfi
Link to comment
Share on other sites

jonnyfi

ecco lo schema dell'impianto con i collegamenti fra i vari interruttori 

 

FLOW IMPIANTO v1.jpg

Link to comment
Share on other sites

ilsolitario

Stasera sono da pc e vedo le foto.. Hai un contratto da 6Kw E ti ritrovi con un generale da 25A..  Direi di utilizzare un 32 o 40A a patto però di adeguare la sezione del montante se non già idonea.  Come detto sopra se non ci sono masse, puoi utilizzare un MT così ti eviti il selettivo.. Per il resto c'è da rivedere sostituendo con modelli ad un modulo.. Però è bene affidarsi ad un elettricista competente altrimenti butti via soldi con soluzioni dubbie

Link to comment
Share on other sites

infatti, li ci vorrebbe un C32 0,3 selettivo e da 6000A, 

(se in garage hai prese devi mettere un MTD 0,03 al posto del solo magnetotermico).

io avevo trovato un puro tipo A immune e selettivo a buon prezzo, puoi fare anche tu così mettendo poi un magnetotermico (poste ce n'è)

 

 

 

 

una volta adeguato il quadro al contatore così vedrai che non dovrai più scendere perchè ti scatta.

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
Posted (edited)
51 minuti fa, reka ha scritto:

infatti, li ci vorrebbe un C32 0,3 selettivo e da 6000A, 

(se in garage hai prese devi mettere un MTD 0,03 al posto del solo magnetotermico).

io avevo trovato un puro tipo A immune e selettivo a buon prezzo, puoi fare anche tu così mettendo poi un magnetotermico (poste ce n'è)

 

 

 

 

una volta adeguato il quadro al contatore così vedrai che non dovrai più scendere perchè ti scatta.

Quindi per l'interruttore accanto al contatore, mi potresti consigliare un marca modello C32 0,3 selettivo e da 6000A, da mettere al posto dell'attuale MTD al contatore ? Ma non sarebbe meglio un tipo F ?

Della Gewiss come MTD per il mio carico e periferiche con inverter ,  mi avevano consigliato in ordine di preferenza GW95940 , GW95810, GW94330.

Aggiungo, che mi ero dimenticato di farlo presente. Vicino al condominio è presente una centralina ENEL. Mi dicono che questo situazione può portare a problematica. Grazie

Edited by jonnyfi
Link to comment
Share on other sites

ma se non ha carichi quel differenziale? gli F li metti poi sulle linee che ne necessitano, non al generale al contatore.

 

se ci sono fattori esterni allora segui il mio consiglio: 0,300A tipo A Selettivo e alta Immunità  (6000A C32 se MTD)

 

non conosco le serie domestiche a memoria, quindi non posso consigliare codici specifici. Gewiss va bewnissimo, io ho preso uno schneider ma puro

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
42 minuti fa, reka ha scritto:

ma se non ha carichi quel differenziale? gli F li metti poi sulle linee che ne necessitano, non al generale al contatore.

 

se ci sono fattori esterni allora segui il mio consiglio: 0,300A tipo A Selettivo e alta Immunità  (6000A C32 se MTD)

 

non conosco le serie domestiche a memoria, quindi non posso consigliare codici specifici. Gewiss va bewnissimo, io ho preso uno schneider ma puro

ma quindi tu dici di mettere un differenziale puro in testa al posto dell'attuale MTD o un altro MTD , con le caratteristiche indicate (0,300A tipo A Selettivo e alta Immunità  6000A C32 se MTD) ? 

Poi sul quadro in casa sostituire tutti gli MT per ogni linea con MTD di tipo F dove ci sono motori inverter o anche piani cottura ?

Invece sempre nel quadro in casa, al posto dell'attuale differenziale puro, che fa da generale in casa, cosa dovrei mettere ? un selettivo tipo GW96114 , un MTD o un altro differenziale puro e con quali caratteristiche ?

Link to comment
Share on other sites

no va bene anchevMTD, basta che abbia tutte le caratteristiche elencate.  

 

in casa poi non serve cambiare tutto, basta aggiungerne uno o due di MTD per togliere lavoro a quello unico presente ora.

 

poi se vuoi spendere libero di cambiarli tutti.

 

 

Link to comment
Share on other sites

jonnyfi
3 ore fa, reka ha scritto:

no va bene anchevMTD, basta che abbia tutte le caratteristiche elencate.  

 

in casa poi non serve cambiare tutto, basta aggiungerne uno o due di MTD per togliere lavoro a quello unico presente ora.

 

poi se vuoi spendere libero di cambiarli tutti.

 

 

ok. capito. vicino al contatore sostituisco l'attuale MTD con uno nuovo con le caratteristiche che mi hai detto

Sul quadro di casa sostituisco almeno un MT con uno MTD (sicuramente quello linea dove ci sono inverter) 

Poi , sempre sul quadro di casa , il differenziale, a monte degli attuali MT, cosa ne faccio ?

grazie

Link to comment
Share on other sites

tieni presente che se hai prese in garage poi devi cambiare il C10 con un MTD C10 da 0,03.

 

per il quadro in casa:

-il piano cottura è induzione?

-la presa da sola che fa?

 

Link to comment
Share on other sites

piergius
8 ore fa, jonnyfi ha scritto:

Quindi per l'interruttore accanto al contatore, mi potresti consigliare un marca modello

C32 0,3 selettivo e da 6000A, da mettere al posto dell'attuale MTD al contatore ? 

Ad esempio GEWISS 95850 M. T. D. C32 Idn 300mA Selettivo 6kA  ( Selettivo = ha un ritardo di intervento

superiore al Tipo F che va nel Centralino ) 

2 ore fa, reka ha scritto:

tieni presente che se hai prese in garage poi devi cambiare il C10 con un MTD C10

da 0,03

Per il Garage può andare bene anche Tipo AC . 

-

Buona serata ! 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...