Jump to content
PLC Forum


Scrittura anomala valori DB


ETR
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, chiedo consiglio, per una diatriba con un cliente, su una anomalia che si è palesata in giornata e che è al quanto strana.

 

Su un vecchio S7300 a cui è collegato in Profibus un HMI, dopo i temporali dell'altra nota, sono "spariti" una serie di impostazioni (nemmeno tante, un paio di word contigue della DB1 dichiarate come ARRAY senza preset).

 

Il software non è di mia fattura e purtroppo è al quanto rabberciato, di conseguenza, allo stesso PLC accedono inoltre tramite una CP343 Lean, almeno 3 licenze Wincc con continue richieste.

 

Dopo che l'operatore ha reimpostato questi valori, tramite il pannello locale (quindi un accesso alla DB non da rete), in prima mattinata, questi valori sono di nuovo cambiati, sempre ad un valore diverso da zero, pari a 1.

 

In mattinata inoltre una scheda CP343 Asi, nel rack, si è bloccata diverse volte, con errori di alimentazione e configurazione slave.

Nella diagnostica della CPU, l'unica traccia tangibile erano solo gli allarmi della CP.

 

Per ordine di importanza e gravità ci siamo subito adoperati per determinare in remoto l'entità del guasto e provvedere per domani di poter intervenire, ma poco prima della chiusura degli uffici, il cliente, riesumava il programmatore del software, che sentenziava che il problema risiedeva esclusivamente nel pannello operatore e quindi ci liquidava in qualche modo visto che non eravamo stati capaci di intervenire dalla mattina al primo pomeriggio.

 

Stabilito che :

il pannello KTP600 è un elemento passivo che legge, la DB e ne ripropone il contenuto senza aver modo di alterarne i valori autonomamente (non sono impostati limiti di inserimento, non ci sono linearizzazioni o altre funzioni, l'immissione e lettura è diretta).

- le altre risorse che accedono contemporaneamente al medesimo dato, sono TUTTE Siemens, pur accedendo da un canale diverso (Profibus il KTP e rete sulla CP343-1 le supervisioni)

- non ho trovato una pre impostazione a valore 1 nel codice del PLC (la DB ha un preset dell'array a 0)

- la generazione dei dati di riferimento non mi ha evidenziato delle sovra scritture anomale sulla DB1 (quella in cui appoggiati i dati modificati)

 

Vi viene in mente quali possano essere delle condizioni, tali per cui questi dati possano variare autonomamente ?

 

L'unica idea che mi sono fatto è che ci sia una sovrascrittura di aree di memoria che in una particolare condizione , forzano questi dati. Ma la correlazione tra l'anomalia della scheda ASI e l'area dati DB1 non l'ho trovata, perché l'area di interscambio ASI è a DB100 (in out) ed a meno di impostazioni che non trovo, non riesco a dare un nesso alla situazione.

 

PS: il PLC dell'impianto verrà smantellato e sostituito ad Agosto, ma son curioso (ed anche un po' scocciato) di non trovare un nesso all'anomalia di stamane.

 

Buona serata

 

Ennio

 

Link to comment
Share on other sites


max.riservo
56 minuti fa, ETR ha scritto:

...

il pannello KTP600 è un elemento passivo che legge, la DB e ne ripropone il contenuto senza aver modo di alterarne i valori autonomamente (non sono impostati limiti di inserimento, non ci sono linearizzazioni o altre funzioni, l'immissione e lettura è diretta).

- le altre risorse che accedono contemporaneamente al medesimo dato, sono TUTTE Siemens, pur accedendo da un canale diverso (Profibus il KTP e rete sulla CP343-1 le supervisioni)

...

Ciao Ennio,

premesso che non utilizzo Siemens e quindi nello specifico non sono in grado di darti un aiuto, mi permetto però di soffermarmi sul fatto che hai diversi dispositivi che accedono allo stesso dato e che, se ho ben interpretato quanto da te scritto, tramite pannello operatore puoi modificare direttamente il dato senza che sia necessaria una conferma (ovvero agisci direttamente sul dato).

Io non modifico mai direttamente il campo ma utilizzo un campo di appoggio e poi tramite pulsante di conferma, se il valore immesso è corretto, effettuo lo spostamento nel campo di lavoro. Con questa metodologia mi evito le rogne di possibili variazioni innescate magari dallo scada e/o da altri pannelli operatore.

Altre idee non me ne vengono ...

Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, max.riservo ha scritto:

Ciao Ennio,

premesso che non utilizzo Siemens e quindi nello specifico non sono in grado di darti un aiuto, mi permetto però di soffermarmi sul fatto che hai diversi dispositivi che accedono allo stesso dato e che, se ho ben interpretato quanto da te scritto, tramite pannello operatore puoi modificare direttamente il dato senza che sia necessaria una conferma (ovvero agisci direttamente sul dato).

Io non modifico mai direttamente il campo ma utilizzo un campo di appoggio e poi tramite pulsante di conferma, se il valore immesso è corretto, effettuo lo spostamento nel campo di lavoro. Con questa metodologia mi evito le rogne di possibili variazioni innescate magari dallo scada e/o da altri pannelli operatore.

Altre idee non me ne vengono ...

 

Ciao Max, se l'avessi fatto io, di sicuro non avrei adottato questo patchwork di aggiunte su aggiunte. Indicativamente un singolo dato (nella fattispecie la DB1 DBW2 tanto per dire), verrà interrogata da almeno 5 partecipanti, più il pannello locale, ovviamente con tempistiche l'una diversa dall'altra (chi a 1 secondo, chi a 500ms e cosi via).

 

Stamane, l'impianto è ancora in funzione dopo 12 ore, mentre ieri il problema si era manifestato due volte entro poche ore. Sarei abbastanza convinto nell'asserire che vi sia una condizione di anomalia (la scheda CP in errore, per esempio) che per impostazione (escluderei per difetto), scriva appositamente il suo stato nella DB coinvolta.

 

Il particolare è che non riesco ad individuare il punto di dichiarazione, per cui al momenti rimane una supposizione. E' anche vero che potrebbero anche aver rimosso il passo di programma che generava questo errore. Ma ho dei backup di precedenti versioni, allocati in rete e su quelli potrei fare delle ricerche, sempre che non vi siano delle altre condizioni tecniche relative proprio al pannello ed allora mi sbagli completamente sulle mie supposizioni.

 

Buona giornata

 

Ennio

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...