Jump to content
PLC Forum


Info differenziale che salta


carnih
 Share

Recommended Posts

Buongiorno ,

 

ho acquistato un appartamento qualche mese fa e ogni tanto mi salta il magnetotermico differenziale “generale” in casa del tipo una volta al mese e quasi sempre di notte o quando in casa non c’è nessuno con nessun apparecchio collegato (se non frigor , caldaia..). 
 

Ho aperto tutte le prese,placche per vedere se ci fosse qualcosa di anomalo ma alla vista non sembra esserci nulla di strano.

 

Attualmente il mio quadro è composto da un magnetotermico differenziale generale a cui a valle sono collegati :

 

- mt luci

- mt prese

- mt phon (non so perché sia stato fatto)

- mt lavastoviglie 

- mt forno/induzione

- mt lavanderia (lavatrice/asciugatrice)

- mtd tipo F per condizionatore

- mt riscaldamento (è collegata la pompa del riscaldamento a pavimento) ma in questo periodo lo lascio spento.

 

non vorrei che il problema possa essere della dispersione e non so se la configurazione attuale aiuta o peggiora la situazione. Prima di provare a chiamare un tecnico avete qualche suggerimento per fare delle prove per capire almeno quale sia il problema e poi fare intervenire per risolvere ?

 

in casa l’unica attività che ho fatto io è stata aggiungere i deviatori view della vimar plana.

 

Aggiungo che quando il generale è giù per riarmarlo devo prima tirare giù almeno 1 o 2 mt.

 

Grazie mille già da ora per i consigli.

5c4e3ef2-ab94-450a-884f-f5973765596b.jpeg

e83e20bc-0d52-4471-9589-a650dc031585.jpeg

cd72f1be-d0c0-4ed0-853b-dff4e058934c.jpeg

Edited by carnih
Link to comment
Share on other sites


ilsolitario

Ciao sono da telefono e non vedo le foto, da come scrivi senza dubbio escludendo il MTD per la linea climatizzatori l'altro va in saturazione ed apre.. Se riesci a trovare qualcuno con una pinza amperometrica per dispersioni puoi fare qualche misura.  

Link to comment
Share on other sites

avere due differenziali collegati uno a valle dell'altro è inutile, il generale si smazza comunque tutte le dispersioni.

 

anche solo per prova collega il MTD clima in parallelo e vedi se risolvi (chiaramente per ogni lavoro nel quadro devi togliere corrente al contatore finche non risistemi)

 

se così risolvi devi poi modificare il quadro per creare posto al sezionatore che farà da generale.

 

 

Link to comment
Share on other sites

piergius
Il 11/06/2024 alle 18:34 , carnih ha scritto:

Attualmente il mio quadro è composto da un magnetotermico differenziale generale

( Tipo AC Idn30mA) a cui a valle sono collegati :

... - mtd C16/tipo F Idn30mA per condizionatore

... mt ( C10 ) phon (non so perché sia stato fatto) 

mt forno/induzione

Se hanno messo un C10 significa che la Linea per il phon è da 1,5mm .

 

N. B. : il primo è un Differenziale Puro Tipo AC  ! 

Fai sapere  :

Tra lui ed il Contatore esiste un Magnetotermico C25 che lo protegge ? 

( il M. T. Del Contatore è C63 ) 

 

Come hai constatato, il secondo è di Tipo F, perciò interviene con alcuni millisecondi di ritardo

rispetto al Tipo AC . 

Praticamente hai pagato un M. T. D. ma sta lavorando come un semplice Magnetotermico C16 ! 

 

I 2 M. T. D. sono collegati in Cascata, quindi il primo si becca comunque la Somma di tutte

le Dispersioni dell' Appartamento, Clima compreso per un totale di 8 Linee ! 

Normalmente dovrebbe lavorare sotto i 10mA, diviso 8 Linee fa 1,25mA ciascuna;

Considera che un singolo Filtro di Rete, anche in Stand-by introduce una Dispersione Fisiologica

circa 2mA ;

Quelli del Clima anche di più 

 

Anche la Linea forno/induzione potrebbe necessitare un M. T. D. dedicato come per il Clima . 

Inoltre, come ho spiegato più in dettaglio nell' apposita Sezione del Forum, il Forno, se non è

coordinato con la Polarità Fase - Neutro dà luogo a Dispersioni Anomale anche da spento ! 

 

Prima controlla che tutti i fili blu nel Centralino siano effettivamente il Neutro 

[ Nel caso fossero tutti Fase, va cercata e corretta l' Inversione vicino al Contatore ]  . 

 

Poi, se disponi di un Tester o una Pinza che abbiano almeno 1 Portata in mA Alternata , misuri

la Corrente sul Conduttore di Terra principale . 

Con tutti gli Elettrodomestici in Stand-by, escludi 1 o più M. T.  alla volta, annotando quanto

influisce sul totale  . 

Così saprai in che proporzione si distribuiscono le Correnti Disperse . 

- Fai sapere cosa riscontri ! 

 

Buona giornata ! 

 

 

 

Edited by Maurizio Colombi
Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per i consigli , nel weekend faccio un po’ di prove e verifiche e vedo che succede 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...