Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Stefanov78

Costi Fissi Contratto 20 Kw

Recommended Posts

Stefanov78

Ciao a tutti.

Qualcuno mi sa dire più o meno a quanto ammontano i costi fissi e di potenza impegnata per un contratto da 20 Kw trifase?

ho provato a capire qualcosa sul sito dell' enel ma mancano alcune voci... e al call center sembra quasi che la mia richiesta sia ingestibile....

Un grazie anticipato per le risposte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

pedersen

stessa domanda per un contratto senza limitatore di potenza

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefanov78
stessa domanda per un contratto senza limitatore di potenza

Ciao pedersen, ma hai intenzione di fare un bell allacciamento da 50 kw ad uso hobbyche chiedi i costi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
pedersen

no, piu' un curiosita..

vari conoscenti hanno contatori senza il limitatore ma non ho mai avuto l'opportunita' di chiedergli di mostrarmi qualche bolletta..

ogni volta mi dicono: non voglio sentirne parlare.. e' una corda al collo...

Edited by pedersen

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefanov78

Anche io vorrei aumentare la potenza del mio contratto da 10 a 20 kw , per farlo devono cambiarmi il contatore per mettere quello da16,5 kw in poi il GET3A e volevo sapere cosa comportava in costi....ma all enel non si capisce niente....

Share this post


Link to post
Share on other sites
ivano65

un contratto del genere a livello abitativo dovrebbe avere costi quasi proibitivi, in quanto considerato lusso.

scrivi a ENEL una raccomandata e chiedi i costi e le condizioni dettagliate , poi facci sapere.

ivano65

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefanov78

Ciao,

Sono riuscito a parlare con un consulente abbastanza ferrato in materia....

Contratto B2 usi diversi dall abitazione,destinazione d' uso magazzino

Potenza contrattuale Kw 20

Potenza disponibile Kw 22

Contratto con misura della potenza prelevata

Costo fisso € 29,00/anno

Quota potenza € 674,00/anno

Spese aumento potenza da contratto gia esistente 10 kw € 1030,00

Opere murarie a mio carico per l' esecuzione di vano per contatore tipo GET3A (da 17 a 30kw) misure 60x60 cm

Ovviamente un buon rifasatore automatico perche con questo contratto conteggiano anche la reattiva!!!!

Cedo che tra tutto è una bella batosta!!!

Ciao a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pedersen

a dire la verita' pensavo molto di piu'

se per caso ti trovi a parlare con qualcuno potresti cortesemente chiedergli quanto costa mettere un nuovo contatore senza limitatore per usi abitativi? o anche per usi diversi dall'abitazione

se costa meno di 2-3mila euro me lo faccio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefanov78

Ma hai di che utilizzarlo? il costo iniziale per 35 kw saranno 3 0 4 mila euro ma sono i costi fissi mensili che ti uccidono e onestamente pagare piu spese fisse che di consumo effettivo non so se conviene

Share this post


Link to post
Share on other sites
pedersen
Ma hai di che utilizzarlo?

questo e' proprio l'ultimo problema...

piu' o meno quali sono i costi fissi? su che cifre stiamo parlando?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefanov78

stiamo parlando per 35 kw "SENZA UTILIZZARE ENERGIA" solo avere il contatore installato sulle 100 euro mensili

Share this post


Link to post
Share on other sites
pedersen

questo lo stai pensando tu o lo hai chiesto/letto da qualche parte ?

quindi sarebbe un 3-4mila euro per il contatore e un mille euro l'anno + quello che si consuma? giusto?

p.s.: una curiosita' , potresti fare un paio di conti in tasca al mio conoscente per capire piu' o meno quanto gli arriva da pagare in bolletta? piu' o meno, ovviamente, senza fossilizzarci con problemi di potenze reattive e quant'altro

fornitura con contatore senza limitatore

consumo 65-70kva fissi dalle 8 del mattino alle 9 di sera dal lunedi al venerdi

notte e festivi zero

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefanov78

l'ho chiesto a enel, devi calcolare approssimativamente:

€2.15 per ogni kw disponibile

€ 20 circa di quota fissa

le imposte comunali che sono variabili

se per tre mesi circa consumi al max 20 kw paghi il fisso per 10kw

se prelevi il quarto mese tutta la potenza ti arriva una bolletta di conguaglio con la potenza max anche per i mesi che hai consumato meno.

l' energia reattiva se prodotta...

penso che un contratto come quello del tuo conoscente se consuma poco avra una bolletta sui 1200-1500€ per bimestre. circa

Share this post


Link to post
Share on other sites
watt2000

Io so che per aumentare un contatore a 80kW hanno chiesto 5000€.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
pedersen

ma o 50 o 60 o 80 o 100 non e' sempre la stessa cosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nevada2

No! è la soglia di potenza massima per la quale corrispondi una franchigia e dalla quale non DEVI sforare o paghi una penale , se poi la sfori 2 volte entro l' anno vieni obbligato ad aumentare la potenza contrattuale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pedersen

aspetta: spiegami meglio

quelli che hanno il contatore senza limitatore non possono assorbire quanto gli pare?

si stabilisce una certa potenza in contratto per es. 80kw e si devono limitare a questa potenza?

allora perche' non mettono un interruttore ?

e come funzionano queste franchigie? piu' o meno a quanto ammontano?

basta che per qualche minuto uno supera la potenza e sono rogne?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nevada2

Esatto! servono appunto per questi eccessi momentanei. Enel calcola il massimo prelievo mensile e se superi la soglia poco o tanto che sia paghi la penale.

Se lo fai 2 volte in un anno devi aumentare la potenza contrattuale concordata.

l' interruttore non lo mettono prima di tutto per il costo, ma anche per le aziende,piuttosto che rimanere senza corrente preferiscono pagare una penale

OVVIAMENTE.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Del_user_23717
Ma hai di che utilizzarlo?

questo e' proprio l'ultimo problema...

:huh: be, non direi...

solitamente si sceglie una fornitura secondo le necessità, chiedere la disponibilità di 100 kW quando te ne bastano 10, mi sembra solo beneficenza all' azienda che ti fornisce energia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
pedersen

beh

basterebbe tenere accesi 2 generatori di aria calda (2x15kw) aspiratore fumi (4kw) e saldatrice (6kw) per arrivare a livelli stratosferici

se poi uno calca la mano e inizia a prendere compressore con 2 motori, torri faro, cucina elettrica, motore del pozzo, e motori vari con relativo spunto.. addio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nevada2

Io ti vorrei ricordare che la corrente si paga......poi vedi tu pedersen :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Del_user_23717
se poi uno calca la mano e inizia a prendere compressore con 2 motori, torri faro, cucina elettrica, motore del pozzo, e motori vari con relativo spunto.. addio

certamente...

se poi hai anche un campo di calcio con curve e tribune all' interno della villa da illuminare a giorno, probabilmente a quel punto ti conviene chiedere direttamente che ti forniscano la media tensione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
pedersen

era solo per dire che non manca come sfruttare la corrente..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Del_user_23717

Non riesco a seguire il tuo ragionamento Pedersen, se uno si compra una Ferrari, presumibilmente ha anche la possibilità economica di mantenersela... o no?

Se io avessi la possibilità economica, probabilmente metterei un condizionatore in tutte le stanze compreso il bagno e non penserei a farli funzionare separatamente, ma è anche vero che se tutti ragionassimo così, sarebbero da rivedere oltre al sistema di produzione gestione e trasporto dell' energia elettrica mondiale, le conseguenze dell' inquinamento relativo prodotto...

In altri termini, non ho capito se è solo curiosità, o se sei uno sceicco del Dubai che cerca di capire se richiedere all' enel 80 o 100 kW di fornitura... niente di male in tutto ciò sia chiaro...

Quello che non capisco (nell' intensione del risparmio) è cosa vuol dire che i modi di "usare l'energia si trovano"...

Poi come ho già ampiamente detto ognuno ha le proprie esigenze, se tu necessiti di far funzionare i carichi che hai descritto, ti fai fare un progetto (perchè la potenza è elevata) e vai di conseguenza, altrimenti sacrifichi ciò che non è indispensabile...

ripeto, continuo a non capire dove portano certi discorsi... :senzasperanza:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...