Jump to content
PLC Forum


Chiarimento Su Normative Diametro Fili In Ambito Industriale


dismic
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, devo realizzare un piccolo impianto industriale e avrei bisogno di chiarimenti riguardo la normativa sulle sezioni dei fili: secondo un mio collega il diametro 1,5mm del filo è idoneo sulle prese monofasi 220V 16A mentre io sono più propenzo all'utilizzo del 2,5mm

ho sempre utilizzato sia per il civile che per l'industriale il diametro da 1,5mm per luci e il 2,5mm per le prese.

Vi ringrazio anticipataamente.

Edited by dismic
Link to comment
Share on other sites


secondo un mio collega il diametro 1,5mm del filo è idoneo sulle prese monofasi 220V 16A mentre io sono più propenzo all'utilizzo del 2,5mm

Manca un dato fondamentale: La protezione per queste condutture, di quanti A è?
Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Attenzione che ci sono prescrizioni per sezioni minime per carichi meccanici. In altri termini in ambito industriale, secondo posizionamento del conduttore, non si può scendere al disotto di un certo diametro a presicndere dalla corrente massima circolante.

Poi come dice giustamente vinlo la sezione minima a valle è determinata dal dispositivo di protezione.

Per le portate massime dei conduttori esistono delle tabelle di riferimento che tengono conto del tipo di posa e della temperatura massima dell'ambiente.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Del_user_127832

No, scusate ma quale diametro? :whistling:

Apparte questo, e a prescindere da problematiche "meccaniche", la legge di Ohm, e le regole generiche dell'elettrotecnica, sono valide sia per il civile che per l'incivile... l'industriale!

La portata del conduttore in relazione alla sua sezione si trova tabellata e varia a seconda delle condizioni di posa, del numero di circuiti caricati attigui, della temperatura ambiente, ecc.. ecc..

La protezione viene successivamente e va cordinata nel rispetto della arcinota Ib < In < Iz.

Mi pare comunque si parli di conduttori infilati entro tubi protettivi, quindi siamo sul lato "civile" dell' "industriale" :P

Ad ogni modo, non si sa bene di che prese si stia parlando (tipo CEE/interbloccate o comuni bipasso), ma di certo, una sezione da 1,5 mm^2 per un presa da 16A, io nello stabilimento in cui lavoravo, non l'ho mai adottata.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Elettroplc

Anche se il post è datato ed ormai il problema sarà stato risolto...mi sento di postare un commento, se chi ha postato leggerà bene, altrimenti il proposito rimarrà nel vuoto:--

Il progettista - in questo ambito valuta, sceglie e pone in progetto le sezioni dei condutotri: la sezione da 1,5mm2 per le rpese da 16A è fuori luogo...

PS: se un installatore ha dei dubbi sulla sezione da adottare sulle prese da 16A, credo debba avere l'umiltà di rendersene conto e farsi assistere da personale qualificato.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...