Jump to content
PLC Forum


Gestione Compressori Da Remoto


ilmeccanico
 Share

Recommended Posts

ilmeccanico

Innanzitutto buongiorno a tutti, è la priva volta che scrivo su questo forum e spero di trovare le risposte ai miei dubbi.

Ho la necessità di controllare e gestire una serie di compressori a vite da remoto. Non sono tutti della stessa marca ( FIAC, ABAC, etc.. ) ma tutti con il loro PLC.

Volevo sapere se esiste un software e magari che tipo di hardware necessita per poter vedere lo stato delle macchine e delle eventuali anomalie.

Grazie

Link to comment
Share on other sites


La gestione può essere semplice come ad esempio: vedere se sono accesi o spenti,

oppure più complessa come poter avviarli e vedere pressioni temperature ecc.

Penso che bisognerebbe studiare una soluzione addatta al caso tuo.

ciao

Link to comment
Share on other sites

ilmeccanico

Quello che mio interessa è avere un software sul pc che mi permetta di vedere come funzionano e riarmarli se ce ne fosse bisogno 3 compressori a vite dislocati in 3 posti diversi (lontani) e le adeguate interfacce sulle macchine che mi permettano di comunicare comn loro; una spece di telemonitoring

Link to comment
Share on other sites

secondo me:

primo: collegare tutti i compressori in rete (CAN, modbus,profibus)qualunque rete scelta va bene, esistono schede di aquisizione segnali digitali collegabili in rete praticamente per ogni marca di plc

secondo: creare un SW che gestisca gli ingressi digitali e ti permetta di conoscere gli stati dei compressori ( acceso spento carico vuoto allarme blocco)

terzo: sempre con il sw del plc creare delle uscite da interfaciare al comando locale del compressore (start stop carico vuoto )

quarto: brutta idea quella di ripristinare un blocco da remoto senza essere vicino alla macchina(noi non lo permettiamo)

se vuoi gestire anche le analogiche (temp pressioni)due strade sono percorribili

prima sluzione: il costruttore del compressore ti permette di gestire i valori con un convertitore es rs485\CAN\modbus che ti fornisce lui, essendo diverse le marche difficile mettere tutti d'accordo,

seconda soluzione: raddoppi i sensori con dei sensori da te conosciuti (es 4\20ma) per le analogiche che ti interessano (pressione di uscita, temp elemento) e le gestisci con il solito plc che gestisce gli ingressi digitali aggiungendo la scheda adatta al segnale da monitorare (schede di aquisizione ingressi analogici)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...