Jump to content
PLC Forum


Aria Nei Termosifoni - sicuri che sia "aria"?


ottobre_rosso
 Share

Recommended Posts

ottobre_rosso

Ciao a tutti,

ho un dubbio sorto in seguito ad una lettura di un altro forum qualche mese fa'...

Quel gas che si forma nei termosifoni, che erroneamente chiamiamo "aria", che cos'e'? essendo l'acqua costituita da due molecole di idrogeno e una di ossigeno, il gas che si genera dovrebbe essere idrogeno oppure ossigeno, corretto? :unsure:

Link to comment
Share on other sites


Quel gas che trovi "normalmente" nei termosifoni è aria , l'origine potrebbe essere l'evaporazione dell'acqua nei circuiti riscaldati, oppure aria che entra atraverso i circuiti dell'impianto.

Ovviamente tale aria ha una composizione più o meno variabile di anidride carbonica, ossigeno, idrogeno, elio, azoto, ed altri elementi , ma simile alla stessa aria che respiriamo, escludendo elementi chimici che possono essere originati dall'evaporazione del contenuto speciale nel circuito di riscaldemento, (ossido , glicole o detergenti).

Per ottenere ciò che tu supponi, "ossigeno" o "idrogeno" , hai bisogno di un'altro processo fisico o chimico in grado di scindere la molecola d'accua nelle sue fondamentali ,il più noto si chiama elettrolisi, spontanemanete o per riscaldmento , ciò non avviene.

Ivan

Edited by kamikaze
Link to comment
Share on other sites

Hai idea dell'energia che occorre per separare idrogeno e ossigeno?

i gas vengono dai gas disciolti in acqua o da microbollicine in giro nell'impianto.

Link to comment
Share on other sites

Concordo parzialmente quanto detto negli altri post . In moltissimi casi si ottiene nell'impianto una scomposizione per elettrolisi, dovuta alla presenza di vari materiali diversi ( rame, ferro, ottone, bronzo, alluminio ) e " l'aria " che si produce è qualcosa simile all'idrogeno ( idrogeno solforato ), comunque molto infiammabile ed anche tossico.

Link to comment
Share on other sites

ottobre_rosso

In effetti mi sembrava strano che potesse generarsi un gas esplosivo o infiammabile, più che altro anche per questioni di sicurezza. Meglio così.

grazie delle risposte ragazzi ;)

Link to comment
Share on other sites

Ok, sul fatto che l'aria o meglio chiamarlo gas contenuta nei termosifoni potrebbe essere , dico potrebbe , infiammabile.

Attenzione però che se vi si fosse veramente dell' idrogeno solforato , alias solfuro d'iidrogeno, o acido solfidrico è meglio scappare di casa!

Prima cosa è uno dei gas di palude , che si forma in natura per digestione batterica, non per elettrolisi.

Seconda cosa , oltre che ad essere ESTREMAMENTE infiammabile ed altamente tossico, ma soprattutto è un forte agente corrosivo , che aggredisce metalli ferrosi e non , come rame ottone zinco , quindi la vedo dura per il tuo impianto di riscaldamento.

Ivan

Link to comment
Share on other sites

Non sono un chimico e di chimica non ne capisco assolutamente niente ma ho provato con l accendino e quel gas o chiche sia brucia . Sconsiglio esperimenti perche ho quasi fuso il valvolino del termosifone . Dopo l esperimento ho messo nell impianto un inibitore anticorrosivo perche molti colleghi mi hanno assicurato che si tratta di idrogeno. Ripeto che non so però di che gas si tratti

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

l'unica aria che si puo' formare in un impianto di riscaldamento e' dovuto solo dal vaso. infatti il vaso una volta all'anno andrebbe caricato nella normale manutenzione, scaricandosi poi nell'arco dell'anno durante il funzionamento.. l'acqua al''interno dei radiatori per produrre aria dovrebbe toccare i 100 gradi, ma sarebbe un impianto a vapore.. ciao..

Link to comment
Share on other sites

x ale

l'unica aria che si puo' formare in un impianto di riscaldamento e' dovuto solo dal vaso.......

Non puoi affermare una cosa del genere , anche perchè ci sono pareri ed analisi chimico fisiche di acqua di impianto di esperti del settore che affermano assolutamente il contrario di ciò che tu hai affermato. D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...