Jump to content
PLC Forum


Tubo Strozzato Clima?


Bricoman
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi.

Oggi sono andato per svago a casa di un'amico, parlando di climatizzatori si lamentava del suo clima che non raffredava a dovere.

Lo ha acceso per una mezz'oretta beh l'aria di uscita dallo split era fresca non fredda, non avevo termometri per misurare entrata e uscita dallo split, ma già da un altro che ha uguale in un'altra camera si sentiva subito la differenza di freddo.

Mi è venuta in mente la scarsità di gas, la cosa più logica ovviamente, il mio dubbio però è che l'impianto tra l'unita esterna e interna ha tre curve a 90 gradi e il tubo di bassa pressione gocciolava acqua mentre quello di alta no, in più allo spegnimento si sente un sibilo che dura circa 20 sec.

Quello che chiedo a voi del forum; potrebbe essere un tubo strozzato?

di solito quali sono i "sintomi" di un tubo strozzato?

La macchina e un 9000btu/h a marchio zephir

Grazie a tutti per le risposte

Link to comment
Share on other sites


Mi è venuta in mente la scarsità di gas, la cosa più logica ovviamente

al 99 % :thumb_yello:

il tubo di bassa pressione gocciolava acqua mentre quello di alta no

nelle installazioni split ...... non esistono tubi di alta e bassa ..... solo ..... bassa (estate) che diventano alta (inverno) ..... ovviamente in PdC !!!

in più allo spegnimento si sente un sibilo che dura circa 20 sec.

e questo è già garanzia ...... di mancanza di gas

Quello che chiedo a voi del forum; potrebbe essere un tubo strozzato?

se l'installazione ha sempre funzionato e ...... nessuno ha fisicamente messo mano alle tubazioni ...... non esistono tubi strozzati !!!

Link to comment
Share on other sites

in più allo spegnimento si sente un sibilo che dura circa 20 sec.

e questo è già garanzia ...... di mancanza di gas

Mi sphieghi questo fenomeno? Questo sibilo cosa è?

Quello che chiedo a voi del forum; potrebbe essere un tubo strozzato?

se l'installazione ha sempre funzionato e ...... nessuno ha fisicamente messo mano alle tubazioni ...... non esistono tubi strozzati !!!

Pensavo al tubo strozzato già dall' installazione, infatti mi diceva il mio amico che non ha mai reso come l'altro che ha, ma che l'installato che l'ha montato si è giustificato dicendogli che i clima anche se perfettemante uguali non hanno la stessisima resa!!! Mah

Link to comment
Share on other sites

Frigorista modena

Hanno la stessissima resa...dev'essere molto bravo il tuo amico, pensa che io ho sempre saputo che la resa si misura col "calorimetro" nei laboratori di fisica...ma sarò rimasto indietro parecchio mi sa.

Link to comment
Share on other sites

Mi sphieghi questo fenomeno? Questo sibilo cosa è?

c'è poco da spiegare ...... (lascio a altri "più scolarizzati" il compito di scrivere del perchè) manca gas !!!

ma che l'installato che l'ha montato si è giustificato dicendogli che i clima anche se perfettemante uguali non hanno la stessisima resa!!! Mah

:angry: un brutto vizio quello di arrampicarsi sui vetri ...... quoto al 100% Frigorista :)

Link to comment
Share on other sites

Un aiuto te lo dò .....

Pensavo al tubo strozzato già dall' installazione

senza particolari strumenti ..... ma con un termometro a contatto (almeno buono, digitale) rilevi la temperatura sulla tubazione prima e dopo la "sospetta" strozzatura ...... se "esiste" un delta (variazione) di temperatura ...... questo conferma la strozzatura.

Questa rilevazione la puoi fare solo sulle tubazioni tra U.E. e U. I., tutto il resto non ti riguarda, se poi non "trovi" niente ...... la scarsa resa (rilevazione fatta a pelle!!!) è solo imputabile ad una installazione fatta alla XXXXX XX XXXX ...... e quì c'è di tutto :angry:

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71

è un mono o un multi?

se è un multi è un on off o un inverter?

Edited by DavidOne71
Link to comment
Share on other sites

è un mono o un multi?

se è un multi è un on off o un inverter?

è un mono 9000 btu on off

senza particolari strumenti ..... ma con un termometro a contatto (almeno buono, digitale) rilevi la temperatura sulla tubazione prima e dopo la "sospetta" strozzatura ...... se "esiste" un delta (variazione) di temperatura ...... questo conferma la strozzatura.

:)

se le curve sono a vista basta guardarle

Sono ricoperti dalla canalina, non volevo tagliare la coibentazione per ispezionare i tubi, cercavo altri "metodi" per accertare la strozzatura di un tubo.

Link to comment
Share on other sites

non volevo tagliare la coibentazione per ispezionare i tubi, cercavo altri "metodi" per accertare la strozzatura di un tubo

eeeeehhhhh !!! ... ragazzo !!! .... tu vuoi la botte piena e la moglie ubriaca ... i metodi semplici e funzionali .... ti sono stati elencati (vista e delta temperatura)

a meno che tu disponga di ..... moneta e raccomandazioni :rolleyes: e chiami l' FBI o CIA che dispongono di apperecchiature a noi ... TOP SECRET .... per la visioni in trasparenza dell'isolante, se non addirittura rendere "trasparente" la tubazione di rame, così vedi anche se passa o no in gas <_<

.... fai un taglio ..... e un passo per volta !!! :thumb_yello:

Link to comment
Share on other sites

controlla il surriscaldamento..se alto e se migliora immediatamente aggiungendo gas probabilmente è solo mancanza di gas

Link to comment
Share on other sites

Erikle ....

controlla il surriscaldamento

ci risiamo ..... se i nuovi utenti non imparano la funzione CERCA ...... si rischia che la discussione diventi prolissica e noiosa.

se incominciamo col sibilo, andiamo di strozzatura e ora surriscaldamento ..... buon lavoro :rolleyes:

probabilmente è solo mancanza di gas

detto al post N° 2 ...... ma bisogna decidersi a farlo !!! e comunque complimentoni all'installatore :thumb_yello:

Link to comment
Share on other sites

per Walter64

se i nuovi utenti non imparano la funzione CERCA ...... si rischia che la discussione diventi prolissica e noiosa.

la funzione CERCA la conosco ma penso che ogni macchina, parlo di split ovviamente, può avere, o ha un suo problema che non è detto che sia uguale a un'altra macchina.

Avevo il dubbio sui tubi strozzati e me li sono tolti qui, chiedendo agli esperti e non del forum, a prescindere che la maggior parte della scarsa resa dei climatizzatori penso sia data da una quantità non corretta di gas (credo che sia la prima cosa che guardi un tecnico, nel caso di chiamata da parte del cliente, di un clima che non freddi bene).

Mi piace molto la climatizzazione forse perchè li vendo, ne ho montati qualcuno, a casa mia e di alcuni parenti, con buoni risultati non voglio di certo diventare installatore, ma lavorando in una GDO di bricolage ho la mania del fai da te :superlol:

Mi manca la ricarica e penso che questa a casa di questo amico sarà la mia prima volta :superlol:

comunque grazie mille dei consigli!!! :thumb_yello:

Link to comment
Share on other sites

per davidone71

Il tubo più piccolo è brinato?

no il tubo più piccolo non è brinato ne fà condensa. Il tubo più grande invece di condensa nè fà, questo però nei tre quarti d'ora che sono stato a casa sua.

Link to comment
Share on other sites

Frigorista modena

Volevo cogliere al volo l'invito di Walter che ha azzeccato il problema, per riportare un'attimo la discussione su dati un po' tecnici dato che la parola "resa" sta uscendo in questi giorni sempre più spesso e devo dire anche molto a sproposito.

Innanzitutto a chi parla continuamente di Resa vorrei chiedere a che Resa si riferiscono, alla Resa dell'evaporatore, in questo caso con un sospetto di strozzatura, oppure la Resa del condensatore, oppure la Resa del compressore, che secondo leggende popolari forse si immagina arrancante e affaticato trovandosi davanti un tubo strozzato, facendo schizzare l'assorbimento e mettendo a repentaglio la salute delle proprie valvole, che sono abiutate a tollerare pressioni di 120 bar con la stessa facilità con la quale noi andiamo a prendere un caffè, oppure la Resa dell'impianto complessiva, oppure la Resa del gas?

Qui bisogna definire a che resa si riferisce, altrimenti si finisce per non capirci veramente niente, quindi Bricoman chiama il tuo amico che a pelle riece a distinguere variazioni di Resa e chiedigli a che Resa si riferisce, così almeno riusciremo a darti una risposta seria e approfondita.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Frigorista, seguo spesso i tuoi interventi, complimenti per le nozioni tecniche che hai!!!

Veniamo a noi, per "Resa" intendo l'aria che esce dallo split, che non abbiamo potuto misurare con termometro in mancanza di questo utile strumento per testare un clima, siamo finiti a parlare di questa macchina cosi per chiacchierare visto che li vendo li dove lavoro, e ho chiesto come si trovava.

Sò che il palmo della mano non è certo lo strumento più utile per misurare una temperatura, mica è febbre :lol: ,

ma la differenza di aria fredda che esce dallo split in una camera con temperatura uguale (la temperatura ambiente l'abbiamo misurata con una stazione barometrica) con l'altro split che aveva nell'altra stanza era notevole.

La mancanza di gas è stata la prima cosa che ho pensato anche io, quello che mi faceva strano e che sento spesso parlare che in mancanza di gas è il tubo piccolo brina, lì invece questo fenomeno non c'è, (anzi il tubo grande è molto più freddo di quello piccolo) poi il sibilo allo spegnimento era anche per me un fenomeno strano, che ancora non ho capito cosa può essere (sò di coccio)

Link to comment
Share on other sites

poi il sibilo allo spegnimento era anche per me un fenomeno strano, che ancora non ho capito cosa può essere (sò di coccio)

manca gas .... il fatto che il tubo piccolo non ghiaccia è già nota positiva .... però la carica di gas è inferiore al reale necessario, questo crea "rumorosità"

Link to comment
Share on other sites

Frigorista modena

Le nozioni tecniche le può imparare chiunque, o studiando per conto suo, e secondo me non impara niente, o studiando a scuola, avendo la fortuna di trovare professori che sanno spiegare, altrimenti non impara niente comunque.

Detto questo, abbiamo capito che la "Resa" alla quale ti riferivi tu era dell'evaporatore, ossia quanto "Freddo" butta fuori, ossia quanto caldo ha portato via dalla stanza.

Il problema è che la "resa", quella vera, non si misura col termometro, ma è la quantità di calore che il gas riesce a portare fuori, e quella si calcola col diagramma entalpico per quel gas e si verifica con uno strumento che non è in vendita nei migliori negozi di giocattoli che è il calorimetro.

Voi avete misurato semplicemente la variazione di temperatura tra l'aria ambiente e la temperatura dell'aria uscita dagli split, che è tutta un'altra cosa, e avete visto che uno butta fuori aria più fredda dell'altro, se non ho capito male, ma se come dice Walter e secondo me ha ragione, manca del gas, dato che il compressore è unico, uno dei due lavora peggio e abbassa la pressione di aspirazione e peggiora "la resa" (quella vera), o che vanno male tutti e due.

Link to comment
Share on other sites

si calcola col diagramma entalpico per quel gas e si verifica con uno strumento che non è in vendita nei migliori negozi di giocattoli che è il calorimetro

Azz :blink:

manca del gas

Manca sicuramente, l'idraulico che la montato secondo lui non sapeva nemmeno fare la ricarica :angry:

dato che il compressore è unico

Forse non mi sono fatto capire, sono due clima distinti e separati, ( due compressori e due split) ma sono lo stesso modello e potenza e sono situati in due stanza differenti :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

ok! per fare una discussione a tempo perso va bene, ma non si può discutere sul nulla!

1° dovresti attaccare almeno i manometri

2° se riesci misurare la temperatura dell'aspirante

3° se vuoi anche non fare i passi 1 e 2 e caricarlo, però ti consiglio di svuotarlo e caricarlo a peso.

Link to comment
Share on other sites

Dimenticavo! spero che i clima gli hai impostati allo stesso modo e che la temperatura della stanza era la stessa altrimenti la comparazione non vale!

Un'altra cosa quanto è lunga la tubazione?

Link to comment
Share on other sites

ok! per fare una discussione a tempo perso va bene, ma non si può discutere sul nulla!

1° dovresti attaccare almeno i manometri

2° se riesci misurare la temperatura dell'aspirante

Ok rilievi effettuati!!!

Temp stanza 29.9

Temperatura entrata split 28.7

Temperatura uscita split 18.5 (circa 10 gradi di delta) Pochi?

Temperatura manometro fisso sui 9 gradi circa 0.9mpa

Temperatura tubo aspirazione 18.5

Temperatura esterna 32 gradi Fà caldo :superlol:

Dimenticavo i tubi sono 3 metri di lunghezza

Link to comment
Share on other sites

io darei qualche grammo di refrigerante in piu' all'impianto affinche tu abbia un surriscaldamento vicino ai 5 gradi.

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


×
×
  • Create New...