Jump to content
PLC Forum


Azoto In Circuito Condizionamento


gattofelix
 Share

Recommended Posts

gattofelix

Buongiorno signori,vorrei sottoporre il seguente quesito ... pressurizzando con azoto per individuazione eventuali perdite,a lavoro ultimato l'azoto andrebbe eliminato per evitare di impegnare volume????

Grazie

Link to comment
Share on other sites


Xxxxbazookaxxxx

Una volta fatta la prova di tenuta con l'azoto esso va scaricato e rifatto il vuoto alle linee prima di ricaricare il gas refrigerante.

Link to comment
Share on other sites

gattofelix

Grazie per le info .. è quello che pensavo,il tecnico dell'assistenza dopo aver aggiunto azoto + liquido tracciante ,un volta accertata la "non perdita" ha lasciato tutto così,potrebbe essere causa di scarsa resa???

Grazie in anticipo

Link to comment
Share on other sites

Xxxxbazookaxxxx

E certo...nella motocondensante ci va il suo gas refrigerante,mica azoto.

Poi quando si fa una prova di tenuta si carica a 40 bar e a quelle pressioni la macchina va sempre in blocco,ma sei sicuro che abbia fatto una cosa del genere?

Link to comment
Share on other sites

Xxxxbazookaxxxx

Adesso la miscela di refrigerante è compromessa,deve recuperare il tutto,fare il vuoto a motocondensante e impianto (quindi a rubinetti aperti) per almeno un'ora,dipende dalla potenza del climatizzatore e ricaricare con nuovo gas da peso di targa.

Link to comment
Share on other sites

gattofelix

Grazie ..... ma tu lo richiameresti ad un incompetente del genere?????

E' necessario avere la pompa di recupero e condensazione refrigerante per tale operazione????

Posso eseguire vuoto con classica pompa e poi procedere con nuova ricarica ???? 12.000 BTU R 410A 1Kg ca

Link to comment
Share on other sites

Xxxxbazookaxxxx

Il refrigerante va recuperato e non disperso nell'aria,e per fare questo serve una stazione di recupero.

Link to comment
Share on other sites

Frigorista modena
il tecnico dell'assistenza dopo aver aggiunto azoto + liquido tracciante ,un volta accertata la "non perdita" ha lasciato tutto così,potrebbe essere causa di scarsa resa???

Gatto io ne ho sentite di perversioni, ma come questa mai, secondo me ti sei sbagliato o non hai visto bene...anche perché mancherebbe il refrigerante in questo troiaio, o che ha aggiunto azoto e tracciante al refrigerante, e anche se non si può fare e non ha senso si può pensare abbia fatto, o ha tolto il refrigerante e messo azoto e tracciante, ma avrebbe dovuto aggiungere refrigerante, purtroppo l'azoto non fa freddo, va bene tutto ma un installatore pur cane che sia non fa una cosa simile, boh.

Link to comment
Share on other sites

gattofelix

Salve a tutti, rispondo al frigorista Modena ... probabilmente non avrà seguito qualche passaggio ... tipo lo svuotamento dell'impianto ,anche se ti garantisco che a terra non ho visto poggiata alcuna stazione di recuper.Ad ogni buon conto gli step da me notati:

  1. Prendi bombola azoto da furgone
  2. allaccia fruste
  3. carica liquido tracciante collegato a frusta su bombola azoto e rubinetto di servizio di bassa
  4. Pressurizza
  5. Ferma tutto
  6. Verifica perdite su cartelle +evaporatore+condensatore con lampada UV +Occhiali

Ripeto potri aver perso qualche passaggio ... cosa ne pensate de suddetta procedura???

Ringrazio per la vostra disponibilità

Link to comment
Share on other sites

Frigorista Carpi
Ripeto potri aver perso qualche passaggio ... cosa ne pensate de suddetta procedura???

Probabilmente ha usato l'azoto solo per "spingere" il tracciante dentro all'impianto senza fare arrivare l'azoto al circuito.....

E' l'unica spiegazione plausibile.

Link to comment
Share on other sites

Frigorista modena

Guarda come procedura non mi sembra sbagliata, anzi mica tutti lo fanno.

Purtroppo manca la parte più delicata, ossia è stato fatto il vuoto a regola d'arte?

Se non hai visto è inutile dire cosa doveva fare, una cosa mi premeva dire a proposito del recuperatore, non è un macchinario che tutti hanno intendiamoci, ditte serie e responsabili dovrebbero averla, ma piccole imprese spesso non l'hanno per motivi vari, il costo, lo smaltimento delle bombole, pochi sanno che disperdere refrigerante è reato penale punibile con arresto immediato, ed è da poco che se ne parla come strumento indispensabile, però c'è anche un motivo che pochi conoscono, ed è il motivo per cui il libretto o il registro d'impianto si fa solo da 3 kg in su, ed è che sotto i 3 kg non è conveniente recuperare, e il recuperatore non ce la farebbe comunque per piccole quantità.

Per cui forse se non hai visto il recuperatore è perché il tecnico ha valutato che c'era talmente poco gas dentro il clima che non avrebbe potuto comunque recuperare, e non gli è rimasto altro che disperderlo nell'ambiente perché non poteva fare altro.

Link to comment
Share on other sites

Xxxxbazookaxxxx

Scusa Modena ma è possibile che non ha visto una pompa vuoto che stava zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz per mezz'ora?

E non ha visto nemmeno la fase di ricarica,levare manometro e bombola azoto,collegare manometri 410 bilancia e bombola?

Come fai a collegare l'azoto per spingere un tracciante senza farlo entrare in tubazione?

Preferisco spingerlo con 10 grammi di refrigerante.

Io boh,continuo a pensare che era sbronzo :)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...