Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
emmark

Aiuto Alimentatore

Recommended Posts

emmark

Ho comprato un alimentatore da PC atx 400W per poterlo sfruttare come alimentatore a 12V viste le sue doti di amperaggio sulle uscite a 12V.

Mi hanno detto di applicare una resistenza sulle uscite da 5V in modo tale da poter utilizzare al top l'amperaggio sui 12V, la mia scelta è caduta su una eistenza corazzata da 2,2Ohm 25W.

La corrente di uscita, però, non è costante ovvero la tensione oscilla da 10,50 a 12,58V (2V di differenza)!!!

Qualcuno sa dirmi come poter intervenire per avere una corrente stabile sui 12V?

Grazie

Emmark :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

geenom

Non capisco che senso ha mettere la resistenza sui 5 volt.....ma non è un alimentatore switching?....sovraccaricando la 5 volt con una resistenza da 2.2 ohm,l'integrato di controllo dovrebbe leggere una specie di cortocircuito,limitando il voltaggio e la corrente in uscita,forse è per quello che oscilla fra 10 e 12 volt....entra in protezione e ne riesce...ma la corazzata l'hai messa sull'uscita stabilizzata a 5 volt del connettore colorato? :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites
JumpMan

Non mi giunge nuovo che bisogna applicare un carico di circa 2A sul +5V.

chissà se si può mettere una lampada da 6V 10W al posto della resistenza, così si può illuminare la postazione di lavoro :lol:

Mi sembrava inoltre che bisognava collegare un filo (mi sembra il verde) a massa, ma non trovo più dove l'ho letto.

Non mi assumo responsabilità in caso il verde sia il filo per l'autodistruzione :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
emmark

Si, è vero, bisogna cortocircuitare un filo con la massa (è il modo con il quale il computer attiva l'alimentazione).

La resistenza corazzata l'ho messa sui 5V (tagliando i cavetti dell'alimentatore perchè le sue funzioni non erano quelle di essere utilizzato su un computer ma come trasformatore 220V-12V da 10-15A)

La soluzione ottimale, come dici era una lampadina addirittura 12V 50W ma essendo poco conveniente da un punto di vista dell'estetica e della facilità di trasporto l'ho sostituita con una resistenza.

Ciao e grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
geenom

Beh,Jumpman,se gli funziona......che senso aveva che ce lo dicesse?P.S.Non l'ho capito neppure io,comunque :D A ogni modo,fesserie a parte,la stabilizzazione è effettuata sul ramo dei 5 volt,è vero che con la resistenza si "switcha"anche sui 12 volt,solo che non sono 12 volt stabilizzati ,se prelevi più o meno corrente varia la caduta di tensione......leggevo che occorreva aprire l'alimentatore,ignorare la 5 volt e sfruttare un diodo fotoaccoppiato ai 5 volt.....si tratta di prelevare una porzione dei 12 volt e iniettarla sul fotoaccoppiatore,in modo che i mosfet "credano" che quello sia il controllo della 5 volt....In realtà la stabilità verrà garantita non più sul ramo dei 5 volt,ma sul ramo dei 12 volt...E bisogna dire anche che gli ampere forniti sulla 5volt,per i computer,sono di gran lunga maggiori di quelli sulle uscite a +12 e -12......quindi,avere un alimentatore da 400 watt che forse dà solo 5,6 ampere sulla 12 volt,è un po' una c.......lata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...