Jump to content
PLC Forum


Compressore Frigo Si Blocca Durante La Carica - vano raffreddato per chimici infiammabili


charles
 Share

Recommended Posts

Salve, complimenti per il forum, molto tecnico e dettagliato veramente bello!!!

sono un chimico che ha la necessità di mettere in stock per l'estate una discreta quantità di sostanze infiammabili/ autoesplodenti bassobollenti. i contenitori sono perfettamente chiusi ma per alcuni solventi con punto ebollizione <30° sarebbe meglio porli in luogo ventilato a temperatura ridotta.

qui da me già si superano i 30° di pomeriggio. ho costruito un vano con ventilazione forzata in modo che le ventolole sostituiscono l'aria del vano solventi costantemente ma nel frattempo sarebbe importante abbassare anche di qualche grado la temperatura del vano, se da 32° scende a 28°-26° sarebbe perfetto.

per ottenere ciò ho installato una piastra evaporatore di un freezer all'interno, procurato un compressore ASPERA che andava a R22 ma il frigorista che me l'ha fornito dice che ha cambiato l'olio e posso metterci l'R134, ho saldato un condensatore ad aria al tubo di scarico del compressore, collegato il filtro specifico per l'r134 in verticale tra condensatore e capillare, aggiunto il capillare a 45° che termina poi nell'evaporatore. l'altro tubo proveniente dall'evaporatore l'ho saldato alla linea SUCTION del compressore.

per la ricarica ho proceduto così:

il tubo di carico del comp l'ho equipaggiato con un rubinetto, ho collegato il laccio ad un altro compressore che faceva un vuoto intorno ai 40 torr, lasciato a vuoto per 10 ore. ho scollegato il tubo dalla pompa vuoto e mantenendo il vuoto all'interno, l'ho poi collegato alla bomboletta R134 e equalizzato molto piano il vuoto del sistema con la pressione della bomboletta r134. dopo essermi accertato che non ci fosse piu vuoto nel sistema ho acceso il compressore aspera e atteso che caricasse. la bomboletta è stata posta in verticale verso l'alto per caricare solo GAS a circa 1 metro sotto il livello del compressore, fin qui tutto regolare, durante la prima mezzora il comp ha ciucciato gas dalla bomboletta senza problemi, quando ne aveva caricati circa 50-60 grammi ho girato per 1 secondo la bombola, forse 2-3 grammi di liquido sono andati nel flessibile di carico. il compressore si è spento dopo qualche istante. allora ho scollegato la bomboletta e ogni volta che lo riaccendo faceva un rumore metallico tipo tra-tra-tra-tra- e il comp si sbatteva tantissimo tanto che l'ho dovuto mantenere pensando che potesse cadere. istintivamente ho aperto un pò il rubinettino per sgonfiare un poco poco il gas e dopo aver atteso 1 ora il compressore riparte bene e gira regolare senza rumori o botte metalliche, ma dopo qualche istante si blocca e non carica altro gas.

durante la ricarica l'evaporatore rimaneva a temperatura ambiente e ora dopo circa 90 grammi di gas non ne succhia più dalla bomboletta, cioè il peso della bomboletta durante la carica a comp acceso rimane costante

chi mi ha fornito l'evaporatore (è un ex piastra freezer) mi ha detto che indicativamente avebbe caricato tra i 200 e i 300 grammi di gas. le saldature tengono tutte il vuoto e il carico, ma sono state fatte da me quindi in alcuni punti potrebbe esseri fatto una pellicola d'ossido all'interno nella linea di rame. queste poche impurezze potrebbero avermi bloccato il capillare? non è comunque eccessivo lo sporco interno delle saldature...

vorrei tanto risolvere il problema con un frigorista, ma nella mia città sono così tutti impegnati che non vogliono venire a casa per risolvere i problemi di un impianto fai da te perchè non si fidano e non vogliono perdere tempo....

cosa può essere il problema? come potrei fare ad ispezionare la continuità della linea rame?

sarebbe un progetto a cui tengo molto per continuare alcuni esperimenti chimici purtroppo le attrezzature chimiche sono ultra costose un mobiletto raffrescato costa miglia di euro... non posso permettermelo

grazie per gli eventuali consigli...

a presto

chales

Link to comment
Share on other sites


Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...