News

Il CIB a Ecomed: grande potenziale biogas e biometano in Sicilia.

in collaborazione con mcTER News

L'agricoltura attraverso la produzione di biogas e biometano è alla guida della transizione ecologica grazie ai progetti avviati con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e alle traiettorie previste dal Piano Nazionale Integrato Energia Clima (PNIEC) che possono dare un impulso anche allo sviluppo dei territori, soprattutto nel Sud Italia e in particolare in Sicilia. Ne ha parlato il CIB-Consorzio Italiano Biogas nel corso delle giornate di Ecomed-Green Expo del Mediterraneo, la Fiera che si sta svolgendo a Catania.

La produzione di biogas e biometano in Sicilia ha un grande potenziale grazie alla disponibilità di numerosi sottoprodotti agroindustriali come sanse, pastazzo e vinacce. Sulla situazione siciliana, purtroppo, incidono ancora la carenza di infrastrutture (rete elettrica e rete gas) e i ritardi negli iter burocratici di autorizzazione degli impianti, oltre alla bancabilità dei progetti.

Per questo gli investimenti del PNRR dedicati al settore possono rappresentare un decisivo volano per lo sviluppo del territorio siciliano e la decarbonizzazione di diversi settori, a partire da quelli che oggi sono di difficile elettrificazione (come i trasporti pesanti e marittimi, o le grandi industrie energivore), supportando il settore agricolo nella sfida alimentare, climatica ed energetica.

Il PNRR pone un ambizioso obiettivo per l'Italia: arrivare al 2026 con una produzione aggiuntiva di almeno 2.3/2.5 miliardi di metri cubi di biometano. Al centro della partecipazione del CIB a Ecomed, anche una panoramica dei bandi biometano che hanno preso il via un anno fa e che hanno rappresentato in questi mesi un banco di prova importante per il settore primario e zootecnico, raccogliendo un riscontro positivo dell'agricoltura, soprattutto nel Sud Italia.

Sul punto Roberto Murano, Affari regolatori del CIB: "Le opportunità offerte dal PNRR legate allo sviluppo del biometano evidenziano la centralità del nostro settore nel percorso di transizione ecologica. L'avvio delle procedure competitive con i primi tre bandi dedicati al biometano sta dando risultati incoraggianti per il settore agricolo, con una risposta significativa soprattutto nel sud Italia, a dimostrazione del grande interesse degli imprenditori agricoli per lo sviluppo della filiera del biogas nel nostro Paese.

Siamo sicuri che le misure di semplificazione approvate anche recentemente in sede di conversione del DL PNRR, unite a quelle che hanno adeguato gli incentivi all'inflazione, possano dare nuovo stimolo al settore primario e contribuire al successo dei successivi bandi PNRR che si apriranno nel corso di quest'anno.".

Le traiettorie del settore, in linea con il percorso avviato con il PNRR e con il REPowerEu in sede europea, sono state tracciate da ultimo con l'aggiornamento del Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC) che verrà presentato entro la fine di giugno: secondo i dati del CIB il settore ha un potenziale di sviluppo del biometano agricolo di 6,5 miliardi di Smc al 2030.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 15 maggio 2024
News

Metti il turbo al tuo impianto di Biogas e Biometano con i nuovi analizzatori ad inserzione MGP di Vaisala nativi Atex per CH4, CO2 e Umidità

L'upgrade al biometano apre la strada a un futuro più verde e la transizione verso le energie rinnovabili è stata abbracciata dalle principali...

Volvo Trucks testa i camion elettrici alimentati a idrogeno sulle strade pubbliche

Emettendo solo vapore acqueo, i veicoli a celle a combustibile alimentati a idrogeno saranno una parte importante del portafoglio di prodotti a...

GelliPlast aumenta la sicurezza e continuità operativa con le soluzioni EcoStruxure

Le soluzioni EcoStruxure per la distribuzione elettrica e per il monitoraggio e controllo degli asset Realizzato nel nuovo impianto di Colle Val...

LOCTITE 55: nuovo packaging più sostenibile e facile da usare per gli installatori

Già ampiamente scelto dagli installatori del settore termoidraulico per l'affidabilità nella sigillatura di raccordi e di tubazioni filettate,...

Economia circolare: pubblicate le prime norme della serie ISO 59000

Frutto del lavoro di oltre cinque anni del comitato tecnico internazionale ISO/TC 323.

Via libera dell'UE a "Hy2Move", il quarto progetto IPCEI nella catena del valore dell'idrogeno

L'iniziativa è stata presentata dall'Italia in accordo con altri 6 Stati Membri

Trasmettitore di pressione differenziale ad alta precisione

Questa costruzione permette di misurare con precisione piccoli differenziali di pressione anche in presenza di una pressione di linea elevata.

Una nuova veste per il Premio GB Ferrari: opportunità di tesi in ABB per cinque laureandi dell'Università degli Studi di Genova

Dopo sei anni e oltre 15 Premi di Laurea assegnati, il Premio di ABB intitolato a GB Ferrari si rinnova. Le tematiche messe a disposizione da ABB...

Fondazione Symbola ed Enel presentano "100 Italian Renewable Energy Stories"

Il rapporto 100 Italian Renewable Energy Stories promosso da Symbola - Fondazione per le qualità italiane ed ENEL, in collaborazione con KEY - The...

Comuni rinnovabili

In Italia dopo 12 anni tornano a crescere le fonti energetiche rinnovabili con 5,79 GW di nuove installazioni nel 2023. Una crescita importante ma...

Prima edizione del premio Comunità Energetiche Rinnovabili e Solidali

Premiate a Roma le cinque comunità energetiche rinnovabili e solidali vincitrici del Premio promosso da Legambiente con MET Group: CER Solar Valley...