News

Si prevede che quest'anno gli investimenti nell'energia pulita saranno il doppio di quelli destinati ai combustibili fossili

in collaborazione con mcTER News

La spesa globale per le tecnologie e le infrastrutture per l'energia pulita è sulla buona strada per raggiungere i 2 trilioni di dollari nel 2024, anche se i maggiori costi di finanziamento ostacolano nuovi progetti, in particolare nelle economie emergenti e in via di sviluppo Nonostante le pressioni sui finanziamenti, secondo un nuovo rapporto dell'AIE, gli investimenti globali nell'energia pulita raggiungeranno quasi il doppio dell'importo destinato ai combustibili fossili nel 2024, grazie al miglioramento delle catene di approvvigionamento e alla riduzione dei costi per le tecnologie pulite.

Si prevede che gli investimenti energetici totali a livello mondiale supereranno per la prima volta i 3.000 miliardi di dollari nel 2024, con circa 2.000 miliardi di dollari destinati a tecnologie pulite, tra cui energie rinnovabili, veicoli elettrici, energia nucleare, reti, stoccaggio, combustibili a basse emissioni, miglioramenti dell'efficienza e riscaldamento. pompe - secondo l'ultima edizione del rapporto annuale World Energy Investment della IEA . Il resto, poco più di mille miliardi di dollari, sarà destinato al carbone, al gas e al petrolio. Nel 2023, gli investimenti combinati in energia rinnovabile e reti hanno superato per la prima volta l'importo speso in combustibili fossili.

Il nuovo rapporto avverte, tuttavia, che in molte parti del mondo sussistono ancora grandi squilibri e carenze nei flussi di investimenti energetici. Evidenzia il basso livello di spesa per l'energia pulita nelle economie emergenti e in via di sviluppo (al di fuori della Cina), che è destinata a superare per la prima volta i 300 miliardi di dollari, guidate da India e Brasile. Tuttavia, ciò rappresenta solo il 15% circa degli investimenti globali in energia pulita, molto al di sotto di quanto necessario per soddisfare la crescente domanda di energia in molti di questi paesi, dove l'elevato costo del capitale sta frenando lo sviluppo di nuovi progetti.

"Gli investimenti nell'energia pulita stanno stabilendo nuovi record anche in condizioni economiche difficili, evidenziando lo slancio alla base della nuova economia energetica globale. Per ogni dollaro destinato oggi ai combustibili fossili, quasi due dollari vengono investiti in energia pulita", ha affermato il direttore esecutivo dell'AIE Fatih Birol . "L'aumento della spesa per l'energia pulita è sostenuto da una forte economia, da continue riduzioni dei costi e da considerazioni di sicurezza energetica. Ma c'è anche un forte elemento di politica industriale, poiché le principali economie competono per avvantaggiarsi nelle nuove catene di approvvigionamento di energia pulita. Occorre fare di più per garantire che gli investimenti raggiungano i luoghi dove sono più necessari, in particolare le economie in via di sviluppo dove oggi l'accesso a un'energia conveniente, sostenibile e sicura è gravemente carente".

Quando è stato raggiunto l'accordo di Parigi nel 2015, gli investimenti combinati nelle energie rinnovabili e nel nucleare per la produzione di elettricità erano il doppio dell'importo destinato all'energia alimentata da combustibili fossili. Nel 2024, questa percentuale è destinata ad aumentare fino a dieci volte di più, sottolinea il rapporto, con il solare fotovoltaico a guidare la trasformazione del settore energetico. Oggi vengono investiti più soldi nel solare fotovoltaico che in tutte le altre tecnologie di generazione di elettricità messe insieme. Nel 2024, gli investimenti nel solare fotovoltaico sono destinati a crescere fino a 500 miliardi di dollari poiché il calo dei prezzi dei moduli stimola nuovi investimenti.

La Cina è destinata a rappresentare la quota maggiore di investimenti in energia pulita nel 2024, raggiungendo una stima di 675 miliardi di dollari. Ciò è il risultato di una forte domanda interna in tre settori in particolare: solare, batterie al litio e veicoli elettrici. Seguono l'Europa e gli Stati Uniti, con investimenti nell'energia pulita rispettivamente di 370 miliardi e 315 miliardi di dollari. Queste tre principali economie da sole rappresentano più di due terzi degli investimenti globali nell'energia pulita, sottolineando le disparità nei flussi di capitali internazionali nel settore energetico.

Si prevede che gli investimenti globali upstream nel petrolio e nel gas aumenteranno del 7% nel 2024 per raggiungere i 570 miliardi di dollari, dopo un aumento simile nel 2023. La crescita della spesa nel 2023 e nel 2024 è prevalentemente da parte delle compagnie petrolifere nazionali in Medio Oriente e Asia. Il rapporto rileva che gli investimenti nel petrolio e nel gas nel 2024 sono sostanzialmente in linea con i livelli di domanda previsti nel 2030 dalle impostazioni politiche odierne, ma molto più alti di quanto previsto in scenari che colpiscono gli obiettivi climatici nazionali o globali. Secondo il rapporto, gli investimenti nell'energia pulita da parte delle compagnie petrolifere e del gas hanno raggiunto i 30 miliardi di dollari nel 2023, rappresentando solo il 4% della spesa in conto capitale complessiva del settore. Nel frattempo, gli investimenti nel carbone continuano ad aumentare, con oltre 50 gigawatt di energia alimentata a carbone approvati nel 2023, il più alto dal 2015.

Oltre alle sfide economiche, le reti e lo stoccaggio dell'elettricità hanno rappresentato un vincolo significativo per le transizioni verso l'energia pulita. Ma la spesa per le reti è in aumento ed è destinata a raggiungere i 400 miliardi di dollari nel 2024, dopo essere rimasta bloccata a circa 300 miliardi di dollari all'anno tra il 2015 e il 2021. L'aumento è in gran parte dovuto a nuove iniziative politiche e finanziamenti in Europa, Stati Uniti, Cina e alcuni paesi. paesi dell'America Latina. Nel frattempo, gli investimenti nello stoccaggio delle batterie stanno decollando e raggiungeranno i 54 miliardi di dollari nel 2024 man mano che i costi diminuiranno ulteriormente. Ancora una volta, questa spesa è altamente concentrata. Per ogni dollaro investito nello stoccaggio delle batterie nelle economie avanzate e in Cina, solo un centesimo è stato investito in altre economie emergenti e in via di sviluppo.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 10 giugno 2024
News

"The Heat Garden" riceve una menzione d'onore del Premio italiano di Architettura 2024 promosso dal MAXXI di Roma e da Triennale Milano

"The Heat Garden", progetto architettonico green realizzato da Iren nel quartiere di San Salvario, a Torino, ha ricevuto la menzione d'onore del...

Pubblicato il programma di mcTER Milano del 27 giugno

Un ricchissimo programma di convegni e workshop per il tradizionale appuntamento di Milano, convegni: - Le sfide per la transizione energetica: dalla...

Yokogawa acquisisce BaxEnergy, fornitore di soluzioni per la gestione delle energie rinnovabili

Yokogawa Electric Corporation annuncia di aver acquisito BaxEnergy, un importante fornitore di soluzioni per la gestione delle energie rinnovabili...

Connettori M12 assemblabili con bloccaggio rapido Push-Pull e connessione Push-Lock

I vantaggi comprovati dei connettori M12 includono la loro robustezza industriale e le dimensioni compatte. Phoenix Contact esalta questi punti di...

Gruppo Cimberio S.p.A. entra nel mondo dell'efficienza energetica degli edifici con l'acquisizione di Intellienergy tech

Il Gruppo Cimberio S.p.A. entra nel mondo dell'efficienza energetica degli edifici con l'acquisizione di Intellienergy tech, azienda italiana con sede...

Automazione e robotica: Cristian Bosi è il nuovo Managing Director di FANUC Italia

Internazionalizzazione, Innovazione e Inclusione sono i fondamenti che guidano la visione a lungo termine di Bosi per FANUC Italia. Con un'esperienza...

Rohde & Schwarz presenta il sistema di sonde isolate R&S RT-ZISO per effettuare misure precise su segnali a commutazione rapida

Rohde & Schwarz ha sviluppato il sistema di sonde isolate R&S RT-ZISO, che potenzia ulteriormente la sua offerta di oscilloscopi all'avanguardia. Il...

L'inchiesta della Commissione conclude in via provvisoria che le catene del valore dei veicoli elettrici in Cina beneficiano di sovvenzioni sleali

Nell'ambito dell'inchiesta che sta svolgendo, la Commissione ha concluso in via provvisoria che la catena del valore dei veicoli elettrici a batteria...

Aumentare gli investimenti energetici in Africa è vitale per la crescita economica sostenibile del continente

Il rapporto dell'AIE a sostegno della nuova iniziativa del G7 illustra gli investimenti energetici chiave necessari per raggiungere gli obiettivi...

Un nuovo sito web e un nuovo catalogo per Hoval

Completamente rinnovato nella grafica e nei contenuti, il nuovo sito Hoval offre un'esperienza di navigazione ancora più intuitiva e coinvolgente ed...

EURO 2024: il riscaldamento delle superfici erbose di REHAU presente in 7 stadi su 10 in cui si giocano gli europei di calcio

EURO 2024 si appresta a regalare ai tifosi di tutto il mondo momenti di puro calcio spettacolo, il risultato di allenamenti svolti costantemente tutto...