Non sei registrato? Registrati subito cliccando QUI! E goditi tutte le funzionalita' del sito!


Vai al contenuto



Foto

Collegamenti pompa sommersa e press control - Sfida Per Esperti !


  • Per cortesia connettiti per rispondere
24 risposte a questa discussione

#1 effep

effep

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 03 settembre 2007 - 09:58

Salve a tutti, ho riscritto un nuovo topic perché il mio problema continua a persistere e sono allo stremo delle forze.

La mia pompa sommersa a circa 30m di profondità, una Caprari da 1,5cv per 1,1 kw è una monofase collegata con tre fili e non due, tutti e tre che portano tensione. I collegamenti sono fatti in questo modo:

dalla linea di casa escono due fili, blu e marrone che portano corrente ad una scatola nella quale è inserito un condensatore ed un interruttore e che dai due fili di cui sopra ne fa uscire tre che portano tensione e che vanno al press control che a sua volta darà gli stimoli alla pompa per funzionare.

L'anomalia consiste in questo: ad impianto acceso, cioè l'interruttore della scatola è su on il press control tira su acqua fino al raggiungimento della pressione dopodiché stacca, e fin qui tutto ok, fatto sta che continua l'assorbimento di corrente, e non sto parlando di quella necessaria per tenere acceso il press control bensì circa 200watt l'ora, il che vuol dire che se tengo acceso l'impianto senza utilizzare l'acqua io consumo la bellezza di 4,8 kw al giorno ripeto senza usare l'acqua. Se apro i rubinetti o l'impianto di irrigazione ho l'assorbimento della pompa che è di circa 1,1 kw l'ora.

Qualcuno per pietà può dirmi com'è possibile ?

Ho notato che i collegamenti al press control sono fatti in questo modo: due dei tre fili che vengono dalla scatola sono collegati ai morsetti interni della scheda elettronica, ovviamente quelli della linea che viene dalla scatola vanno sulla parte della scheda che segna L1 e quelli che vanno al motore della pompa sulla parte della scheda che segna il motore. Il terzo filo, in questo caso il marrone, è collegato direttamente all'altro marrone senza toccare la scheda del press control.

I collegamenti così effettuati mi comportano un assorbimento continuo di corrente che mi sta dissanguando !!!!

Chi mi può dare una mano ??

Grazie infinite



#2 Visitatoreiron_cut

Visitatoreiron_cut
  • Visitatori

Inviato 03 settembre 2007 - 10:59

Ho notato che i collegamenti al press control sono fatti in questo modo: due dei tre fili che vengono dalla scatola sono collegati ai morsetti interni della scheda elettronica, ovviamente quelli della linea che viene dalla scatola vanno sulla parte della scheda che segna L1 e quelli che vanno al motore della pompa sulla parte della scheda che segna il motore. Il terzo filo, in questo caso il marrone, è collegato direttamente all'altro marrone senza toccare la scheda del press control.


Devi montare un contattore che ti disalimenti la pompa sezionando tutte è tre i cavi di alimentazione, lo schema sotto dovrebbe darti un idea del circuito, nel caso fatti aiutare da qualcuno più esperto.

http://i18.tinypic.com/6gx007p.jpg

#3 effep

effep

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 03 settembre 2007 - 11:02

Grazie per la risposta, scusa ma il contattore k1 che mi hai segnalato non è il consensatore che si trova nella scatola di cui parlavo ?

#4 Visitatoreiron_cut

Visitatoreiron_cut
  • Visitatori

Inviato 03 settembre 2007 - 11:36

scusa ma il contattore k1 che mi hai segnalato non è il consensatore che si trova nella scatola di cui parlavo ?


Non centra niente..., facciamo così, collega il pressostato prima del quadro di comando e avrai lo stesso risultato, fallo subito però se no dirai addio anche a questa pompa.

Fatti aiutare da qualcuno più espero o fai altri danni.

Comunque lo schema è questo:

http://i9.tinypic.com/6ez6p9z.jpg

#5 effep

effep

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 03 settembre 2007 - 11:50

Cioè mi stai dicendo di collegare la linea direttamente dalla presa di corrente al press control su L e N e poi dal press control mando i due cavi alla scatola di comando dalla cui uscita i cavi diventano tre e vanno ad alimentare la pompa ? In questo modo il press control dovrebbe assorbire soltanto il minimo per i led, giusto ? Ed alimenterà la pompa solo esclusivamente quando entra in funzione per il calo di pressione ?

Guarda, se in questo modo elimino il problema dovrei denunciare chi mi ha installato la prima volta tutto l'abaradam !!!

A rigor di logica mi sembra anche più pulita la cosa, perché il realtà il press control dovrebbe decidere quando dare l'impulso alla pompa e allo stesso modo togliere corrente per fare arrestare la pompa, e dallo schema da te suggerito è chiaro così. Invece il collegamento che mi è stato fatto mettendo la linea alla scatola e poi al presso control questo si vede arrivare tre cavi che portano tensione mentre la scheda ne prevede solo due.

Sai quanto mi è costato questo gioco fin'ora ? Una pompa nuova e circa 100 euro al mese di corrente !!!!

Oggi provo questa cosa e incrocio le dita perché se funziona mi hai salvato molto più te che tanto "esperti" già chiamati !



#6 Aleandro2008

Aleandro2008

    Utente con >6400 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12709 messaggi

Inviato 03 settembre 2007 - 11:57

esperti" già chiamati


Ma questi una pinza amperometrica non c'e l'hanno, perchè trovare dove scorre

una corrente è semplice con i giusti mezzi, intanto vedere a ritroso se ai passaggio di corrente dal quadro verso la pompa,

oppure tra Press-control e quadro di comando oppure tra Rete elettrica a press- control, nel caso vedere nello specifico che cosa assorbe 200W

sono mica pochi che spariscono cosi!!, non è che ti hanno messo una resistenza anticondensa nel quadro di comando senza termostato ??

Messaggio modificato da alen, 03 settembre 2007 - 11:58


#7 Visitatoreiron_cut

Visitatoreiron_cut
  • Visitatori

Inviato 03 settembre 2007 - 12:01

Certo che risolvi! anche se la prima soluzione che ti ho consigliato sarebbe la più idonea, visti tutti i soldi che hai speso finora un contattore in più non ti peserebbe più di tanto.
Dico questo perchè molto probabilmente, anzi sicuramente, il quadro di alimentazione non contiene solo il condensatore, ma anche un circuito elettronico di controllo della pompa, che, disalimentato continuamente alla lunga potrebbe danneggiarsi.
In ogni caso fai come ti ho detto per ora ed eventualmente pensa al contattore nel prossimo futuro.


#8 effep

effep

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 03 settembre 2007 - 13:54

Hai ragione di soldi ne ho speso davvero tanti, non volendo, per cui non mi tiro indietro sul contattore solo che capito sempre nelle mani sbagliate. Tu dici che non posso installarlo da solo ?

#9 effep

effep

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 03 settembre 2007 - 14:38

Ciao Alen, volevo segnalarti come ho scritto ad iron cut che nel mio caso il press control è collegato non alla linea direttamente ma a valle della scatola dove è strato inserito un condensatore ed un interruttore. La prova che vorrei fare stasera è di collegare il press control alla linea direttamente e poi l'uscita dal press control va alla scatola dove i fili da due che entrano nella stessa diventano 3 in uscita e vanno collegati al motore.

Sono troppo curioso di questa prova !!!

#10 Aleandro2008

Aleandro2008

    Utente con >6400 post

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12709 messaggi

Inviato 03 settembre 2007 - 16:32

Ciao

Quello che ti volevo dire è che se ti procuri una pinza amperomatrica vedi chi assorbe i 200 W e poi

si fanno le considerazioni del caso... smile.gif

Ma il condensatore da quanti mF è??
è connesso fisso sulla linea ??

#11 effep

effep

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 03 settembre 2007 - 17:00

Gli mF non li so, nel sendo che dovrei leggerlo stasera ma credo sia sicuramente adeguato, perché il tizio che mi ha venduto la pompa nuova poiché era superiore a quella precedente, 1,1 kw conto gli 0,75 precedenti, me lo ha sostituito.

Sì, il condensatore è inserito in una scatola con un interruttore. La linea di casa entra nella scatola con soli due fili, il marrone e il blu, poi nella scatola vanno all'interruttore e poi al condensatore e ne escono fuori 3 che vanno al press control e da lì al motore della pompa.

#12 effep

effep

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 05 settembre 2007 - 18:37

Ciao Iron,

ho risolto il problema elettrico, nel senso che montando prima il press control collegato direttamente alla linea e a valle la scatola con il condensatore non ho più quell'assorbimento perché il press control fa bene la sua funzione e attacca solo quando apro il rubinetto/irrigazione passando corrente alla scatola che a sua volta passa corrente al motore della pompa. Però ora succede questo: quando apro il rubinetto il press control parte e carica l'impianto fino a circa 8 atms ma quando apro il rubinetto si svuota tutto di un botto l'impianto e poi il press fa il suo lavoro. In realtà l'impiantro è pieno ma quando apro il rubinetto il tempo che il press control manda l'eccitazione alla scatola che a sua volta passa al motore della pompa si svuota l'impianto. Quindi ora ho un altro problema !!!

Secondo me non so se quella scatola deve restare sempre in tensione per poi mandare l'impulso alla pompa solo quando è necessario senza perdite di tempo che fanno prima svuotare l'impianto.

Che dici ?

DEvo rivedere quella scatola ? Posso mandarti lo schema su come è fatta questa scatola ?


Grazie mille

Fabio

#13 Visitatoreiron_cut

Visitatoreiron_cut
  • Visitatori

Inviato 06 settembre 2007 - 08:42

Come ti dicevo sopra la soluzione ottimale è quella di montare un contattore a valle del quadro di alimentazione, comandato dal presscontroll.
Il quadro di alimentazione non ha solo il condensatore, ma ha anche un circuito di controllo della pompa, questi circuiti di norma quando vengono alimenti fanno una serie di test prima di dare il consenso alla pompa, è per questo che dall'alimentazione alla partenza della pompa passano quei pochi secondi che ti innescano il fenomeno che descrivi ed è anche per la stessa ragione per cui alla lunga potrebbe danneggiarsi.

Comunque se proprio non riesci a trovare un tecnico capace, montare un cotattore non è una cosa impossibile.
Vai in un negozio di materiale elettrico chiedi un contattore, modulare con attacco din, della potenza idonea ad alimentare il tuo motore (se non è un negozio che vende anche pannolini dovresti trovarti di fronte qualcuno preparato) con bobina 230V. Compra anche il contenitore, che se posizionato in vicinanza della pompa dovrà avere un grado di isolamento IP55 e i pressacavo.

Per il collegamento segui lo schema che ti avevo postato e che per semplicità di rincollo sotto.

http://i18.tinypic.com/6gx007p.jpg

Come puoi vedere dalla linea porti la fase è il neutro sia al presscontroll che al quadro di alimentazione;
l'uscita del presscontroll (due cavi) la porti alla bobina del connettore;
l'uscita del quadro di alimentazione (tre cavi) la porti al motore della pompa.

Nel caso avessi dei dubbi fatti aiutare dal negoziante ad individuare i morsetti della bobina e quelli del motore.

Più di questo...


#14 livio@

livio@

    Utente con >400 post

  • Forum Card Member
  • 747 messaggi

Inviato 06 settembre 2007 - 12:02

blink.gif
Perdonami giovane amico!!
Non trovi dispersivo (a dir poco e bonariamente) il saltare da un forum ad un altro, postando le stesse domande: per dare una risposta non basta attingere alla propria preparazione, bisogna concepirla, formularla e....scriverla!
http://www.plcforum....mp;#entry237380 : 26/07/2007, 17:27
http://www.plcforum....mp;#entry244249 : 3/09/2007, 09:58
http://www.plcforum....mp;#entry244250 : 3/09/2007, 11:00
http://www.ilsitodel...php?p=1346#1346 :Inviato: Lun 03 Set 2007 11:28 am
http://www.aggiustatutto.it/forum.html : lunedì 3 settembre 2007 - 14.59.48

e......
smilie_nono.gif



#15 Del_user_23717

Del_user_23717

    Utente con >3200 post

  • Utenti PLC Forum
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4129 messaggi

Inviato 06 settembre 2007 - 17:56

l'uscita del quadro di alimentazione (tre cavi) la porti al motore della pompa.


se il contattore non si trova già nel quadro li fai passare attraverso quest' ultimo come nel disegno che hai allegato ovviamente...



#16 effep

effep

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 07 settembre 2007 - 00:21

Grazie infinite Iron !

Per Livio (il giovane amico), non credo affatto sia dispersivo, è come dire: se ho a disposizione tre enciclopedie per imparare qualcosa, io le consulto tutte e tre, non vedo perché non possa consultare tre forum per lo stesso argomento. Del resto non mi sembrava che gli utenti fossero gli stessi, anzi a questo punto la domanda mi nasce spontanea: se hai visto le mie domande su tutti e tre i forum forse anche tu li consulti tutti ?

Capisco chi fa domande senza leggere già altri thread su cui se n'è già parlato e le regole di qualunque forum impongono di fare prima una ricerca e poi postare, ma nel mio caso non c'era nulla a riguardo.

Saluti



#17 Elvezio Franco

Elvezio Franco

    ✝ Ex. Moderatore

  • Utenti PLC Forum +
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15931 messaggi

Inviato 07 settembre 2007 - 01:17

se ho a disposizione tre enciclopedie........


Vero,ma la piccola sottigliezza e' che sei tu ad aprirtele e consultarle mentre in questo caso nei tre forum
ci sono decine di persone che lo devono fare per te.
In questo modo inoltre le risposte possono comuque essere tutte similari.
Sei ovviamente libero di frequentare piu' forum e di postare la stessa domanda con un semplice copia-incolla,
tanto sono gli altri a fogliare le enciclopedie..........
Dispendio di risorse?; credo sia più ignorare l'impegno che gli altri mettono nel cercare, concepire, formulare
ed infine 'rendere chiara' una risposta che ha sottratto tempo e 'fatica'.
Concezioni diverse?; rispetto della 'disponibilità' altrui?
Il forum non è un servizio: ci si incontra per 'sperimentare' le proprie conoscenze e metterle a disposizione di chi queste conoscenze non ha.
Modi di vedere diversi: in altri ambienti si potrebbe dire: 'deontologia professionale'.

Saluti.
Elvezio Franco (Elvezio è il nome)


le informazioni utili e i documenti tecnici, in Didattica
le domande più frequenti Discussioni importanti
i nostri video corsi gratuiti in I video di PLC Forum

#18 livio@

livio@

    Utente con >400 post

  • Forum Card Member
  • 747 messaggi

Inviato 07 settembre 2007 - 01:27

Che dire. Elvezio 'semper docet', col suo garbo, gentilezza e 'sapienza'.
E, non credo ci sia altro da aggiungere!
smilie_nono.gif

#19 Ivan Botta

Ivan Botta

    .

  • Moderatori
  • 8151 messaggi

Inviato 07 settembre 2007 - 07:33

Si, mi associo a quanto detto da Elvezio.
3 discussioni per lo stesso problema aperte quì e 2 su altri forum, mi sembrano un pò troppe, se tutti facessero così........
Poi come ha già detto Elvezio le risposte il più delle volte sono similari, capisco che il tuo obiettivo è risolvere il problema ma devi anche capire che on line si fa quel che si può, la bacchetta magica non ce l'ha nessuno.
Forse fai prima ad affidarti ad un esperto del settore che visiona direttamente la pompa.
Scusa, non te la prendere, ho solo detto ciò che pensavo.

Ivan Botta

Hai consultato la sezione Didattica? Troverai tantissimi utili informazioni e documenti tecnici.
Nella sezione Discussioni importanti importanti troverai le domande più frequenti che vengono inserite nel forum.
Nella sezione Video di PLC Forum troverai numerosi video-corsi gratuiti.

Regolamento - FAQ - Forum Utility (richieste e consigli sull'uso del forum)
Come si allega un immagine? Metodo 1 - Metodo 2

***Non chiedetemi consulti privati, lo spirito del forum è quello di aprire una nuova discussione, in quanto potrebbe essere utile anche ad altri, grazie ;)***

 


#20 effep

effep

    Nuovo utente

  • Utenti PLC Forum
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 07 settembre 2007 - 10:52

Vabbè visto che mi pare di essere in minoranza, alzo le mani e chiedo venia a tutti, ringrazio vivamente per la disponibilità dimostrata e soprattutto, e non è ironico, del tempo perso per rispondere ai miei quesiti. Vi prego solo di capire che il mio eccesso è stato dovuto al fatto che mi sono rivolto a presunti esperti ma vi assicuro che ci sono molti ciarlatani in giro che ne sanno molto meno di voi e non sapeste quanto sarei disposto a chiamare uno di voi se solo fosse di queste parti (Roma Nord-Capena). Ad ogni modo il fatto di aver dovuto spendere circa 700 euro di corrente inutilmente e non aver ancora risolto il problema alla fonte non è da poco e credo molti avrebbero fatto come me, pur sapendo di aver sbagliato.

Ora non mi resta altro che chiamare l'assistenza Caprari e chiedere se posso recarmi da loro con la famosa scatola per farmi verificare una volta per tutti i collegamenti. Perché non l'ho fatto prima ? Perché pensavo di trovare una soluzione attraverso il forum e fare da solo.

Grazie ancora a tutti della vostra disponibilità

Saluti

Fabio