Jump to content
PLC Forum


0-20mA e 0-10V - Cosa e come connettere agli ingressi analogici dello Zelio?


alfiosca
 Share

Recommended Posts

Ragazzi, sono sicuro che le mie domande per i frequentatori di questo ottimo forum, sono elementari e scontate; ma per un principiante come me sono invece basilari.

Negli ingressi analogici dello Zelio e/o del Millenium3, quali sono i metodi per fornire questi valori in mA o V ?

Posso applicarli direttamente, o devo usare un intermediario ?

All'uscita analogica misuro comunque un valore in mA o V che è proporzionato o parametrizzato con quello in ingresso ?

Spero di aver posto le domande in modo chiaro.

Grazie per le risposte.

Link to comment
Share on other sites


Spero di aver posto le domande in modo chiaro.

Purtroppo, almeno per quanto mi riguarda, la risposta è no.

Giuro che non ho capito niente di niente.

Link to comment
Share on other sites

interpretando.... vorrai sapere se puoi connettere un traduttore analogico 0-20mA (0-40mA non l'ho mai visto, credo lo facciano per te su misura ) ad un ingresso 0-10V dello zelio, potresti tentare con una resistenza da 500ohm messa in parallelo all'uscita del sensore per cui ai capi dello 0.10v dello zelio...di solito funziona ma non è un bel lavoro!!

Link to comment
Share on other sites

Marcello da Nettuno

l'uscita analogica (sia in tensione che in corrente) deve essere linearizzata al pari degli ingressi.

Lo zelio ha una risoluzione in uscita di 10 bit pari a 1023, quindi dovrai interporre sull'uscita analogica un gain del tipo:

campo A = 1023

campo B = 100 (è un esempio; tipicamente un regolatore PID esce 0...100)

campo C = 0

intervallo

superiore = 1023

inferiore = 0

Link to comment
Share on other sites

batta, mi dispiace che non mi sono spiegato in modo comprensibile.

pidds, hai ragione; ho confuso i numeri, in realtà è 0-20mA.

Cerco di chiarire la domanda.

Ad un ingresso analogico dello Zelio a 24 V =, posso collegare (invece di un trasduttore) un alimentatore variabile 0-10V in continua, oppure rischio di bruciare il PLC ?

Link to comment
Share on other sites

Alfiosca, non esistono le cose facili o le cose difficili, esistono invece le cose che si sanno fare e le cose che non si sanno fare (come giustamente mi hai fatto notare altrove).

Ugnuno dei due ingressi analogici (IH e IJ) dell'espansione può essere impostato per leggere una tensione oppure una corrente (l'ingresso IJ può essere impostato anche per la termocoppia al platino PT100 ma non l'ho mai provato). La scelta della modalità 0..20 mA oppure 0..10 V dipende da cosa devi leggere con lo zelio, quindi dipende dal tipo di sonda che intendi collegare.

L'impostazione della modalità di lettura si fa dal menù "configurazione del programma" (menù Modifica - configurazione del programma oppure rettangolino con l'ingranaggio in basso a sinistra sotto i pulsanti IN, FBD ecc.). Entrati in questa finestra apri la scheda "estensione analogica", il resto si vede facilmente (attenzione che questa scheda è presente SOLO se, in fase di inizializzazione del programma, hai indicato anche il modulo di espansione analogica insieme al tipo di zelio... spero di essermi spiegato). Non entriamo nel dettaglio dell'impedenza di ingresso dell'espansione Zelio, che potrebbe farti trattare l'ingresso in mA come se fosse espresso in V.

Devi applicare direttamente all'ingresso il segnale che vuoi misurare (se non esce dal range 0..10 V o 0..20 mA).

La risoluzione dell'espansione è 10 bit, quindi 1024 scalini (2 alla 10).

Concretamente: Nello schema devi inserire il blocco "entrata analogica 10 bit" nell'ingresso IH (oppure IJ).

Supponiamo ora che all'ingresso (impostato in V) sia presente una tensione di 2.33 V. Questa tensione è convertita nel numero 239 (il numero corrispondente alla tensione Vin è dato da: Vin * 1024 / 10). Se cambia la tensione di ingresso cambia anche il numero.

Non esiste una correlazione tra gli ingressi analogici e le uscite analogiche del modulo.

Indipendentemente dagli ingressi, all'uscita QB (oppure QC) devi collegare un blocco FBD di uscita analogica 10 bit. Puoi inviare quindi un qualsiasi numero (compreso tra 0 e 1024) ed avrai una tensione compresa tra 0 e 10 V proporzionale al numero (tensione di uscita = numero inviato * 10 /1024).

Spero di essermi spiegato e ti chiedo scusa se sono stato prolisso e a volte banale.

Il forum serve sia per chiedere che per dare spiegazioni. Personalmente ho approfittato di molti chiarimenti che gli esperti hanno voluto darmi.

Raggio Alfa

Link to comment
Share on other sites

raggio alfa sei grande!

Oltre a conoscere a fondo lo Zelio, riesci a dare spiegazioni esaurienti e chiare (mai prolisse).

Se abitassimo vicino, verrei a lezione da te.

Io il PLC lo utilizzo per automatizzare i miei 2 acquari e fino ad ora ho utilizzato il Millenium3 solo come timer, ma adesso ho deciso di andare oltre con l'uso di funzioni più sofisticate ... e quindi le cose che non so sono tantissime.

Ti ringrazio ancora

Alfio da Bologna

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...