Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
albertobr

Problema Eeprom 24C64Wp

Recommended Posts

albertobr

salve a tutti gli amici del forum, volevo chiedervi un chiarimento il merito ad un programmatore per eeprom serie 24c64.
Ho realizzato il circuito stampato con tutti componenti ed il connettore rs-232.

Installato il programma pony prog 2000 su windows xp, inserisco la eeprom originale da dove prendo il dumps, inserisco la memoria vergine siglata 24c64wp copio e mi dà questo errore "write failed". cos'è che sbaglio
Tengo a precisare che le memorie 24c16 riesco a copiarle perfettamente.
Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini
Tengo a precisare che le memorie 24c16 riesco a copiarle perfettamente.

Sembrerebbe che il file delle 24c64 sia troppo lungo. Analizza cosa è stato scritto nella memoria, sempre che abbia scritto qualche cosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci

oppure il programmatore non ha la forza sufficiente per scrivere ,ci sono memorie più dure alla scrittura.

Ricordo che ai tempi del ludipipo c'erano di questi problemi.

A volte con altri pc ci si riusciva,però io usavo altri software più semplici ma più efficaci del cavallino (tipo ic-prog).

I migliori risultati erano con Win 98 e pc con porta seriale effettiva e non tramite USB convertito in RS232

Share this post


Link to post
Share on other sites
accacca

il suffisso W si riferisce al range di alimentazione da 2.5V a 5.5V

Come suggerito sopra io farei una lettura del componente programamto per vedere cosa c'è

Altro controllo che farei il pin di write protect lascialo sconnesso o mettilo a gnd

leggendo questi due doc

http://www.farnell.com/datasheets/1786021.pdf

http://www.farnell.com/datasheets/1499183.pdf

dice che hanno una write page diversa una da 32byte l'altra da 16byte dovresti vedere cosa fa pony prog

forse programmando a16byte alla volta con il comando writepage nella eeprom a 32byte/pagina scrive la prima metà poi cancella e scrive la seconda metà

Fosse così fai un readback e dovresti vedere 16bytes a 0xFF e 16bytes programmati che si alternano nella memoria.

Edited by accacca

Share this post


Link to post
Share on other sites
albertobr

Innanzitutto grazie per le risposte.

Poi volevo dire che nella memoria originale ci sono scritte delle cose.

Il pin 7 lo lascio scollegato, ho anche provato a collegarlo a massa ma niente.

Per "accacca" mi spieghi il procedimento del readback.

Il programmatore lo collego ad una porta rs-232 di un vecchio pc con win xp.

vi allego foto del listato della memoria originale

http://s12.imagestime.com/out.php/i916626_listato.jpg

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
accacca

Era un tentativo maldestro di fare il figo... la rileggi dopo averla scritta

Share this post


Link to post
Share on other sites
albertobr

Volevo dirvi che sono riuscito a copiare la memoria, ho semplicemente cambiato memoria, forse era difettata, eppure era nuova. bhoo?

Voglio chiedervi una curiosità, perchè se apro un file con pony prog2000 a destra mi escono dei caratteri in viola con dei simboli, ed invece con pony prog (altra versione) escono ma con qualche differenza, cosa significa?

Posto le foto dello stesso file, aperto con i due software:

pony prog2000:

http://s12.imagestime.com/out.php/i917576_Ponyprog2000.png

pony prog:

http://s12.imagestime.com/out.php/i917578_Ponyprog.png

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
ho semplicemente cambiato memoria, forse era difettata, eppure era nuova. bhoo?

Ci sono memorie più dure da scrivere, forse quel programmatore non è ottimizzato bene. Se dovesse capitare ancora con altre memorie sarebbe il caso di rivedere il programmatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
se volete consigliarmi qualche modifica da fare al circuito, ben venga.

Io, per questi dispositivi, ho sempre seguito una filosofia basilare: usare solo strumenti professionali. Alla fine tra un auto costruito ed uno professionale le differenze di costo son meno rilevanti di quello che sembrerebbe al primo approccio; però le differenze di prestazioni e, soprattutto, la sicurezza dei risultati ripaga abbondantemente il opiccolo sacrificio economico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...