Jump to content
PLC Forum

pa78

Consigli impianto elettrico

Recommended Posts

hfdax

per rispondere alla tua domanda prima bisogna capire se scatta come magnetotermico o come differenziale. poi  vedere per bene che cosa cambia tra un collegamento e l'altro agli occhi del dispositivo che scatta.

Link to post
Share on other sites

pa78

Ovviamente hai ragione. 

Io ricordo scattassero entrambe le leve.ieri sono riuscito a trovare un oretta libera e controllando unascatola ho trovato un cavo che arrivava da un interruttore e moriva in un corrugato. :huh:

Purtroppo non ho avuto il tempo per riprovare a ricollegare la vecchia linea al quadro. Se riesco,provo domani. 

Link to post
Share on other sites
pa78

 

ci mancava giusto l influenza...:P

comunque,ho fatto alcune prove con l utilizzo di una pinza amperometrica impostando la scala 20A.

e c'è una differenza di valori tra fase e neutro.con frigo,lampadario e due radiosveglie attaccate segnava 0,47 nella fase e 0,63 nel neutro.

ho staccato tutte le spine e segnava zero in entrambi i cavi.pensando potesse esserci un problema con lo scalda acqua,ho riattaccato prima quello.

segnava 3,50 nella fase e 5,80 nel neutro.pensavo fosse quello,però ho notato che staccando lo scalda acqua,e accendendo una luce a caso(per esempio nel soggiorno)la differenza di valori tra fase e neutro c'è lo stesso(ovviamente con valori minimi).

consigli?

Link to post
Share on other sites
hfdax

0,47 nella fase e 0,63 nel neutro. ,,,,3,50 nella fase e 5,80 nel neutro

quindi una differenza di 100 - 300 mA? il dtfferenziale ha ragione di scattare. Cè una dispersione che ne causa l'intervento. per capire dove sia devi trovare quale è il carico (o i carichi) con cui si presenta. l'unica è collegarli uno alla volta.

Edited by hfdax
Link to post
Share on other sites
pa78

Quando ho staccato tutto mi dava 0 su entrambi i cavi.ma basta accendere il lampadario del soggiorno che già si presenta una differenza di valori  (mi pare fosse 0,18 - 0,10).

Link to post
Share on other sites
hfdax

valori del genere su una pinza amperometrica possono essere dovuti all'errore strumentale, dipende anche dalla qualità della pinza. Quelli indicati con lo scalda acqua, ben superiori, invece sono probabilmente indicativi di un effettiva dispersione a massa nello scaldaacqua stesso. prova a collegare solo lo scaldaacqua, possibilmente tramite un cavo volante e rifai la misura sia senza che con il differenziale collegato, così verifichi anche se è lo scaldaacqua a causarne l'intervento. Se sarà così, avrai quasi certamente individuato il problema, quindi ricollegherai tutti i carichi (meno lo scaldaacqua) e se il tuo differenziale non scatta più hai la conferma. A quel punto dovrai decidere cosa fare con lo scaldaacqua, ma ogni cosa a suo tempo. È una procedura laboriosa ma se non hai un misuratore d'isolamento c'è poco da fare.

Link to post
Share on other sites
pa78

Mmmm, però se ricordi avevo già provato a staccare tutte le spine e mettere la vecchia linea nel quadro, ma il differenziale scattava appena davo corrente dal contatore Enel. 

Link to post
Share on other sites
hfdax

Si, dimenticavo.

Allora la dispersione potrebbe essere anche dovuta ad un filo danneggiato, una presa usurata, una giunzione dentro una cassetta di derivazione. Tutti elementi che rimangono in tensione anche quando stacchi tutte le spine. Il cavo volante ti permette di escludere tutti questi elementi e di verificare il singolo carico. È un modo empirico per verificare (per esclusione) che il problema non è in un elettrodomestico ma nell'impianto.

Ad esempio, una volta con un problema molto simile al tuo dopo aver verificato che i carichi non centravano ho provato a sfilare i conduttori. In un tubo c'erano due fili, uno di fase e uno di terra entrambi giuntati col nastro ed entrambi bagnati. Le due giunzioni all'interno del tubo giacevano a poca distanza l'una dall'altra, l'isolamento fato col nastro col tempo ha ceduto un pò. un infiltrazione d'acqua ha fatto il resto. Anche in quel caso però il differenziale scattava solo se c'era un certo assorbimento. Sostituiti i 2 conduttori il problema è sparito.

Link to post
Share on other sites
pa78

Ho cominciato l impianto luci.c'è da mettersi le mani nei capelli...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...