Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
batta

Alfa Romeo Giulia - Record al Nurburgring

Recommended Posts

batta

Che la nuova Giulia fosse veloce, già si sapeva.

Poi c'era stato, sempre al Nurburgring, un tempo strepitoso: 7:43

Tempo non ufficiale e che i "concorrenti" volevano mettere in discussione.

Ora il tempo ufficiale che zittisce tuttI: 7:39!!!

Per fare un confronto, Lamborghini Murcielago LP640, McLaren Mercedes SLR e Porsche 911 GT3 hanno girato in 7:40.

La BMW M4 coupè si becca la bellezza di 13 secondi, L'Audi RS4 19 secondi, e la Mercedes C63 AMG Coupè arriva addirittura a 22 secondi.

Direi che, dopo il "dieselgate", Italia-Germania 2-0 :smile:

Vedi link

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fulvio Persano

Ciao.

 

Un successo dell'impegno italiano.
L'ennesimo....:clap:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Anche se è diversa dalla mia vecchia Giulia Super è sempre un'emozione fortissima risentire parlare di record dun un'autovettura con questo nome.

E' bello vedere un prodotto italiano che si pone ai vertici mondiali.

Speriamo che sia l'inizio di un nuovo rinascimento e non una meteora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta

Spero vivamente si tratti di una rinascita in grande stile del glorioso marchio Alfa Romeo.

Negli ultimi anni la politica aziendale Alfa e FIAT (o adesso si deve dire FCA?) non mi è stata molto chiara, dato che hanno tolto dal listino, senza sostituirle con modelli nella stessa categoria, auto come la 159 e la Croma. Non so, forse hanno fatto un accordo con i tedeschi? io non vi rompo le scatole nel segmento D e voi non me le rompete nei segmenti A e B? Non credo, visto che i tedeschi fanno anche utilitarie.

Sinceramente, non trovo spiegazione logica alla scomparsa delle medie dai listini dei costruttori italiani

Alfa Romeo fa, a mio avviso, delle ottime macchine, ma tutta la produzione si riduce a Mito e Giulietta. Poi c'è la favolosa 4C, ma non è certo un modello da grandi numeri.

Insomma, un'offerta che definire limitata è un eufemismo, soprattutto per un marchio che, storicamente, ha sempre occupato segmenti ben diversi.

Ora speriamo che la tanto attesa Giulia non si limiti alla Quadrifoglio Verde, destinata a pochi eletti.

Per ora, mi tengo stretta la mia Alfa 159 SW 1.9 JTDM, acquistata usata e che, superati i 130 mila km, non mi ha mai dato il più piccolo problema. Magari, quando sarà ora di sostituirla, sarà abbordabile una Giulia. Usata, ovviamente  ;)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gufo2

Una grande soddisfazione per un vecchio Alfista.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
yamaha

L'Alfa purtroppo ormai ha la stessa scarsa qualità della Fiat, dalla quale eredita buona parte dei materiali..

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta

L'Alfa purtroppo ormai ha la stessa scarsa qualità della Fiat, dalla quale eredita buona parte dei materiali..

È anche a causa di questa dannata esterofilia che l'Italia va male.

Io della mia Alfa non posso che essere soddisfattissimo. E per quanto riguarda la scarsa affidabilità FIAT, io con le FIAT penso di aver macinato almeno 700 mila chilometri. Sempre auto usate e portate tutte almeno a 200 mila km. Problemi? L'unico grave, un cuscinetto del cambio della mia vecchia 127 (demolita poi a 245 mila km). Ma se si pensa a come la trattavo, si può affermare che meglio di così non poteva fare.

È ora di finirla con 'sta storia che le tedesche sono affidabili e le italiane no. Mio cognato, a 140 mila km ha dovuto sostituire il motore della sua Audi A4 per la rottura di una catena (e se cerchi in Internet vedi che non si tratta di un caso isolato). Un mio amico, rappresentante di commercio, ha sostituito la sua BMW 328 a 200 mila km ed ha affermato: "Mai speso così tanto per la manutenzione di un'auto". E la lista sarebbe ancora lunga.

Poi, parlare di scarsa qualità della FIAT dopo quello che hanno combinato in Wolkswagen...

Share this post


Link to post
Share on other sites
yamaha

Mi spiace ma questa è la serietà Fiat che chissà quante vittime ha fatto, un mio collega per questo difetto dello sterzo è finito sotto le ruote di un camion, inoltre questo difetto compare anche sulle Alfa

Edited by yamaha

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta

A parte che la mia Alfa 159 ha il servosterzo idraulico, se fai una ricerca in Internet ti accorgi che nessuna marca è esente da difetti (anche gravi), nemmeno le più blasonate.

Di sicuro c'è che io non cambierei mai la mia panterona con una Audi, una Mercedes o una BMW. Ancora meno con una Volkswagen.

Comunque qui si parlava di un tempo di tutto rispetto fatto dalla Giulia. Tempo che i tedeschi fanno fatica a mandar giù. Circolano voci (non so se siano vere o meno) che la BMW sia scesa in pista, sempre al Nurburgring, con la M4 per "rimettere le cose a posto". Ma sarà una M4 normale o preparata per la pista?

In ogni caso il tema di questa discussione è di tutt'altra natura. Per esempio, per rimanere in tema, si potrebbe segnalare che la Giulietta QV ha dato, sempre al Nurburgring, 4 secondi alla Golf GTI

http://www.alvolante.it/news/giulietta_qv_nurburgring-440846

 

Se hai tanta voglia di sparlare delle auto italiane, ti invito ad aprire una tua discussione sull'argomento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nik-nak

Mi spiace ma questa è la serietà Fiat che chissà quante vittime ha fatto...

Pensa che un mio collega, con una blasonata Volvo familiare di alcuni anni fà(se ricordo bene una V40), per ben 2 volte è rimasto senza freni:o, la prima volta in autostrada, e per sua fortuna era a bassa velocità, la seconda in una strada bassa di campagna, sempre a bassa velocità:smile:.La cosa brutta è quel modello aveva il freno a mano elettrico, per cui non ha potuto usarlo per frenare la velocità.

 

Come vedi ogni costruttore ha le sue magagne, sia che si chiami Fiat, Volvo o Volkswagen (questa di problemi forse ne ha più di altri:roflmao:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
gufo2

E non dimentichiamoci già a fine anni '60 la giulia super sviluppava 103 CV! nessuno al mondo arrivava a tanto. I tedeschi poi...se non arrivavano i carrozzieri italiani sarebbero ancora in giro con il maggiolino.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
sx3me

e vabbè... peccato che negli anni '30 l'audi produceva vetture che superavano i 400km/h, e che il progetto del maggiolino era talmente perfetto che è stato riutulizzato come capostipide per una fortunata serie di auto sportive...

 

Se hai tanta voglia di sparlare delle auto italiane, ti invito ad aprire una tua discussione sull'argomento.

questa però è quella adatta per sparlare delle tedesche...

Share this post


Link to post
Share on other sites
yamaha

Io non ho grande preferenza per i marchi automobilistici, acquisto il prodotto più affidabile al minor prezzo, sono felice possessore di marchi giapponesi, ma una cosa è da ben tener presente riparlando del mio precedente post: La Fiat Punto e altri marchi del gruppo con lo stesso pianale, ha sempre tenuto nascosto quel difetto dello sterzo, nonostante tutti gli incidenti che sono avvenuti per quel problema. il mio collega è salvo per miracolo, il guidatore ha subito il blocco dello sterzo proprio in curva su un superstrada, l'autista del camion ha testimoniato che ha visto quel povero disgraziato che non riusciva a girare lo sterzo e se l'è visto venire addosso. (fidati che quello di Fiat non prende più niente e nemmeno io) e bisogna ringraziare internet se queste informazioni si sanno (i morti non parlano)

Share this post


Link to post
Share on other sites
gufo2

Non mi risulta che L'auto-union (oggi audi) abbia mai fatto dei record seppur produttrice di auto da competizione. Nel 1935 alfa romeo con con la 16C pilotata da Nuvolari fece il record europeo sul KML alla velocità di 321 Km/h.  Nel 1938 Caracciola al volante di una mercedes, stabilì il record mondiale con 432 Km/h.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

È ora di finirla con 'sta storia che le tedesche sono affidabili e le italiane no.

 

io di tedesche ne ho avute 2: una Opel Ascona diesel e Audi come auto aziendale.

Per favore lasciamo stare l'affidabilità.

Con la Opel, a perte i freni deficitari, son rimasto in strada 2 volte e sempre in ferie. Termostato acqua bloccato, con conseguente bruciatura della guarnizione della testa e, l'anno dopo, guarnizione della pompa rotta con conseguente perdi ta di acqua.

A poco più di 80000km la permutai con un Croma CHT, autovettura che non mi diede mai alcun problema e dai consumi eccezionalmente parchi.

L'Audi è una storia a parte. per frenare era meglio aprire la portiera e mettere il piede a terra, si frenava prima!:angry:

Le pastiglie dei frani anteriori non superavano i 10.000 km! In quanto al resto, meglio non parlarne.

I tedeschi sono riusciti a creaesi l'immagine dei autovetture affidabile grazie al maggiolino anni 50 ed ad una accorta azione di amrketing.

Io, sino ad ora, le autovetture più affidabili in tutti i sensi che ho provato sono le Toyota. hannoa nche un  servizio assistenza eccezionale. Quando ti garantiscono un'autovettura per 5 anni o 100.000 km e 10 anni contro lam corrosione ci deve essere una certa qualità garantita, altrimenti fallirebbero. Della mia prima Verso ricordo solo di aver messo olio e benzina; l'ho permutata dopo 13 anni e 90.000 km (non viaggio più tanto) ed avevo ancora la abtteria originale!

Il gruppo FIAT ha perso molot della sua credibilà durante la gestione Romiti. In quel periodo hanno sfornato i peggiori bidoni di tutta la loro storia.

La Gestione Marchione sempbra stia ricostruendo u  po' l'immagine. Sono anche stati prodotti modelli veramente nuovi, non solo modelli vecchi aggiornati per ridurre i costi.

Peccato che non rilancino il marchio Lancia che ha tanta storia di vetture innovative e di grande confort.

Io ho avuto un thema aziendale, vettura che ricordoa cnora adesso con molto affetto.

 

Se fossimo meno esterofili le cose andrebbero molto meglio, ma noi siam sempre stati pronti a genufletterci di fronte allo straniero.

Purtroppo anche i nostri gioverni danno il cattivo esempio intitolando leggi e minisiteri con nomi inglesi come se l'italiano non fosse più la lingua nazionale.:angry:

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta

questa però è quella adatta per sparlare delle tedesche...

 Si vede che proprio non hai capito lo spirito della discussione.

Io ho solo parlato di tempi al Nurburgring, ovvero di quello che è l'aspetto puramente prestazionale e/o sportivo. E lo scopo era quello di mettere in evidenza le prestazioni superlative della nuova Giulia (il tempo fatto è il record assoluto della categoria). Punto.

Qualcun altro ha spostato la discussione con un intervento che c'entrava meno di nulla col tema.

 

peccato che negli anni '30 l'audi produceva vetture che superavano i 400km/h, e che il progetto del maggiolino era talmente perfetto che è stato riutulizzato come capostipide per una fortunata serie di auto sportive...

Dell'Audi che superava i 400 km/h negli anni '30, sinceramente, non ne ho mai sentito parlare. Magari potresti mettere un link.

E che il maggiolino sia stato utilizzato come base per auto sportive, mi risulta ancora meno. Anche qui un link non guasterebbe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
sx3me

ma chi l'ha fatto stò tempo, non pensate possa essere pubblicità?!

Tempo fa in un programma televisivo c'era un pilota esperto del Nurburgring che era pronto a battere con un furgone diesel il miglior tempo fatto da un novellino a bordo di un'auto sportiva... non c'è riuscito per pochi decimi...

 

Veniamo alla pagina culturale:

https://it.wikipedia.org/wiki/Auto_Union_Type_C

e posso capire che lo sanno in pochi... erano vetture poco usate al tempo anche in ambito sportivo, dato che erano difficilmente governabili, basta pensare che in accelerazione erano capaci di strappare il battistrada dalla carcassa del pneumatico...

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Porsche_356

ma questo dovrebbe saperlo chiunque abbial almeno la patente :P:P

 

____________________________________________________________

comunque basta, limitiamoci alla Giulia e non mettiamo in mezzo altro...

Edited by sx3me

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta

ma chi l'ha fatto stò tempo, non pensate possa essere pubblicità?!

Il tempo sicuramente è stato fatto da un pilota con un buon manico. Ma non credo che quando hanno fatto il giro con la M4 al posto di guida abbiano messo mia nonna.

Oppure intendi dire che potrebbe non essere vero? Ma, allora, se pensiamo non sia vero il tempo della Giulia, come possiamo possano essere veri gli altri tempi? Non per rimescolare sempre la stessa minestra, ma per quanto riguarda gli imbrogli, mi pare ci sia un altro marchio che si è dato molto da fare ultimamente.

A tal proposito, chiedo scusa se apro una piccola parentesi: manomettere i dispositivi antinquinamento di un'auto è un reato penale. E manomettere i dispositivi antinquinamento di 12 milioni di vetture? Quante persone dovrebbero finire in carcere? E per quanti anni? Invece, l'ex AD, più o meno direttamente responsabile di danni all'azienda per decine di miliardi di euro, per andarsene, è stato rimborsato con 60 milioni di euro!!! E poi sembra che le cose storte ci siano solo in Italia.

 

ma questo dovrebbe saperlo chiunque abbial almeno la patente

Sinceramente, non ho capito cosa vuoi dire. Tutti dovrebbero conoscere la storia del Maggiolino e della Porsche? E perché?

Per quanto riguarda invece i meriti sportivi dell'Alfa, solo per farsi un'idea, si può dare un'occhiata qui.

 

Che dire poi dell'entrata nel campionato DTM? Cito da Wikipedia:

Gli anni novanta sono stati il periodo di maggior successo della 155 nei campionati nazionali turismo. Nel 1993 fece il suo esordio la 155 V6 TI DTM, ovvero una versione che disponeva della trazione integrale e di un motore V6 da 2500 cm³ capace di erogare 420 CV. Nell'anno del debutto, la vettura vinse con Nicola Larini il Deutsche Tourenwagen Masters (DTM) interrompendo il dominio delle vetture tedesche.

Insomma, i tedeschi erano abituati a giocarsela tra di loro. Poi arrivano 'sti poveracci di italiani con una macchina che, al debutto, fa la festa a tutti.

Poi seguì il decennio di vittorie in varie categorie della 156.

 

Per quanto riguarda invece associare la Porsche attuale al Maggiolino, mi pare un po' azzardato. In comune hanno il motore (boxer), e il posizionamento dello stesso (a sbalzo sull'asse posteriore). Ma da qui ad affermare che il Maggiolino è stato la base per molte auto sportive... Io mi accontenterei di affermare che è stato la base per le dune buggy ;)

Da ricordare poi che il posizionamento del motore a sbalzo serviva, date le scarse prestazione delle gommature dell'epoca, per scaricare meglio a terra la potenza. Ora un simile bilanciamento non ha alcun senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fulvio Persano

Ciao.

 

La discussione è stata aperta per evidenziare un grande risultato sportivo,come giustamente ha ribadito lo stesso autore.
Quindi,per favore,cerchiamo di rimanere in tema,altrimenti si rischia di "deragliare".

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta

Visto che non hai capito (o fingi di non capire), cerco di spiegarmi in un altro modo.

Audi, BMW, Mercedes, Alfa, Fiat, Lancia (e molti altri), sono tutti marchi con una storia alle spalle, sia sportiva, sia tecnologica. Tutti hanno ottenuto grandi risultati in passato, nel presente e li otterranno nel futuro. Stabilire chi sia il migliore, o quello che ha vinto di più, è assolutamente impossibile.

Ma quello che c'è da capire è che io non mi sognerei mai e poi mai di entrare in una discussione dove viene riportato un successo, supponiamo di Audi (quando è uscita la Audi Quattro ha fatto strage nei rallies), con affermazioni denigratorie, vere o presunte che siano. Farlo, come minimo, è da maleducati.

Non amo il marchio Audi?. Ebbene, semplicemente non mi intrometto in una discussione di sostenitori dei quattro anelli. Mai e poi mai mi verrebbe in mente di intervenire affermando che l'Alfa è migliore, o che la qualità Audi è sì di buon livello ma non così alta come molti sostengono, e che è comunque qualità che si paga a caro prezzo, e via discorrendo. Una persona educata lascia che in una discussione di questo tipo partecipino solo i sostenitori. Casomai, apre un'altra discussione parallela dove riporta i successi del marchio amato. È una questione di bon ton. Molto semplice.

 

Se si desidera mettere a confronto diretto due marchi, si apre una discussione a tema. Per esempio: "Audi Vs Alfa", o "Tedesche Vs Italiane".

Edited by batta

Share this post


Link to post
Share on other sites
lucios

Ebbene, semplicemente non mi intrometto in una discussione di sostenitori dei quattro anelli. Mai e poi mai mi verrebbe in mente di intervenire affermando che l'Alfa è migliore, o che la qualità Audi è sì di buon livello ma non così alta come molti sostengono, e che è comunque qualità che si paga a caro prezzo, e via discorrendo.

Giustissimo Batta anche perchè, secondo me, è anche questione di fortuna e di come si usa l'automobile.

Ho l'esempio concreto di due soci di una ditta con la quale collaboriamo: comprate due Audi turbodiesel A4 uguali aziendali ad un mese di distanza, chilometraggio similare (180.000 Km).

Il primo zero (o quasi) problemi, il secondo svariati problemi ad una costosissima sonda che riguardava le emissioni, non chiedetemi di più perchè di motori ne so poco.

Io, ma parlando solo per me, posso dire che ho avuto per uso lavorativo: Fiat, Renault, Toyota e BMW, tutte turbodiesel.

Fiat Marea: motore indistruttibile, ma dopo un anno fastidiosi scricchiolii e rumorini vari dovuti alla scarsa qualità e all'assemblaggio degli interni.

Renault Scenic: lasciamo perdere. Problemi a non finire: perdite di olio, problemi al motore, ecc.

Toyota Avensis: affidabilità estrema, a parte un iniettore (cambiato in garanzia) e svariate bruciature di lampade anteriori dovute, secondo me, a una non corretta progettazione dei fanali che non permette una dissipazione efficiente del calore.

BMW 318: ad oggi (90.000 Km), nessun problema, ma con le altre avevo percorso 200.000 Km più o meno (con la Toyota 240.000), quindi mi riservo di attendere per giudizi.

Naturalmente si tratta di modelli di fascia e costo differenti, ma questo è un altro discorso...

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Porsche_356

ma questo dovrebbe saperlo chiunque abbial almeno la patente

 

Per la storia.

Il dott. Ferdinand Porsche progettò il motore del maggiolino ed anche altro per la VW.

Poi fondò la sua azienda di auto sportive.

Ovviamente l'architettura di base dei suoi motori rimase costante:  4 cilindri boxer raffreddato ad aria.

Dire che dal maggiolino è derivato il motore della porsche è un tantino esagerato. Non sempre le nozie di Wikipedia sono vangelo, anzi.

Il "razzo" Auto Union, perchè era proprio incontrollabile come un razzo, fu un tentativo di creare un prototipo velocissimo. Dopo le prime vittime tra i collaudatori venne abbandonato per l'assoluta inguidabilità. A fronte di una potenza eneorme per l'epoca aveva propblemi notevoli di peso, di distribuzione dei pesi, e di rrapporto tra masse sospese e non sospese. Questo in sintesi.

La bontà di un'autovettura o la sua qualità innovatività non la si giudica su questi parametri. Molto meglio la Dihna Panhard di questo mostro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mauro Dalseno

io sono decisamente più fortunato, Opel Astra 2000 con motore Isuzu 399.950Km perfettamente funzionante e venduta alla ditta dove lavoro che aveva 300.000 Km senza aver mai fatto niente, la prima cosa che hanno fatto è stata quella di sostituire i dischi dei freni.

Attualmente ho un Passat che ha 330.000 km suonati ed è perfettamente originale, il meccanico vuole assolutamente cambiarmi i dischi dei freni, ho aspettato fino al limite. Ho lamentato all' assistenza la sostituzione di 2 iniettori piezoelettrici difettosi a circa 200.000km, fortunatamente sono rientrato in un richiamo e alla fine me li hanno cambiati tutti e 4 gratis. (secondo me conta molto anche il piede di chi guida la macchina) Ma la meglio in assoluto è la Yaris di mia moglie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...