Jump to content
PLC Forum


Voi Cosa Proporreste? Encoder....


marco87
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, volevo chiedere a tutti un aiuto per una applicazione che voglio studiare.

allora io devo fare il centraggio di un carroponte su 2 vasche affiancate orizzontalmente, quindi l'unico problema è il carro che si deve fermare in 2 posizioni.

adesso è fatto con 6 sensori di prossimità collegati a vari finecorsa, a me però pare uno spreco, io ho pensato di metterci una bella cremagliera che corre lungo tutta

la corsa del carro e mettere un'encoder che rilevi la posizione attuale del carro da cui poi posso derivare i miei punti di fermata.

Ora considerando che la corsa del carro è circa 9 metri e posso avere un errore nell'ordine dei 3 centimetri su posizionamento voi cosa proponete????

è fattibile per voi la mia idea???

Io premetto che non ho mai usato encoder e che tutto il carroponte verrà gestito da un plc siemens S7-200.

Io pensavo che non avendo bisogno di precisioni millimetriche forse mi può bastare un encoder A B 0 molto semplice e poi gestire l'encoder con i contatori veloci dell' S-200. (anche se non ho la minima idea se potrebbe funzionare)

Spero nella vostra collaboraziione e vi ringrazio in anticipo!!!

Link to comment
Share on other sites


Secondo mè funziona.

Bisogna però verificare se i contatori veloci del 200 hanno un lmite di conteggio vista la lunghezza della corsa.

Link to comment
Share on other sites

con un semplice encoder incrementale l'unico problema che ai e quello che quando spegni il quadro il contatore si azzera, devi allora fare una procedura di ricaricamento dell'ultimo valore dell'encoder sul contatore,

io utilizzerei un encoder assoluto con uscite digitali e le appoggerei direttamente agli ingressi digitali standard del plc,tanto credo di capire che la velocita di traslazione non è elevatissima nel caso in cui la sia puoi far mettere due pulegge in riduzione sull'encoder.

saluti buon lavoro

arnaldo

Link to comment
Share on other sites

Effettivamente userei un'assoluto anche io onde evitare di dover creare un punto di "reset" tutte le volte che accendi il plc.

Però devi ridurre in qualche modo l'encoder con nove (dieci ?) metri di corsa lineare devi avere un giro dell' asse dell'encoder o sbaglio?

Quindi la tua risoluzione sarà di 9000mm / 1024 (massima risoluzione encoder che vedo su un catalogo in mio possesso)=9mm a bit.

Potrebbe essere sufficente o magari esistono encoder più performanti.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Il sistema encoder-cremagliera è sicuramente più costoso della soluzione con proximities e non mi sembra che offra vantaggi evidenti per l'applicazione.

Inoltre, come scrive Azzolini, c'è il problema della quota iniziale. Montare un encoder assoluto significa portarsi in giro un cavo con un discreto numero di fili, poi vista la lunghezza da misurare la risoluzione dovrebbe essere almno a 16 bits.

A questo punto, forse la soluzione migliore è lasciare tutto come sta: i sensori di prossimità sono affidabili, poco costosi e sufficientemente precisi.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...