Jump to content
PLC Forum


danielebobbo

Distribuzione delle 3 fasi

Recommended Posts

cavallino1
2 ore fa, Maurizio Colombi scrisse:

Dai moderni contatori trifase, si può prelevare continuamente da una sola fase, oltre l'80% della potenza disponibile.

Bene per cui 6 kw/3=fanno 2 kw che effettivi sono 1800 w che a sua volta puoi andare in eccedenza per soli 5 minuti e poi si azzera l'interruttore  magnetico dal contatore Enel ho sto sbagliando a fare i conti

Link to post
Share on other sites

cavallino1
2 ore fa, ivano65 scrisse:

IN OGNI CASO  l'organo di manovra NON DEVE ESSERE MAI  considerato un organo di protezione , qualsiasi modalita' costruttiva esso abbia

cio' e' chiaramente espresso nelle regole di connessione degli impianti BT  emanate da enel  ed avente valore nornativo.

Scusa ivano65 io volevo solo capire che potenza potevo prelevare da una sola fase avendo una potenza di 6 kw trifase ,la domanda mia era solo questa.A prescendere pure  la discussione del magnetotermico differenziale quadripolare  da 40 ampere da 0,003 che ha mio avviso dato che deve pilotare dei motori asincroni e più far bisogno domestico non e  corretto dato che si trova a monte,e per di più il cavidotto e interrato in ogni caso 6000 /400=15 ampere per cui va bene un 20 ampere massimo e non 40,pero uno e libero di fare ciò che vuole. 

 

 

NOTA DEL MODERATORE:

Per favore, evita di cambiare la formattazione del testo. Il tipo e la dimensione dei caratteri impostati, permette una facile lettura!

Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
2 ore fa, cavallino1 scrisse:

sto sbagliando a fare i conti

Ne sono convinto!

L'80% della potenza disponibile, è l'80%... quasi tutta la potenza disponibile! 

Link to post
Share on other sites
D80

una curiosità:

 

sapete se con tali squilibri nel prelievo di energia  nei contratti sono previste delle penali?

 

 

Link to post
Share on other sites
cavallino1
8 ore fa, Maurizio Colombi scrisse:

Ne sono convinto!

L'80% della potenza disponibile, è l'80%... quasi tutta la potenza disponibile! 

Buongiorno Maurizio 

Io ero convito che con un contratto da 6 kw trifase potevo prelevare solamente 2 kw per ogni  fase,per cui per come dici in pratica io posso prelevare  6 kw sulla R ,6 kw sulla S e 6 kw sulla T  in totale 18 kw

Link to post
Share on other sites
cavallino1
2 ore fa, D80 scrisse:

una curiosità:

 

sapete se con tali squilibri nel prelievo di energia  nei contratti sono previste delle penali?

 

 

Se l’Enel se ne accorge che stai prelevando tutta la potenza da una solo fase ,quando ti arriva la bolletta ti dice di verificare il bilanciamento che a sua volta nella seconda bolletta può avvenire il distacco se non aggiorni le fase,questo se si ha un vecchio contatore viceversa con quello elettronico se non sei bilanciato avviene la stacco de magnetotermico del contatore con una bella bolletta salata perché stai lavorando bilanciato con le fase.

Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
5 minuti fa, cavallino1 scrisse:

Se l’Enel se ne accorge che stai prelevando tutta la potenza da una solo fase

Ma sei sicuro?

 

Link to post
Share on other sites
D80

cavallino1 non ne sono convinto:

 

prima di tutto, senza telelettura e visto anche come fanno gli allacci delle utenze monofasi, il distributore non ha assolutamente modo di vedere se il carico è bilanciato o meno, con la telelettura però è un altro paio di maniche, il distributore lo vede eccome, ma non ho mai visto un distacco imposto per sbilanciamento delle fasi, tuttavia non so se la cosa cambia dal punto di vista tariffario

 

 

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao ---cavallino1--- e Maurizio Colombi

 

Bellissimo gioco al "rimpiattino". Visto da fuori risulta anche divertente (almeno per un po').

 

---cavallino1---

Maurizio ha detto/non detto che, dal tuo Contatore ENEL da 6kW, puoi attingere i 6kW (per esattezza 6,0 + 10% = 6,6 kW) senza alcun problema qualora tu li prelevi come sommatoria delle tre fasi usate come vuoi tu ( tutta trifase, oppure una quantità in trifase e il resto in una o due o tre utenze monofase....) l'importante e che il totale non superi i 6 kW (fino a 6,6 realmente).

 

Nel caso totalmente opposto, in cui tu prelevassi solo su una unica fase, potrai prelevare dalla stessa (in monofase) sino a  6kW x 0,8 (80%) = 4,8 kW .Non saprei dirti se, anche in questo caso, possa esistere il solito margine di esubero del 10%. Se esistesse allora sarebbero 5,28 kW.

 

Per ENEL va bene così !!!

 

--- Maurizio Colombi---

Biricchino.......

 

Link to post
Share on other sites
cavallino1
3 ore fa, Maurizio Colombi scrisse:

Ma sei sicuro?

 

Maurizio scusami ma come mai sei di poche parole

Questa e la mia tabbella di marcia


Il contatore elettronico misura la potenza ( tramite la misurazione della tensione e della corrente rapportata nel tempo kWh )
Sul monofase poco da dire, sul trifase ci sarebbe un enciclopedia da scrivere ma rimaniamo in tema:
La potenza nel trifase viene calcolata in base alla SOMMA delle tre fase; spiego banalmente

Se hai 6 kW contrattuali puoi erogare con Fase 1 kW 6 + Fase 2 e Fase 3 kW 0 = 6 kW

Fase 1 kW 2 + Fase 2 kW 3 + Fase 3 kW 1 = 6 kW

In poche parole puoi caricare tutto su una fase, questo perché i vecchi gdm elettromecc avevano la limitazione termica su ogni singola fase, mentre quello elettronico esegue la somma delle tre potenze per determinare la potenza assorbita.

Il fatto che ci siano colleghi che comunicano al cliente che se hai 3 kW hai 1 kW per fase, questo è dovuto a due fattori:

Il primo è che nemmeno internamente è trapelata questa informazione, solo dopo qualche anno si sono resi conto che non vi era distinzione tra assobimento trifase o monofase, quindi le unita operative più " vecchie " sono rimaste ancora alla vecchia mentalità di avere la potenza suddivisa sulle tre fasi.

C'è da rammentare una cosa comunque: contrattualmente la fornitura in trifase deve avere carichi il più possibile equilibrati sulle tre fasi, se un tecnico enel rileva che una fornitura trifase preleva ad esempio 20 kW su un unica fase e le altre due un carico irrisorio, l'ente ha la facoltà di sospendere la fornitura elettrica ed intimare al cliente il bilanciamento dei carichi
Link to post
Share on other sites
cavallino1

 

Questo e quello che so io,e mi sono sempre ottenuto a queste regole,e si cerca sempre di equilibrare le fase quando il più possibile in modo tale che non vai in eccedenza con la bolletta.

Per cui se da un contatore trifase da 6 kw vuoi prelevare tutta la sua potenza per uso domestico le cose sono due ,ho si fanno lavorare le fase giuste e perfettamente equilibrati che e impossibile farlo nel campo domestico ,oppure si fa fede ha un bel trasformatore con ingresso R S T più neutro e secondario uscita 230 volt 6 kw.

Link to post
Share on other sites
cavallino1

Buona domenica Semplice 1

Niente  "rimpiattino" sto solo cercando di capire se sono sulla strada giusta oppure mi sto sbagliando di grosso,in ogni caso si sta cercando di ragionare su tale argomento.

Perché' se e come dite  a cosa serve rifasare la linea e cercare di equilibrare le fase.

Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
Quote

 

--- Maurizio Colombi---

Biricchino.......

 

E come mai?

 

Quote

Maurizio scusami ma come mai sei di poche parole

Te lo spiego subito!

 

Quote

Questa e la mia tabbella di marcia

Non mi sembra proprio!

Non hai fatto altro che riportare quanto è stato scritto da un carissimo amico, che non si collega più al Forum da diverso tempo, già ad agosto 2012, (ha avuto dei seri problemi privati) senza nemmeno mettere qualcosa di tuo!

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao Maurizio Colombi.

 

Spero di essere compreso (non tanto da te, non de dubito). Da altri chissà......

 

Il "Biricchino" stava a significare che tu conducevi il gioco del "rimpiattino" facendo galoppare, via via, successivi giri in tondo  a --cavallino1-- che sembrava non accorgersene (strana ed evocativa anche la combinazione del sopranome).

 

Questa era la mia personale e convinta sensazione.

 

Dopo la tua ultima precisazione la sensazione si è trasformata in certezza.

Magari mi sbaglio ancora.

 

Comunque sembra che, alla fine, la cognizione del Problema da parte di --cavallino1-- sia migliorata abbastanza.

Questo almeno si può sperare !!

 

Link to post
Share on other sites
cavallino1
2 ore fa, Maurizio Colombi scrisse:

E come mai?

 

Te lo spiego subito!

 

Non mi sembra proprio!

Non hai fatto altro che riportare quanto è stato scritto da un carissimo amico, che non si collega più al Forum da diverso tempo, già ad agosto 2012, (ha avuto dei seri problemi privati) senza nemmeno mettere qualcosa di tuo!

Vi ringrazio professore della vostra e belle delucidazione che mi avete dato,i professori sono sempre professore non c'e che dire,mi avete dato una chiarezza in merito veramente alla grande.

Grazie di tutto cuore.

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao ---cavallino1---

 

Spero di non essere nel tuo risentimento. Credo di averti aiutato sotto diversi aspetti (anche quello non propriamente tecnico).

 

Però se ci sono dentro anch'io......pazienza.

 

Rimani nel Sito e vedi quanto succede anche a me. Forse, alla lunga, ne potrai comunque trarre qualche vantaggio tecnico, ma se non altro avrai una panoramica del Pensiero Umano. Può sempre tornare utile.......

Link to post
Share on other sites
cavallino1
1 ora fa, Semplice 1 scrisse:

Ciao ---cavallino1---

 

Spero di non essere nel tuo risentimento. Credo di averti aiutato sotto diversi aspetti (anche quello non propriamente tecnico).

 

Però se ci sono dentro anch'io......pazienza.

 

Rimani nel Sito e vedi quanto succede anche a me. Forse, alla lunga, ne potrai comunque trarre qualche vantaggio tecnico, ma se non altro avrai una panoramica del Pensiero Umano. Può sempre tornare utile.......

 

Ti ringrazio di ciò che dici,il forum seve per dialogare in maniera educativa su cose tecniche,e soprattutto senza offendere nessuno.Se una persona mi viene a dire che si può prelevare tutta la potenza da una sola fase mi viene da ridere,specialmente da un esperto di impiantistica che  mi viene a dire che ho copiato il tutto .

Prima di tutto se  uno ne e convito deve dare una buona delucidazione in merito se ne e' all'altezza,e non puo dire che da un  contatore trifase si può prelevare la sua massima potenza di contratto in una solo fase,perché se fossi cosi con un contatore di 6 kw  si può prelevare 18 kw.

In ogni caso la cosa e semplice basta dare un carico a una sola fase per la potenza del contratto e poi vedi che succede,e anche se fossi cosi ai vecchi contatore paghi un mare  di soldi come sfasamento ,per cui non e professionale fare un lavoro cosi.

Che io sappia e ripeto quando si lavora nel campo trifase le line devono essere sempre ben equilibrati,più sono equilibrati e meno paghi sulla bolletta.

Link to post
Share on other sites
del_user_158461
1 ora fa, cavallino1 scrisse:

perché se fossi cosi con un contatore di 6 kw  si può prelevare 18 kw.

Ciao a tutti, vorrei capire come arrivi a questa conclusione.

Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
1 ora fa, cavallino1 scrisse:

Se una persona mi viene a dire che si può prelevare tutta la potenza da una sola fase mi viene da ridere,specialmente da un esperto di impiantistica

Almeno avrai di che essere allegro!

 

1 ora fa, cavallino1 scrisse:

mi viene a dire che ho copiato il tutto

Certo che l'ho detto, e lo dirà chiunque leggerà questo intervento datato agosto 2012, e lo confronterà con questo tuo intervento datato qualche ora fa... non so se rendo, agosto 2012 vs qualche ora fa! :toobad:

Mi fa molto piacere che qualcuno attinga informazioni da PLCForum, ma che faccia passare per farina del suo sacco, quanto scritto da qualcun'altro non mi sta bene!

 

1 ora fa, cavallino1 scrisse:

Prima di tutto se  uno ne e convito deve dare una buona delucidazione in merito se ne e' all'altezza

Non mi interessa che nessuno creda a quello che dico, e non devo dare delucidazioni in merito per dimostrare di essere all'altezza di quello che dico, sono alto 183 centimetri, fin troppi :P. Così è perchè è la realtà dei fatti, credo invece che qualche domanda te la devi porre tu!

 

1 ora fa, cavallino1 scrisse:

paghi un mare  di soldi come sfasamento

Lo sfasamento è una cosa, le fasi sbilanciate sono un'altra... due ragionamenti diversi, sempre dal mio punto di vista.

 

17 minuti fa, agos1969 scrisse:

Ciao a tutti, vorrei capire come arrivi a questa conclusione.

Anch'io vorrei capirlo, ma non ci arriveremo mai!

 

Penso di aver dato sufficientemente in questo discorso, credo che sia venuto il momento di tirarmi da parte!

Attenzione a non rovinare una bella discussione con commenti impertinenti e di dubbio gusto, mi raccomando!

Link to post
Share on other sites
cavallino1
50 minuti fa, Maurizio Colombi scrisse:

Almeno avrai di che essere allegro!

 

Certo che l'ho detto, e lo dirà chiunque leggerà questo intervento datato agosto 2012, e lo confronterà con questo tuo intervento datato qualche ora fa... non so se rendo, agosto 2012 vs qualche ora fa! :toobad:

Mi fa molto piacere che qualcuno attinga informazioni da PLCForum, ma che faccia passare per farina del suo sacco, quanto scritto da qualcun'altro non mi sta bene!

 

!

Mica ho detto che e farina del mio sacco ho solo detta che e la mia tabella di marcia.Questo discorso lo trovato in un altro sito e non forum circa un anno fa’.

 

54 minuti fa, Maurizio Colombi scrisse:

 

 

Penso di aver dato sufficientemente in questo discorso, credo che sia venuto il momento di tirarmi da parte!

Attenzione a non rovinare una bella discussione con commenti impertinenti e di dubbio gusto, mi raccomando!

Poi questa non l'ho capita ,si sta solo dialogando ma non penso di disturbare una discussione.Fino adesso sono stato gentile con tutti anzi ho aiutato un sacco di persone del mio sapere,e non ho mai fatto la persona  dominata dal fanatismo anche se in certi forum occupo pure il tuo posto.

Voglio solo capire se e normale ciò che dite solo questo,se vogliamo essere professionale.

La domanda mia e questa: E normale prelevare tutta la sua potenza da una sola fase se hai un linea trifase.
Secondo ,se fossi vero ciò che dite le rimanente due fase a cosa servono,se pure caso io collego un carico nelle altre due fase che succede.
E poi e professionale fare un lavoro del genere
E il bilanciamento linea come la fate
E il Cos HPI come viene calcolato ?

Link to post
Share on other sites
reka

la potenza massima prelevabile è quella data dalla somma delle potenze delle singole fasi, quindi puoi prelevare tutto con una o un po' e un po' su tutte e tre.

 

tutto il resto che chiedi dipende dalle esigenze che si hanno in ogni impianto e si valuta caso per caso..

 

il cosphi sotto certe potenze non viene preso in considerazione dal distributore.

Link to post
Share on other sites
hfdax
il 29/10/2017 at 19:11 , cavallino1 scrisse:

Prima di tutto se  uno ne e convito deve dare una buona delucidazione in merito se ne e' all'altezza,e non puo dire che da un  contatore trifase si può prelevare la sua massima potenza di contratto in una solo fase,perché se fossi cosi con un contatore di 6 kw  si può prelevare 18 kw.

Forse non hai compreso che quando si dice che una sola fase può fornire l'80% della disponibilità contrattuale non si intende che questo possa avvenire allo stesso momento su tutte tre le fasi . In realtà se hai un contratto trifase da 6 KW puoi prelevare fino a 4,8 KW (l'80% della potenza massima disponibile) su una sola fase e (contemporaneamente) i rimanenti 1,8KW (4,8+1,8=6,6) sulle altre due. Che poi sia meglio, nei limiti del possibile, equilibrare l'impianto è lapalissiano.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...