Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Pensieroso

tradizionale o domotico?

Recommended Posts

Pensieroso

Tempo fa mi ero arreso all'idea di un impianto domotico in quanto sulla carta tutti gli installatori sono preparati ma di fatto non ne ho trovato nessuno che mi convincesse...

ora però mi trovo a dover acquistare il materiale per l'impianto elettrico (l'installazione la effettuerà l'elettricista che però si è mostrato "curioso" di apprendere nuove cose quindi potrei indicargli la via e vedere di supportarlo nella scelta dei componenti) e sto tirando un po' le somme.

Ho preso in considerazione i componenti essenziali ed ho riscontrato che necessiterei di:

server (MYHOMESERVER1) - 300 euro
alimentatore (E46ADCN) - 90 euro 
attuatore (F411/4) - 55 euro
pulsante (L4652/3) - 50 euro

 

ad esempio nel salone ho:

- gruppo 4 faretti led

- gruppo 6 faresti led + 1 luce a soffitto

- gruppo 2 luci a soffitto

- luce a parete + striscia led

 

TRADIZIONALE

comandati da 4 posti differenti quindi per un totale di 16 pulsanti ai quali dovrei aggiungere 4 relè (circa 150 euro di materiale)

DOMOTICO (escludendo il costo del server)

4 pulsanti, 1 alimentatore (se ce la faccio con il carico) ed un attuatore (350 euro di materiale)

 

ho dimenticato qualche componente? Cosa mi consigliate di fare? La differenza di prezzo c'è ma di certo, non metterei mano all'impianto ogni 6 mesi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Elettroplc

Ti consiglio un impiabto tradizionale nella sostanza e un po di domotica per alcune funzioni.molto piu affidabile nel tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Blackice

Per fare quel poco che richiedi può bastare un piccolo Logo8,dispone di webserver per interfacciarsi con tablet e smartphone e comandi tradizionali cablati su ingressi.Devi solo avere il software con licenza (25€) e realizzare un programmino banale,colleghi il modulo via ethernet e lo alimenti direttamente a 230V.Un esempio lo trovi qua:http://www.automation.siemens.com/salesmaterial-as/software/applications/logo/v8_handling_the_web_server.zip

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax

Perché ricorrere alla domotica per accendere e spegnere le luci? Ti costa molto di più per darti lo stesso servizio dell'impianto tradizionale oltre che aumentare la possibilità che si guasti.
La domotica serve per avere delle funzioni in più, laddove occorrono, (ad es. voglio che le tapparelle si alzino da sole all'alba e si abbassino all'imbrunire)

Se non hai l'esigenza di comandare le tue luci da remoto o di automatizzare accensioni e spegnimenti in orari prestabiliti per ragioni tue, a mio avviso non ha alcun senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...